Componenti cucina

La cucina è al tempo stesso la stanza e l’elettrodomestico deputato alla cottura dei cibi e alla consumazione dei pasti. Spesso collegata all’area soggiorno in ambienti “open space”, o a una stanza da pranzo di piccole o medie dimensioni, la cucina rappresenta un elemento indispensabile in casa, sia come arredo che come elettrodomestico. Quest’ultimo è un attrezzo che non può assolutamente mancare, perché, come abbiamo appena detto, ci consente di cuocere i cibi che prepariamo quotidianamente. La cucina, unita ad arredamenti componibili, forma spesso quella stanza che comunemente chiamano con lo stesso nome, ovvero “ cucina” o “stanza della cucina”. Le casalinghe e le massaie, ma anche le lavoratrici, trascorrono diverse ore o gran parte della giornata in cucina. In questo spazio, tutto deve o almeno dovrebbe funzionare alla perfezione, per consentire una cottura dei cibi in sicurezza e nessuna dispersione di gas o di energia. Il buon funzionamento della cucina sia come elettrodomestico che come arredo, ... continua

Articoli su : Componenti cucina


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • cappe per cucine in muratura

    cucina Amelie Scavolini con cappa imponente Scopri la cappa in muratura ideale per la tua cucina: indaga su caratteristiche, tecniche e modelli
  • Coperchio piano cottura

    Coperchio piano cottura A volte basta abbassare il coperchio del piano cottura per dare alla cucina un senso di ordine maggi
  • Dimensioni lavelli

    lavello a due vasche Uno degli elementi che non può certo mancare in cucina è il lavello. Ma quali sono le dimensioni lavelli più comuni? E quali possono soddisfare le richieste più difficili? Scopriamolo insieme!
  • Dimensioni piano cottura

    Dimensioni piano cottura Quali sono le dimensioni piano cottura che vengono più comunemente utilizzate all'interno delle cucine? vediamo insieme
  • Lavello ad angolo

    Lavello ad angolo moderno Un lavello ad angolo può aiutare a risolvere i problemi di organizzazione dello spazio cucina, consentendo di sfruttare ogni centimetro disponibile.
  • Lavello in resina

    Lavello in resina Secondo la tipologia di cucina che si sceglie per arredare l'ambiente, è possibile trovare quindi il
  • Piano cottura 2 fuochi

    Piano cottura 2 fuochi La tecnologia avanza anche nel settore dei piani cottura. Non più solo il semplice e banale piano bi
  • cappa cucina elica

    Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente c
  • Piano cottura bianco

    Piano cottura bianco I motivi che influiscono sulla scelta di un piano di cottura possono essere vari, dall'estetica al d
  • Cappe sottopensile

    Cappe sottopensile L'importanza della cappa è riconosciuta da sempre, da quando c'è stato un ambiente chiuso in cui si
  • Rivestire piastrelle cucina

    Rivestire piastrelle cucina Rivestire le piastrelle è un'operazione semplice e che non richiede molto tempo. Provate a sfruttare
  • cappa acciaio inox

    Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente c
1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , dipende da una serie di fattori, o meglio, di componenti, che consentono di migliorare la funzionalità stessa della cucina, di ridurre i tempi di cottura dei cibi, di evitare l’accumulo dei cattivi odori e di risparmiare energia. L’accumulo di cattivi odori si evita con le cappe. Questi componenti sono ormai quasi sempre presenti nell’arredo delle cucine componibili. Si tratta di aspiratori posti sopra la parte del mobile che sovrasta i fornelli. Gli aspiratori, in acciaio e con varie finiture, sono rivestiti dello stesso materiale dell’arredo, quindi in legno o in vernice. L’aspiratore funziona a energia elettrica e si accende premendo un pulsante posto nella parte esterna della cappa. Questo componente assorbe tutti gli odori dei cibi, dai sughi, alle fritture. Per evitare accumulo di vapore è sempre consigliabile cucinare con le finestre aperte. Altri elementi indispensabili in cucina sono il piano cottura, i lavandini, la lavastoviglie, il forno, le cassettiere per riporre i piatti, i cassetti per riporre le posate, il frigorifero. Il piano cottura può essere composto da quattro o da sei fornelli. Il forno consente di usare la cucina anche per altri metodi di cottura. Spesso, questo elettrodomestico è incassato al mobile che contiene il piano cottura. Nei vecchi modelli di cucina lo si trovava nella parte bassa. Questa posizione ha rappresentato un problema per le cuoche, in quanto costringeva spesso ad abbassarsi. I nuovi modelli di cucina propongono invece mobili con forno incassato nella parte alta. In questo caso, essendo l’elettrodomestico a misura d’uomo, si evita la fatica di doversi abbassare per aprirlo e chiuderlo.