Pergola

Perchè conoscerlo:

Occuparsi di fai da te è sempre un piacere e un qualcosa di produttivo ed utile. Il fai da te, infatti, è un hobby sempre pi amato e apprezzato dalle persone, in particolare perché si tratta di un hobby che consente a tutti, indipendentemente dalle loro esigenze, capacità, dalla loro età o dalle loro attitudini, di coltivare delle proprie passioni, di condurre avanti dei lavori utili per se stessi, per un determinato ambiente, per degli animali o per dei vegetali. Infatti, il fai da te parte con lo scopo di essere un’ operazione dilettevole, e poi anche utile, per chiunque la compia, al quale quindi non si richiedono particolari capacità e competenze, ma soltanto del tempo a disposizione e un po’ di curiosità nell ‘informarsi su come procedere, al fine di condurre a termine il lavoro senza errori di percorso. Questa caratteristica del fai da te permette, quindi, a chiunque di potersi occupare di un determinato settore attraverso la pratica del fai da te, trovando un metodo per assecondare le proprie esigenze, le proprie necessità, le proprie passioni e i propri scopi: in questo modo, chi ad esempio è amante delle piante può occuparsi di giardinaggio, chi invece è amante dei motori può occuparsi della manutenzione dei propri veicoli, chi ama i gioielli può occuparsi di bigiotteria, chi ama la personalizzazione può occuparsi di restauro di mobili ed oggetti, e chi la creazione può occuparsi della costruzione di strutture o di mobili.

Ma cos’è, il fai da te? Molti parlano dell’ occuparsi di fai da te come se ci si occupasse di un ‘ operazione, di un lavoro. Il fai da te, però, è semplicemente la tecnica attraverso la quale s svolgono tutti quei determinati lavori, e indica il fatto che tali lavori vengono svolti in modo autonomo, ovvero senza l’ ausilio di professionisti, in qualsiasi fase del lavoro. Esso può diventare una scelta costante, ripetuta soprattutto perché, con il passare degli anni,si sono raggiunte delle conoscenze e competenze che rendono poi assolutamente inutile commissionare ad altri dei lavori che possono essere eseguiti da se stessi senza alcun tipo di problema.

Ma quali sono i vantaggi che il fai da te apporta a chi se ne occupa? Il fai da te permette di ottenere moltissimi tipi di vantaggi, in ogni campo. In primis, il fai da te è una tecnica attraverso la quale fare qualcosa di utile è molto piacevole, ma in particolare è anche divertente e rilassante allo stesso tempo. Attraverso il fai da te è possibile impegnare il proprio tempo libero in qualcosa che si ama, facendo si che queste operazioni piacevoli possano tenere impegnata la propria mente, senza però stressarla, evitandole però anche di tornare ai pensieri stressanti e caotici della vita quotidiana, cosa che sicuramente accadrebbe, e sarebbe anche aggravato dal senso di noia, se si passasse il proprio tempo libero in un modo “meno impegnato”. Attraverso il fai da te è poi possibile migliorare molto lo spazio da cui si è circondati, creando nuove strutture o elementi di arredo, sia interni che esterni, rimodernando quelli che già si posseggono e/o personalizzandoli, in modo tale che tutto, da un piccolo oggetto ad una grande struttura,rappresenti la persona cui appartengono, e ne assecondino i gusti e le esigenze, in modo da essere quanto più confortevoli possibili per il “Padrone”, ma anche in modo da rappresentare una sorta di “biglietto da visita” per tutti gli altri. Attraverso il fai da te è possibile occuparsi anche di operazioni molto impegnative, che richiedono molta esperienza, determinate conoscenze e,soprattutto, concentrazione. Queste operazioni possono, però, essere svolte soltanto da chi ha,appunto, una certa esperienza e determinate conoscenze. Proprio in base ai propri obiettivi e al tipo di operazione che si vuole compiere, il fai da te può essere svolto sia in modo solitario e autonomo che in compagnia. Nel primo caso, si evidenzia soprattutto il carattere utilitaristico e rilassante del fai da te, in quanto è possibile concentrarsi su determinate operazioni, e rilassarsi come avviene soltanto quando si è soli. Nel secondo caso, invece, è possibile utilizzare il fai da te come un mezzo attraverso il quale è possibile divertirsi, ma anche socializzare, stare in compagnia, e imparare e apprendere allo stesso tempo dagli e agli altri. Questa tipologia di fai da te è un ottimo metodo anche per i disabili, per i quali può rappresentare un ottimo mezzo per migliorare e ottimizzare le proprie capacità manuali e pratiche e la propria capacità di espressione, o anche per i bambini, ai quali insegna invece ad esternare, in modo pratico, la propria creatività, e a divertirsi in modo sano.

Il fai da te permette anche di ottener moltissimi vantaggi sul pianto economico. Infatti, quando si interpellano dei professionisti per svolgere un lavoro, è naturale che la spesa da affrontare per tale lavoro riguarda i materiali e la manodopera dei professionisti, che spesso e volentieri è anche piuttosto cara. Invece, grazie al fai da te, qualsiasi operazione può essere svolta con le proprie mani, facendo in modo che la spesa da affrontare per un lavoro riguardi soltanto i materiali. In questo modo, quindi, è possibile condurre a termine un lavoro restando in un budget molto modico, che prima non sarebbe bastato nemmeno per la spesa della manodopera soltanto, oppure, partendo da un determinato budget, è possibile investire maggiormente nella qualità dei materiali.

Ovviamente, per fare in modo che tutte le operazioni di fai da te siano svolte nel migliore dei modi, si necessita di competenze ed esperienza,quindi, almeno per le prime volte, è necessario informarsi su come procedere, sui materiali e sugli attrezzi da utilizzare, e sul come utilizzarli.

pergola

Pergola in alluminio per esterno cm 300x400 in poliestere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 327,8€


Cos'è:

pergola tetto curvo Il pergolato è una struttura spesso molto utile in un’ abitazione e facilmente realizzabile tramite il fai da te. Esso si forma di una struttura portante fatta di trave, traverse e travetti. Esso è un elemento strutturale e decorativo per ambienti esterni, in particolare per giardini e orti, ma anche funzionale, in quanto permette il passaggio in un luogo in cui le piante gettano ombra, quindi anche fresco, e piuttosto intimo. Esso viene sostenuto da pilastri, mentre il reticolo sovrastante viene composto da delle travi, sia traverse che longitudinali, sulle quali sorge poi ogni tipo di vegetazione, in modo tale che il pergolato, o almeno la parte sovrastante, venga completamente ricoperto. In genere il tetto è completamente chiuso grazie alla vegetazione, e può essere piano o curvo, mentre le pareti laterali vengono lasciate aperte. Esso può essere sia creato in giardino, che essere una sorte di appendice della casa, e serve in genere a coprire terrazze, o a tenere ombreggiata una parte del cortile, o anche a decorare l’ abitazione.

Il pergolato può avere sia un tetto tondeggiante che piano, come è stato già detto. Inoltre può essere costituito con vari materiali: esso può essere di legno, di muratura o di metallo. Nel primo caso si ha un pergolato che si integra perfettamente all’ ambiente naturale circostante, e inoltre la realizzazione dell’ opera è meno cara rispetto alle altre tipologie, anche se poi c’è più necessità di manutenzione. Le strutture di muratura e di metallo, invece, non hanno bisogno di particolare manutenzione, ma sono durature e costose e, in particolare per le strutture di metallo, non sempre si addicono ad ambienti naturali.


  • pergolato Probabilmente è proprio questa la chiave del successo del fai da te, un hobby che nel corso del tempo sta riscuotendo sempre più assensi da parte delle persone, e pertanto viene sempre più amato e pra...
  • pergolato Il pergolato è una struttura, autonoma e indipendente, pensata per gli esterni. Assolve a più funzioni alcune di carattere più propriamente pratico altre strettamente estetico: il pergolato crea un’ar...
  • Pergolati fai da te Il pergolato è la soluzione ideale per proteggere dal sole ed assicurare, nello stesso tempo, una confortevole vita all'aperto anche durante i mesi più caldi. Un bel pergolato, infatti, è un elemento ...
  • Pergolato Il design degli spazi aperti, caratterizza la forma e l’ergonomia dello spazio, che si addolcisce nell’estetica, e si inquadra nella pragmaticità relativa all’utilizzo dello spazio stesso. Pergolati e...

GAZEBO PERGOLA DA GIARDINO 3 X 4 METRI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 214,9€


Come costruirla:

pergola tunnelLa prima cosa da fare è chiedere l’ autorizzazione al comune. Se il pergolato non è un problema per gli altri eventuali condomini, e non è di dimensioni troppo ampie, l’ autorizzazione per fabbricarlo sarà facilmente ottenibile.

Poi si passa al progetto, realizzando il disegno della pergola, facendo attenzione a realizzare una struttura che si mantenga bene in piedi e che rispetti le misure a disposizione. Ad esempio, per una pergola a base quadrangolare di 340x440cm, alta 220 cm, il progetto deve prevedere 4 pali. I pali o anche i portapali verranno immessi in altrettante buche di 40 cm e fissate ad essi tramite della malta cementizia. Tra un palo e l’ altro verranno poi sistemate le travi, per il lato lungo, utilizzando dei bulloni a testa rotonda. Allo stesso modo, bisogna fissare i travetti trasversalmente alle travi. Ovviamente la distanza tra un travetto e l’ altra deve essere determinata dalla tipologia di pianta che esso dovrà ospitare.

A questo punto tutta la struttura dovrà essere trattata con una mano di impregnante protettivo e, una volta che questo sarà completamente asciutto, con una mano di antitarlo.


Pergola: Prezzi:

pergola di metallo Se invece non si vuole realizzare la pergola attraverso il fai da te , ma si intende comperare la struttura in appositi luoghi, bisogna considerare il fatto che si tratta di una struttura il cui prezzo è determinato principalmente dai materiali da cui è composta, poi dalle dimensioni e dalle tecniche di ancoraggio, oltre che dal design. Indicativamente, per un pergolato metallico realizzato con dei materiali perfettamente resistenti agli agenti atmosferici e verniciati, delle misure di 300 x 300 cm e di 230 cm di altezza è di circa 1800 euro, mentre per una pergola analoga di 300 x 400 cm il prezzo sale a circa 2500 euro, arrivando a circa 3000 euro per una pergola di 400 x 400 cm. Una spesa aggiuntiva permette di aggiudicarsi delle lastre in policarbonato opalino, che permette il passaggio della luce come il vetro, ma una maggiore resistenza agli urti (due volte maggiore). Inoltre tali strutture possono essere anche reperite con un effetto legno,per integrarle in modo migliore ad un ambiente naturale e rustico, ma ovviamente la spesa diventa leggermente superiore, così come se si comprano delle pergole dal design particolare. Si tratta comunque di strutture facili da installare, durature e belle da vedere, ma anche piuttosto costose, come si può notare. Il prezzo di queste strutture quindi non è da trascurare, ed è da considerare anche che è molto più economico realizzarle attraverso il fai da te.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO