Tecniche

Il fai da te è un' occupazione che richiede molte cose, tra cui la passione e la volontà e la pazienza nel farlo e gli attrezzi e i materiali adatti e necessari per portare un lavoro a termine. Ma, ovviamente, bisogna anche avere un po' di esperienza per far si che il lavoro sia svolto in modo ottimo. In effetti, infatti, il “fai da te” o bricolage è un po' come l' arte di arrangiarsi ma nel farlo bene e con passione: non vuol dire mettere una pezza gialla per sopperire a un buco in un pantalone marrone, ma saper cucire il tutto ottenendo un risultato ottimale, come quello di una sarta. Chi si approccia al fai da te non è, quindi, un professionista, ma una persona comune che impiega il proprio tempo libero in attività utili e, allo stesso tempo, rilassanti e creative. Grazie al bricolage è possibile ottenere risultati da tenere in gran conto, ... continua

Articoli su : Tecniche


1          3      4      5      6      7      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Stucco veneziano

    parete stucco veneziano Con la definizione stucco veneziano ci si riferisce a una particolare tecnica decorativa che consente di dare alle pareti un aspetto particolare.
  • Sverniciare il ferro

    ringhiera da sverniciare Tra le varie tecniche di fai da te troviamo la sverniciatura, in questa pagina vi spiegheremo come sverniciare il ferro ed ottenere un buon risultato.
  • Trattamento antitarlo

    legno con tarli Come risolvere i problemi dei tarli che spesso rosicchiano il legno? Entra nella pagina e segui i nostri consigli per sbarazzarti del problema!
  • lavorare il legno fai da te

    Alcune note Quali sono le tecniche più efficaci e più affidabili per lavorare il legno fai da te
  • Isolare

    isolamento Articolo sul perché isolare una casa, sulle possibili modalità di isolamento, sui materiali utilizzati e sui procedimenti da seguire.
  • Saldatura

    saldatura Nella pagina, tanti consigli su come realizzare una saldatura, sulla tecnica della saldatura, su come saldare, sulle tipologie di saldature.
  • Come aprire una porta blindata senza chiavi

    porta blindata Sei rimasto chiuso fuori casa e non hai le chiavi? Non disperare, esistono almeno 5 metodi per cercare di aprire la tua porta senza fare troppi danni...leggi un po' qua
  • Come togliere la ruggine dal ferro

    rimuovere la ruggine Come fare per togliere la ruggine dal ferro in modo semplice e senza troppa fatica? Ecco tutti i consigli per avere dei buoni risultati!
  • Come costruire un acquario

    acquario Costruire un acquario con le proprie mani, è un progetto ambizioso e gratificante che darà senz'altr
  • Montaggio porta scorrevole

    porta scorrevole esterna Le porte scorrevoli possono rappresentare un'ottima soluzione per la tua casa, scopri con noi, in questo articolo, come sceglierle e come eseguire il montaggio porta scorrevole.
  • Sabbiatura

    esempio di intervento di sabbiatura Grazie alla sabbiatura è possibile togliere i vecchi strati di vernice e levigare le superfici con l'utilizzo di sabbia a pressione.
  • legnaia fai da te

    Alcune note le soluzioni per mettere su una legnaia fai da te sono facili: tutto in poche e semplici mosse
1          3      4      5      6      7      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , simili a quelli ottenuti da un professionista, spendendo, però, molto di meno e dilettandosi in modo autonomo. Per raggiungere tali risultati, tuttavia, non basta avere la volontà di farlo, svegliarsi una mattina e decidere di riparare il tetto che, a causa della rottura di determinate tegole, lascia entrare l' acqua in casa. E' necessario avere cognizione di causa, quindi documentarsi e informarsi su come va svolto un determinato lavoro, quindi prendere confidenza sia con i materiali e gli attrezzi con i quali si verrà a contatto, che con le varie azioni che si dovranno compiere. Se, infatti, ci si arrampica sul tetto, ma non si ha la minima idea di come attaccare una tegola o come riparare una falla, sicuramente il lavoro non sarà buono e il risultato non sarà efficace. In questa sezione, sarà invece possibile informarsi circa le varie tecniche inerenti al fai da te. Di coseguenza, chiunque voglia approcciarsi a questa pratica potrà leggere delle istruzioni su come portare avanti il proprio giardino, su come creare dei bellissimi gioielli di bigiotteria, su come ristrutturare la propria casa, su come riparare un mobile vecchio e renderlo attuale ecc ecc. Prima di passare alle tecniche vere e proprie delle varie sezioni del bricolage o “fai da te”, è bene iniziare a fare leva su se stessi per rendersi adatti a svolgere lavori manuali in cui la dovizia dei particolari è fondamentale per la riuscita complessiva del lavoro, così come è necessario conoscere quali sono i fondamenti del bricolage e i requisiti da avere per approcciarsi a questa pratica senza troppi problemi.

In primo luogo, è necessario documentarsi sempre, prima di procedere a svolgere un determinato lavoro, quindi è bene informarsi su come vanno portati a termine determinati lavori, su quali sono i passaggi da compiere, su quali sono i materiali e gli attrezzi necessari per svolgerli. Se ciò non avvenisse, infatti, ci si troverebbe privi di alcuna conoscenza, perfino di quella teorica, e sarebbe impossibile procedere in maniera esatta in tutte le fasi del lavoro.

E' poi necessario essere persone calme e pazienti: molti lavori propri del bricolage o “fai da te” richiedono una buona dose di pazienza, in quanto necessitano di molto tempo per terminare una determinata fase di lavoro, oppure sono difficili perchè richiedono un lavoro manuale molto articolato. E' quindi fondamentale che chi si accinge a portare a termine questi lavori non sia frettoloso, in quanto se così fosse il lavoro non porterebbe a dei risultati buoni: ad esempio, se per fare un vaso l'argilla deve riposare un tot di ore, ma a causa della propria impazienza, si decide di farla riposare alcune ore in meno del necessario, è impossibile avere un risultato ottimale come quello che si otterrà se si seguono alla lettera tutti i passaggi.

E' quindi anche importante seguire ciò che dicono le guide, senza mai fare di testa propria, almeno fino a quando si è raggiunta una certa dose di esperienza: in quel caso, è anche possibile decidere di fare qualche esperimento, che può andare o meno bene. E' comunque importante che, siccome si tratta di un' occupazione molto basata anche sulla creatività personale, sopratutto per quanto riguarda alcune sezioni come la bigiotteria e la lavorazione dell' argilla, ognuno cerchi di personalizzare sia il risultato del proprio lavoro che, perchè no, le fasi della lavorazione.

E' inoltre indispensabile dare molta importanza ai particolari: nei lavori di ristrutturazione i particolari non sono fondamentali, almeno non quanto lo è la qualità del lavoro, ma in quei lavori in cui il risultato si presta a un esame finale estetico, più che volto a giudicarne l' utilità, è necessario avere molta cura dei particolari. E' il caso, ad esempio, della bigiotteria, in cui la particolarità e l' originalità del risultato sarà determinato in gran modo dai dettagli. Spesso, infatti, sono questi ultimi a rendere un prodotto unico e prezioso, indipendentemente dal tipo di materiale utilizzato. La manodopera, infatti, è ritenuto un elemento fondamentale e prezioso in tutti i tipi di lavoro.

E' anche bene essere creativi: indubbiamente, chi non gode di questa caratteristiche non deve disperare in quanto è possibile ottenere un lavoro svolto alla perfezione anche senza creatività, ma personalizzare un oggetto vuol dire conferirgli unicità e, proprio per questo, un oggetto può essere considerato un' opera d' arte.

Infine, è sempre utile fare un po' di pratica prima di incominciare a svolgere un lavoro in maniera definitiva: può essere utile fare delle prove di cui si andrà poi ad analizzare il risultato prima di accingersi a riparare un muro o a creare un vaso di grandi dimensioni. In questo ultimo caso, ad esempio, sarebbe molto comodo ed intelligente provare prima a lavorare la creta per creare un piccolo vaso abbastanza sobrio e poi, piano piano, iniziare ad effettuare tutte le lavorazioni necessarie per abbellirlo e aumentare le dimensioni. In questo modo, si sarà accumulata esperienza e, allo stesso tempo, non si rieschierebbe di sbagliare.

Conoscere le tecniche per il fai da te è un 'operazione indispensabile per ogni persona che si accinge a compiere un' operazione volta all' utile ma anche al lato dilettevole, cosa che può essere considerata “operazione di bricolage”.

Molti sono le fonti da cui è possibile imparare come fare per ristrutturare casa, per personalizzare un mobile, per creare una serra da soli e cose del genere. In effetti, la parola “bricolage” include diverse operazioni, quasi infinite, che vanno dal creare gioielli al coltivare una pianta, dal riparare un mobile a mettere il parquet alla propria casa. Si può parlare di bricolage, però, solo quando queste azioni sono svolte in modo autonomo, quindi senza l' aiuto di un professionista.

Quindi, chi si diletta nel compiere un' operazione di bricolage ha bisogno di apprendere come svolgere un determinato lavoro. Esistono, quindi, moltissime riviste, tutorial e corsi corsi, anche virtuali, che si impegnano a insegnare come svolgere le varie operazioni. Ovviamente, le riviste e i corsi insegnano solo una parte del bricolage inerente a una determinata sezione: insegnano, ad esempio, come fare il decoupage, come coltivare le piante, come fare il punto a croce o il punto a giorno o come costruire gioielli di bigiotteria a partire da perline, pietre e altri materiali simili.

In questa rubrica, invece, sarà possibile apprendere tutte le tecniche su tutti i tipi di lavori di bricolage nei minimi dettagli. Si parlerà, infatti, delle varie sezioni del bricolage e, quindi, anche delle modalità con cui effettuarle.

E' possibile annoverare, quindi, rifaidate tra tutte quelle fonti da cui è possibile imparare come svolgere un lavoro di fai da te, anche se, diversamente dagli altri, i suggerimenti e le informazioni di rifai da te spaziano da un campo all' altro del bricolage.

Il fai da te è un' occupazione capace di rendere il proprio tempo libero allo stesso tempo utile e rilassante. Molte sono le persone che si rivolgono a queste occupazione per svagare la propria mente creando degli oggetti molto carini o per prendersi cura della propria casa o di tutto l' ambiente che le circonda, compreso il proprio giardino. Proprio il giardinaggio, ad esempio, è scelto da molte persone perchè, oltre allo stare a contato con la natura, esso permette di stare all' aria aperta, godere della bellezza delle piante e liberare la propria mente dallo stress. Allo stesso modo lo è costruire un muretto di mattoncini per limitare il proprio giardino dal cortile, oppure riparare delle tegole. Inoltre, è possibile utilizzare il fai da te anche come fonte di guadagno: non sono poche le persone che mettono in commercio le proprie creazioni artigianali, che proprio per un così largo e attento impiego della manodopera, finiscono per assumere valore.

Infine, il fai da te è utile per risparmiare molto denaro: chi infatti si trova a dover affrontare un tubo rotto o un armadio con un' anta rotta e sa come fare, non ha bisogno di chiamare un idraulico o un falegname, ma è esso stesso che diventa tale, seppur per qualche ora e, quindi, non deve retribuire nessuno se non se stesso.

Sono molti, quindi, i vantaggi che praticare il fai da te porta a chi lo compie, ma è anche necessario conoscere le tecniche per potersi davvero sostituire a dei professionisti ed ottenere dei risultati ugualmente soddisfacenti. E' infatti inutile, e anzi dannoso, accingersi a compiere un lavoro di cui non si conosce il procedimento: non si farebbe, in questo caso, altro che aggravare la propria situazione e, quindi, la spesa di manutenzione aumenterebbe vertiginosamente. Le tecniche del fai da te vanno quindi apprese e seguite alla lettera almeno per i primi tempi, in cui si è ancora inesperti. Questo almeno se si vuole raggiungere un risultato ottimale e soddisfacente.

E' importante, quindi, essere pazienti e imparare con calma e attenzione, seguendo tutte le guide, così come va fatto per ogni altra occupazione. Se fatto bene, infatti, il bricolage è in grado di dare dei risultati davvero molto soddisfacenti e di evitare molte spese che potrebbero rivelarsi anche abbastanza salate, qualora si trattasse di lavori di ristrutturazione o cose simili.

Guarda il Video