pulizia del bagno

pulizia del bagno: Pulizia del bagno

bagno pulito

Il bagno è uno spazio intimo, fresco, rilassante, un angolo di pace e benessere. Qualsiasi sia la sua ampiezza e la sua forma, il bagno deve essere reso accogliente, ordinato, pulito. L’igiene dei sanitari e di tutte le superfici che si trovano all’interno di questo spazio, è indispensabile sia per la protezione e la tutela dell’igiene personale di chi lo utilizza, sia per la bellezza della struttura stessa. La pulizia del bagno, richiede una serie di gesti di routine, utili a rendere le superfici brillanti, luminose e soprattutto igienizzate. Prima di effettuare la pulizia dei sanitari e dei pavimenti, è necessario far arieggiare il locale, aprendo porte e finestre; se non vi sono finestre, si può profumare l’ambiente con un deodorante che neutralizzi i cattivi odori, rendendo l’aria più fresca e respirabile. Questa operazione ha una durata di circa trenta minuti. Il pavimento andrà spazzato o aspirato con molta cura, provvedendo poi a fare ordine negli scaffali e sulle superfici pensili presenti. I sanitari, richiedono un trattamento specifico, che igienizzi e lasci brillare la rubinetteria e le superfici. La pulizia profonda, va effettuata circa ogni due giorni, o anche tutti i giorni, se il bagno è unico e viene adoperato da più individui. I sanitari, vanno lavati con un panno morbido che non graffi le superfici, acqua e un detersivo non aggressivo, profumato ed igienizzante. Questo, va applicato direttamente sui residui di sapone, sulle macchie e sulla rubinetteria, e spalmato per tutta la superficie del lavabo, del bidet, della piano doccia, o della vasca da bagno. Il lavabo, va pulito con una spugnetta e del detersivo profumato ed igienizzante; in alcuni casi, per rimuovere le macchie di sapone, è possibile utilizzare dell’aceto bianco, con un panno delicato. La rubinetteria, va trattata con un anticalcare, e pulita con uno spazzolino dalle setole morbide di nylon, che non graffia, ma aiuta a rimuovere le macchie; è importante risciacquare le superfici con abbondante acqua, affinchè non restino sulle superfici residui di sporco, calcare e macchie. Piastrelle, piatto doccia e vasca da bagno, presentano solitamente residui di sapone: vanno puliti con una spugnetta più ruvida ed un detersivo igienizzante e smacchiante spray, o anche in crema. Vanno pulite accuratamente anche le pareti della doccia, sia internamente che esternamente, cosi come le piastrelle, che vanno lavate con cura, utilizzando prima una spugnetta e dell’acqua con un detersivo in spay, e poi un panno morbido per rimuovere accuratamente i residui di sapone. Bidet e Wc, vanno puliti con un detersivo igienizzante all’interno e antibatterico. Nel wc, va lasciato agire, e poi risciacquato. Il pavimento va lavato sempre con prodotto non aggressivo, ma profumato e detergente.
bagno pulito

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa superficiale - Setole gialle (pulizia bagno)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO