costruire un pergolato

costruire un pergolato: Costruire un pergolato

pergolato

Il pergolato è una struttura, autonoma e indipendente, pensata per gli esterni. Assolve a più funzioni alcune di carattere più propriamente pratico altre strettamente estetico: il pergolato crea un’area di ristoro, di relax, di tranquillità. È possibile utilizzare questo spazio per leggere comodamente un libro al riparo dal sole, bere qualcosa di fresco in tranquillità durante le ore estive meno afose, trovare uno spazio confortevole per giocare con i propri bambini, ascoltare musica da soli o in compagnia, pranzare o cenare serenamente con una piacevole compagnia. Il pergolato può essere di legno, muratura o metallo ed è generalmente totalmente ricoperto di piante rampicanti e sempreverdi che ricoprono la parte superiore del pergolato per scivolare poi leggere verso il basso, abbracciando la struttura tutta. La caratteristica del verde rende generalmente preferita la scelta del legno, materiale naturale che per tale motivo ben si sposa con la natura tutta e con una location esterna. In questo senso la scelta del legno è una scelta di design, ma ovviamente questa risulta essere anche una scelta pratica considerando il basso costo del materiale. Restando in tema di risparmio, costruire un pergolato fai da te è possibile mediante una serie di pratiche operazioni. Come primo step è necessario fissare quattro pali all’interno di apposite buche scavate semplicemente una volta stabilito il perimetro dello spazio adibito. L’ancoraggio al terreno è possibile seguendo due procedure a scelta: si può infatti scegliere di fissare i pali stessi ricoprendoli di cemento per almeno 50 cm, oppure di fissare al terreno dei porta-pali che fungeranno non solo da sostegno per i pali ma anche per le travi che verranno poste successivamente. Bisogna tener conto che il legno, per quanto economico e di stile, richiede molta manutenzione a causa delle intemperie che ne provocano l’usura. Per tale motivo la seconda procedura, quella dei porta pali, è quella generalmente consigliata perché permette di tenere i pali sollevati anche se di poco dal suolo. In questo modo il legno può liberarsi dell’umidità. Infine, considerando il lato più lungo, sarà necessario fissare alle coppie di pali due travi tramite bulloni necessarie per il supporto dei travetti che accoglieranno le piante. I travetti possono essere fissati semplicemente con dei chiodi alle travi, seguendo una linea trasversale. Per quel che riguarda la distanza l’uno dall’altro questa dipende dalla piante prescelta per adornare il pergolato.
pergolato

Oursunny - Dondolo con baldacchino 3 posti altalena da giardino panchina swing in legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,95€
(Risparmi 68,95€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO