Restauro libri

Perchè conoscerlo:

Il fai da te permette di occuparsi di tantissime operazioi direttamente con le proprie mani, mentre invece, senza il fai da te, queste operazioni sarebbero state affidate a persone qualificate. Ovviamente, però, anche essendo eseguite con le proprie mani e senza alcuna preparazione specifica, non vuol dire che il risultato di queste operazioni sia scadente: anzi, molti fai da te sono capaci di protare a termine un lavoro, (specie se nel settore che hanno scelto di eseguire), alla pari di quelli eseguiti da personale specializzato. Il fai da te permette di occuparsi di moltissime operazioni, cosa che permette a sempre più persone di avvicinarsi a questo mondo, e di scegliere il fai da te come metodo per trascorrere in modo produttivo il proprio tempo libero, rilassandosi senza poltrire in poltrona e, a lungo andare, perfino annoiarsi: con il fai da te è possibile tenersi attivi ed allenati, aumentare le proprie conoscenze e le proprie capacità pratiche e manuali, divertirsi ed esprimere la propria personalità e creatività, nonché personalizzare tutto ciò da cui ci si è circondati, come oggetti, mobili e strutture vere e proprie, e prendersi cura di oggetti, strutture, animali e piante. Chiunque, quindi, può avvicinarsi al fai da te, trovando in esso un buon passatempo, capace di soddisfare i propri interessi e le proprie necessità e capace di essere adeguato alle proprie capacità. Inoltre, oltre agli altri vantaggi, il fai da te permette di risparmiare parecchio denaro: tutti quei lavori che sarebbero destinati a meccanici, elettricisti, muratori, giardinieri ecc, grazie al fai da te vengono eseguiti (ed egregiamente), con le proprie mani, cosa che quindi esclude la necessità di pagare anche la manodopera, facendo si che il mittente del lavoro possa spendere molto meno denaro, e magari investire di più sui materiali rientrando comunque nel budget. Ma tutto questo deve essere fatto seguendo delle precise indicazioni e utilizzando materiali ed attrezzi specifici.

Come è stato già detto, il fai da te permette anche di restaurare oggetti che, altrimenti, sarebbero lasciati a riempirsi di polvere in qualche soffitta, o in fondo ad un armadio. Se invece si tratta di oggetti che hanno un valore, ornamentale, affettivo o economico abbastanza alto, è possibile riportarli alla luce e dare loro nuovi spazi e nuova vita. E' il caso anche di quei libri che, pur essendo molto belli, sono stati danneggiati dal tempo e dalle troppe mani che li hanno sfogliati. Ma anche loro possono essere riportati in bella vista su degli scaffali, come fossero nuovi!

restauro libri

3d imitazione di tasti del pianoforte scale incolla schema adesivi creativo impermeabile autoadesivi adesivi 100 * 18cm scale restauro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,1€


Cosa vuol dire restauro:

libro antico Sin dai tempi antichi, la pergamena o il papiro erano facilmente deteriorabili, e questo faceva si che non solo questo materiale, ma anche ciò che vi era scritto andasse facilmente perduto, a causa delle mani che, ogni volta, dovevano srotolare i rotoli costituiti da questi materiali per leggerne il contenuto. Non è un caso, infatti, che di molti testi antichi, come quelli greci, sono andati persi i righi iniziali e finali, e qualche parola laterale, in quanto quando si teneva in mano il papiro o la pergamena, le mani toccavano sopratutto le parti superiori ed inferiori, che, quindi, si consumavano velocemente. Oggigiorno la mancanza di rotoli e la presenza di libri fa si che questi non siano dei problemi così gravi come nell' antichità, in quanto il libro si mantiene con la copertina, che in genere è di materiale molto più resistente della carta, e si sosta molto poco su una sola pagina, mentre in antichità tutto il testo era presente su un unico papiro. Tuttavia, anche i libri sono soggetti al deterioramento, causato dal tempo, che porta le pagine ad ingiallirsi, mentre le copertine si danneggiano sopratutto per i troppi passaggi di mano in mano, e la mancanza di cura verso il libro stesso: a volte si vedono libri con copertine scollate, pagine iniziali in vista ecc: sono libri che hanno molti anni, in genere, e che sono stati letti da molti. Durante i secoli, quelle parti di libri danneggiate venivano riscritte, cosa che spesso comportava la dviazione del testo in una forma sempre più lontana da quella originale. Ma non solo il testo cambiava: anche il tipo di rilegatura, la copertina ecc. Ma, anche se può sembrare strano, perfino la copertina può permetterci di capire più a fondo un libro, in quanto è “un biglietto da visita”, che ci permette di contestualizzare il libro nel modo migliore possibile. Restauro, quindi, non vuol dire “cambiare”, ma soltanto “recuperare”, ovvero restaurare un libro per riportarlo alla sua forma e alla sua condizione di quando fu appena stampato.

  • restauro mobili in legno Attraverso il fai da te è da sempre possibile occuparsi di varie operazioni in svariati campi, dal giardinaggio alla manutenzione della propria auto, dalla costruzione di cucce per i propri cani a q...
  • mobile restaurato Il fai da te è un’ occupazione,o meglio una tecnica, che è sempre più allettante per le persone, un po’ per i vantaggi che offre, molti e anche piuttosto notevoli, un po’ perché si tratta di operazion...
  • Sappiamo benissimo che sia i mobili che gli infissi,ogni tot di tempo , necessitano di un leggero restauro, che serve per mantenere intatto nel tempo il materiale di cui sono composti e per far si che...
  • restauro Il restauro è l’arte che consiste nel riportare agli antichi splendori un oggetto o un bene usurato dal tempo. Anche quest’arte ha delle origini antichissime e riguarda tutto quello che ha costituito ...

imitazione 3d stile scale piastrelle adesivi creativo impermeabile autoadesivi adesivi 100 * 18cm scale restauro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 70,97€


Restauro libri: Come procedere:

Il restauro dei libri va generalmente eseguito da professionisti se si tratta di libri di un certo valore, ma per libri comuni può bastare attenersi alle seguenti regole:

1. Spesso può capiatare che il libro riporti delle macchie giallastre: si tratta di un danno abbastanza comune per i libri, causato da fattori chimici e ambientali. Ma si può risolvere tamponando le macchie con sbiancanti chimici o con acqua ossigenata.

2. Se invece il problema del libro è quello di avere copertina o spigoli sfogliati, basta applicare un po' di colla tra i vari strati e poggiare qualcosa di pesante sul libro per far si che i strati aderiscano bene gli uni agli altri sotto l' effetto della colla.

3. Se si hanno copertine scollate o non del tutto scollate, coste staccate ecc, bisogna: staccarle del tutto, pulirle da colla e altri elementi in modo accurato, attaccare la costa su un pezzo di tela che nei lati è più larga di due centimetri rispetto alla costa, sollevare le copertine lungo il dorso con una lama e con una spatola adesivizzare le scanalatura. Poi posizizionare la costa sul dorso del libro e sistemare i bordi della stoffa all' interno delle scanalatura. Lasciare asciugare la colla, facendo pressione sul libro con un altro libro, pesante e rigido.



COMMENTI SULL' ARTICOLO