Eliminare la ruggine

Come eliminare la ruggine dalle tubature

Spesso le tubature idrauliche si corrodono e si forma la ruggine, che se non viene eliminata, rischia di penetrare anche nell'acqua. La prima cosa da fare è verificare la sua eventuale presenza con i test specifici, in grado di determinare se vi è tracca di ferro e pH. Potete acquistare il kit apposito in qualsiasi negozio di bricolage ben fornito. Se il test risulta positivo, chiamate un idraulico che provvederà con dei macchinari appositi a risolvere la situazione, liberando i tubi dagli accumuli ferrosi. L'acqua, per essere pura, dovrebbe presentarsi linda e inodore. In caso contrario, assume la caratteristica colorazione rossastra ed emana un nauseante odore di uova marce. Una buona idea è dotare il sistema idraulico di un addolcitore.
eliminare la ruggine

Spear & Jackson - Paletta per trapiantare, anti-ruggine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,66€


Come eliminare la ruggine dalle parti metalliche dell'auto

eliminare la ruggine dall'autoPurtroppo la ruggine attacca spesso le parti ferrose della vettura e alcuni elementi del motore, compromettendo le prestazioni di guida e di sicurezza del veicolo stesso. Occorre quindi intervenire tempestivamente per non peggiorare i danni e dover poi sostituire tutti i pezzi. L'accumulo di ruggine crea attriti nel motore, soprattutto nelle zone che richiedono una lubrificazione. Ciò causa un eccessivo surriscaldamento e la successiva rottura. Inoltre può creare lacerazioni nei tubi di collegamento, nei loro alloggiamenti e nei cuscinetti delle cinghie, rendendo il veicolo inutilizzabile. Tuttavia il problema si può risolvere in maniera abbastanza semplice e veloce, senza ricorrere ad un meccanico. Come? dotandosi di spazzole metalliche, stabilizzatori della ruggine e, a volte, acido fosforico, che permette al motore di funzionare in modo più efficiente e sicuro. Per pulire l'interno di un vano motore, iniziate ad utilizzare la spazzola metallica, raschiando i depositi di ruggine intorno al motore e al radiatore. Strofinate il lato delle setole vigorosamente sulle superfici, muovendole in tutte le direzioni. Fate attenzione a trattare i contatti delle batterie, le zone lisce e piatte, i tubi e le varie prese. Procedete nella stessa maniera verso i lati del radiatore, la parte inferiore del cofano e i supporti motore. Evitate però il contatto con le cinture, i tubi flessibili e gli altri pezzi non metallici, perché potrebbero rovinarsi.

Fatto questo, applicate una quantità generosa di stabilizzatore per la ruggine. Prelevatelo dalla bottiglia e mettetelo su uno straccio pulito e asciutto (se lo stabilizzatore acquistato è in forma spray, applicatelo direttamente sulle superfici senza il panno). Passate la pezza con lo stabilizzatore in tutte le parti del motore, anche se non vi è accumulo di ruggine. Strofinate per bene, anche negli interstizi, quindi lasciatelo riposare in sede almeno due ore, per consentirgli di debellare definitivamente la ruggine e proteggere le altre aree. Eliminate l'eccesso di prodotto con un altro panno, evitando di lasciare aloni e residui. Questa operazione andrebbe fatta ogni quattro o cinque mesi, anche se le zone sono pulite, in modo che si svolga una accurata opera di prevenzione. Infine, in un secchio, mescolate un misurino di acido fosforico e una parte di acqua. Travasate la soluzione di acido e acqua nel flacone spray (senza toccarlo) e chiudetelo saldamente per evitare perdite. Spruzzatene quindi uno strato molto leggero (non più di due erogazioni) sulle zone colpite.

  • Chiunque possegga dei cancelli, delle ringhiere, degli attrezzi per il lavoro in metallo, e in particolare in ferro, conosce quali sono i problemi legati a questi materiali, ovvero la ruggine. Molto s...
  • rimuovere la ruggine La ruggine, non solo pregiudica l'esteriorità del ferro ma, cosa ben più grave, può modificarne nettamente alcune caratteristiche, provocando danni in profondità. E' necessario dunque sapere come dife...
  • Alcune note La verniciatura del ferro rappresenta una di quelle operazioni che in casa un po’ tutti noi dovremmo saper fare o di cui dovremmo comunque conoscere l’abc, nel senso delle informazioni di base relativ...
  • Alcune note La verniciatura della moto è una di quelle operazioni a cui tutti i motociclisti hanno pensato almeno una volta nella vita e che spesso sono loro stessi in prima persona ad effettuare. E quindi se da...

Generatore Commerciale di Ozono 3500mg Deodorante Nero Sterilizzatore Industriale O3 per Purificatore d'aria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€
(Risparmi 38,01€)


Eliminare la ruggine: Alcuni consigli

Prima di dipingere qualsiasi superficie ferrosa, ricordatevi di passare una o due mani di antiruggine. Ciò vale anche per le cancellate e gli infissi. Perché i piccoli oggetti siano sempre belli come appena acquistati, asciugateli ogni volta che vengono a contatto con acqua e altri liquidi. Non aspettate troppo tempo quando notate che la vernice esterna si sta scrostando, perché diventerebbe poi troppo complicato dare una nuova mano di pittura. In questo caso, scrostate a fondo la zona, stendete un primer antiruggine, e solo successivamente procedete alla nuova verniciatura, magari scegliendola nella formulazione impermeabilizzata. Costa un po' di più, ma vi eviterà noiose manutenzioni e ritocchi in futuro, oltre ad assicurare un effetto visivo finale sicuramente migliore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO