la tessitura

La tessitura è l'arte di produzione dei tessuti mediante l'utilizzo di un'apparecchiatura denominata telaio.

Il materiale di base è rappresentato da fili di varia natura che, con opportuni procedimenti, formano un ordito.

Tale ordito, in un secondo tempo, deve venire intrecciato alla trama per confezionare la tela e quindi il tessuto vero e proprio.

Generalmente i fili verticali dell'ordito risultano intervallati da varchi entro i quali viene inserita orizzontalmente la trama.

Le differenti tipologie di tessuto dipendono sia dal materiale costituente i fili, sia dalla differente complessità del telaio.

tessitura

Forgiato Alumium Scorrimento Metallo Fibbia Tela Tessitura Cintura per Da uomo - Nero, Misura unica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,12€


Telaio

telaio con filiIl telaio è un'apparecchiatura che comprende varie parti, e precisamente:

* una struttura di base costituita da una cornice esterna con varie porzioni poste internamente su cui vengono disposti i fili

* una navetta mobile che viene posizionata sulle diverse parti dei fili in rapporto al tipo di filatura che si vuole ottenere

* un orditoio comprendente le sezioni appositamente studiate per costituire l'ordito e, in un secondo tempo, per alloggiarlo

* un arcolaio che svolge il compito di trasformare le matasse di filo in gomitoli, molto più facili da utilizzare

* due asticelle legate per assicurare la precisa sequenza dei fili

* una pattina metallica dalla forma di uncino che ha il ruolo di controllare la fluidità del filato, evitando la formazione di nodi, servendo anche per passare il filo

* un pettine separatore che ha la funzione di mantenere separati i fili

* una spoletta che serve per inserire il filo prima della filatura

* un tempiale, o asticella dentata, che accompagna il tessuto durante la filatura, guidandone l'avanzamento in maniera regolare

  • legno Quando si varca la soglia di una casa, si sa, ci si può trovare di fronte ogni tipo di materiale: è una questione di gusti, di legami, ma anche di esigenze specifiche, spesso legate all’ubicazione del...
  • muro di pietra Ci sono modi e modi di concepire la vita in casa. Ci sono modi e modi di concepire la casa come luogo in cui trascorrere la maggior parte del tempo, o comunque quello più comodo, più rilassato, più li...
  • matrimonio Un giorno diverso dagli altri, per la stragrande maggioranza della gente che lo vive. Per tutti gli altri è semplicemente “il giorno”: quello più bello e più importante di tutta la vita, quello che ne...
  • tronco Ognuno ha le sue peculiarità e le sue caratteristiche: vale per le persone, per gli animali, per le automobili, e vale anche per i materiali, elementi che caratterizzano la nostra esistenza in maniera...

Argento rettangolo anello di metallo Dee D tessitura cintura nastro fibbia 25 mm, tracolla regolabile, confezione da 20, argento, BQLZRN21213

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,92€


Tessitura

Si tratta di un procedimento che ha le sue origini in antiche civiltà.

Infatti il mestiere di filare è stato sempre esercitato da tutte le popolazioni, rappresentando un prezioso patrimonio ed una espressione artistica ed artigianale di grande valore.

Si tramanda come tradizione, che, nel corso degli anni, ha assunto un valore caratteristico per le differenti etnie che l'hanno messa in atto.

Esistono infatti alcune zone, sia in Italia che all'estero, dove il processo di tessitura e i conseguenti manufatti hanno assunto un valore caratteristico e tipicizzante.

I tessuti sono l'espressione dell'identità sia del singolo individuo (abiti), sia di gruppi sociali (tessuti per arredi), svolgendo il compito di fungere da patrimonio artistico (ed artigianale) delle comunità.


Fasi della tessitura

tessituraIl procedimento della tessitura comprende varie fasi successive, e precisamente:

* scelta del filo (o filato) da utilizzare, che può essere semplice (lana, seta, cotone, lino), fibra tessile naturale, fibra sintetica, oppure texture complesse formate da più fibre.

* ideazione e preparazione del progetto tessile di ordito su carta

* preparazione dell'ordito vero e proprio e collocazione sull'orditoio

* montaggio dell'orditoio sul telaio e sua collocazione dopo aver fissato gli estremi alla cornice esterna

* inserimento della trama sugli appositi supporti e loro posizionamento in relazione alla tipologia di filato che si desidera ottenere

* filatura in fasi successive

* battitura del tessuto per eliminare le zone imperfette e per minimizzare le eventuali falle

* compattazione del tessuto a seconda della natura del filato che si desidera ottenere

* smontaggio della tela; questo procedimento è estremamente delicato e deve essere compiuto da personale esperto in quanto è molto facile che si verifichino delle lacerazioni del tessuto.

Tale fase richiede un lasso di tempo piuttosto lungo, in relazione alla complessità della trama e dell'ordito.

* finiture conclusive del tessuto.

Tali processi sono di varia natura, e precisamente: orlatura, cimatura, garzatura, legatura.


Tessuti

I tessuti ottenuti attraverso il processo di tessitura artigianale risultano generalmente molto belli e dotati di caratteristiche uniche ed irripetibili, in quanto ogni procedimento è originale.

Esiste una marcata differenza nell'aspetto di tessuti artigianali e di tessuti industriali.

Infatti, mentre i primi sono il frutto di una lavorazione artigianale dove l'opera dell'uomo risulta di fondamentale importanza, i secondi vengono prodotti in serie, da macchinari, dove l'intervento umano ha un'importanza minima, se non addirittura assente.

Ovviamente i costi di produzione sono diametralmente opposti: se i tessuti industriali hanno un costo estremamente contenuto e sono pertanto facilmente commercializzabili, quelli artigianali hanno costi piuttosto elevati e rappresentano dei prodotti d'elite, destinati ad una fascia selezionata di acquirenti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO