Copertura tetto

Il tetto è la parte la parte finale di un immobile. In genere, il tetto coincide con l’ultimo piano dell’edificio e si compone di una struttura portante detta “sistema tetto” e di una parte protettiva chiamata “copertura”. Quest’ultima è fondamentale per la durata e la tenuta del tetto stesso e dell’intero immobile. Il tetto, infatti, il cui termine coincide spesso anche con “copertura”, garantisce che l’edificio sia coperto e protetto dagli agenti esterni, dal calore, dal gelo e dagli accumuli di pioggia e umidità. Non sempre il tetto realizzato con la semplice struttura portante può assolvere a quella funzione protettiva e coprente tipica della copertura. Questo perché, spesso, la struttura del tetto è solo preparatoria all’aggiunta dei materiali di copertura e, lasciata al naturale, presenterebbe travi e fori che causerebbero la penetrazione in casa di luce solare e di altri agenti atmosferici. Anche se il tetto presenta una struttura finita, ... continua

Articoli su : Copertura tetto


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Coperture tetti in plastica

    copertura in plastica per tetto La plastica è un materiale idoneo alla copertura dei nostri tetti? Scoprilo con noi in questo articolo di rifaidate.it dedicato a farti conoscere le coperture tetti in plastica.
  • Copertura leggera tetto

    copertura leggera tetto La copertura del tetto garantisce sicurezza e risparmio di calore. Scopri con noi come realizzare una copertura per il tetto leggera.
  • Coperture per tettoie

    Copertura in policarbonato per tettoia Quali sono le diverse tipologie di coperture per tettoie che possono essere utilizzate con successo? Vieni a scoprirlo insieme a noi!
  • Copertura tetto economica

    copertura tetto in pvc Quali sono le migliori soluzioni per realizzare una copertura tetto economica? Entra e leggi i nostri consigli per capire come fare.
  • Copertura tetto coibentato

    Copertura tetto coibentato Sono molti gli edifici che presentano uno scarso livello di isolamento termico, soprattutto se non d
  • Coperture per terrazzi

    Coperture per terrazzi Realizzare una copertura per la propria terrazza non è difficile. Chi ha del tempo libero a disposiz
  • Coperture tetti in pvc

    Coperture tetti in pvc Le coperture per i tetti in pvc, ad oggi, provengono da brevetti internazionali a seguito di process
  • Coperture in vetro

    Coperture in vetro L'evoluzione delle tecniche costruttive unita alla maggior attenzione alla salvaguardia dell'ambient
  • Coibentazione tetti

    Coibentazione tetti La coibentazione del tetto è un tipo di intervento finalizzato ad assicurare una buona climatizzazio
  • Copertura tetto: Coperture in policarbonato

    Coperture in policarbonato Le coperture in policarbonato sono disponibili in diversi profili e tonalità di colore, garantiscono
  • Coperture in legno lamellare

    Coperture in legno lamellare In anni recenti, c'è stata, da parte di progettisti e costruttori, una riscoperta e una rivalutazion
  • Coperture metalliche

    Coperture metalliche Per migliaia di anni la pietra e il legno sono stati i materiali più utilizzati nella costruzione di
1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , cioè totalmente coperta, non sempre la stessa si rivela idonea a garantire il corretto isolamento termico e la ventilazione della casa. In questo caso occorre aggiungere un ulteriore strato di materiale chiamato proprio “copertura”. Le coperture per il tetto sono prodotte in diversi materiali, tutti adattabili al tipo di tetto che insiste sull’immobile. Presupponendo che lo stesso sia costruito secondo le vigenti norme urbanistiche, le coperture devono essere non solo idonee al rispetto di queste norme, ma anche ai livelli standard di comfort e sicurezza di tutti i materiali edili. La copertura per il tetto deve, infatti, favorire l’eliminazione e lo sgrondo dell’acqua, deve respingere i raggi solari ed evitare gli accumuli di calore o di gelo. La stessa deve permettere anche un’adeguata ventilazione del tetto. Ecco perché le moderne coperture sono realizzate con materiali che creano degli “spazi” d’aria tra loro e la base del tetto. Questi spazi favoriscono il ricircolo dell’aria impedendo la formazione di umidità all’interno dei materiali che compongono il “sistema tetto”. Quest’ultimo può avere diverse forme e pendenze e per ognuna di queste va scelta la copertura più adatta. Nei tetti piani o con lievi pendenze si possono usare coperture continue, ovvero in blocco unico impermeabilizzato. I tetti piani, infatti, per la loro pendenza, non consentono lo sgrondo dell’acqua. L’assenza di pendenza richiede coperture assolutamente impermeabili. Le coperture per tetti piani possono essere impermeabilizzate a caldo, a freddo, con materiali sintetici o bituminosi. Nei tetti con pendenza si possono, invece, usare le coperture discontinue, cioè formate da singoli elementi assemblabili tra loro, tra queste ricordiamo le tegole, le lastre, le lamiere e i pannelli.