Segnaposto fai da te

Segnaposto

Quando si ha una cena o un pranzo importante, bisogna sicuramente prendere degli opportuni accorgimenti per rendere la tavola e tutto l’ ambiente elegante o almeno particolare, sia per fare una buona figura ai propri ospiti, sia per stupire, e rendere inimitabile ed imbattibile il proprio piccolo ricevimento.

Tra le tante cose da fare, che possono andare dallo scegliere di creare atmosfere particolari, magari con candele ecc, all’utilizzare dei centro tavola particolari, una buona scelta può essere quella di utilizzare dei segna posti. I segna posti sono ottimi anche se si vuole che i propri ospiti siano disposti in un determinato modo, secondo un ordine prestabilito: magari evitando chi si sa che è in contrasto, posizionandoli per famiglia o anche per fare in modo che ognuno familiarizzi e socializzi con persone che ancora non conosce.

segnaposto

ROSENICE 50pz Segnaposto Segnatavolo in Carta Cuore Sposi Bianco Matrimonio Bomboniera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Segnaposto fai da te

segnaposto con forchetta In molti casi, e anche per evitare che l’ attenzione cada troppo sul fatto che siano stati scelti preventivamente i posti e quindi gli ospiti non possano sedersi dove vogliono, i segnaposti assumono forme particolari, eleganti o molto originali, con colori scelti in base all’occasione e al tono che assumerà il pranzo o la cena, sempre raccordandosi con lo stile della tavola e dell'ambiente.

Moltissime sono le tipologie di segnaposto che si possono scegliere per il proprio “ricevimento”: si possono sia comprare che fare con la tecnica del fai da te. In questo articolo, saranno proposti dei segnaposti fai da te molto particolari e carini, a parer nostro, che si possono facilmente realizzare con la tecnica del fai da te.

Un primo esempio è quello in foto, in cui è stata utilizzata una vecchia forchetta per realizzare un segnaposto veramente originale. Sicuramente molti di noi hanno in casa vecchie posate spaiate di cui non sanno cosa fare e questa può essere una buona idea per riutilizzarle. Basterà solo piegare la forchetta in modo tale che rimanga poggiata alla tavola, scrivere il biglietto con il nome ed il segnaposto è fatto.

  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • muratura Occuparsi di fai da te vuol dire, da sempre, fare due cose utili: divertirsi e rilassarsi dedicandosi ad un hobby e, allo stesso tempo, fare qualcosa per migliorare se stessi o l' ambiente in cui si v...
  • utensili Chi si occupa di fai da te non è mai un professionista del settore, ma è semplicemente una persona che sceglie un hobby che unisce l' utile al dilettevole, rilassante ma anche creativo e producente. ...
  • pennelli Il fai da te comprende tutta quella serie di operazioni che una persona compie in modo autonomo, per diletto, volte alla creazione e alla modifica di oggetti o strutture. Per quanto effettuare la mo...

ROSENICE 50pz Segnaposto Segnatavolo Segnabicchiere Carta Decorazioni per Feste Matrimonio (Blu Pavone)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 9,99€)


Elegante segnaposto con fiore

segnaposto con fiore Per realizzare un elegante segnaposto per il proprio pranzo o per la propria cena, può essere una buona idea quella di realizzare dei segnaposti fai da te utilizzando dei fiori freschi.

Per il segnaposto che sarà ora descritto, bisognerà munirsi dei seguenti materiali: piccoli bicchieri di vetro (trasparenti), del sale fino, dei pennarelli dai colori desiderati, dei fiori, dei cartoncini e delle penne colorate con dei glitter.

La prima cosa da fare è realizzare dei cartoncini particolari, sui quali saranno poi scritti i nomi dei propri invitati. Si possono realizzare dei cartoncini molto carini se questi vengono decorati utilizzando delle penne colorate, magari con dei glitter all’interno: possono essere ad esempio disegnati dei fiorellini molto piccoli ai lati, oppure si possono colorare gli angoli , o ancora si possono stampare delle decorazioni direttamente dal computer. Su di questi cartoncini si possono poi scrivere ( o anche stampare, a seconda delle proprie possibilità), i nomi dei vari invitati, secondo lo stile e con i colori che si ritengono appropriati.

A questo punto, all’ interno di un bicchiere, va posizionato il sale fino, che va colorato con il pennarello secondo il seguente procedimento: tolto il tappo al pennarello, questo va fatto ruotare con la punta all’ interno del sale. Si smette quando tutti i granelli sono colorati. In alternativa a questa soluzione fai da te, comunque molto carina e prestante, si può anche scegliere della sabbia colorata, da reperire presso un colorificio.

Sopra il sale bisogna poi sistemare un fiore. Si può scegliere il fiore che si desidera, magari abbinando il suo colore allo stile ed ai colori della tavola, ma facendo sempre attenzione al fatto che il fiore debba avere delle dimensioni adeguate, per permettergli di entrare all’ interno del bicchiere. Tra il bicchiere e la rosa, magari in orizzontale, può essere sistemato il cartoncino, con il nome rivolto verso gli invitati.


Biscotto segnaposto

biscotto segnasposto Possono essere adeguati, come segnaposto, anche dei biscotti particolari. In questo caso, consigliamo dei frollini segnaposto che sono molto indicati per una tavola sia in bianco che decorata con colori accesi. Ognuno di questi, ovviamente, sarà confezionato in una bustina di plastica trasparente e con un cartellino con il nome. Per il frollino in questione, il materiale necessario è il seguente:

1. 120 grammi di burro morbido;

2. 160 grammi di zucchero;

3. Un uovo,

4. Un pizzico di sale;

5. 280 grammi di farina setacciata;

6. Mezza bustina di lievito.

La ricetta, invece, è la seguente: bisogna montare 120 grammi di burro morbido insieme a 160 grammi di zucchero. Bisogna unire a tutto un uovo, un pizzico di sale e 280 grammi di farina setacciata con mezza bustina di lievito. L’ impasto, a questo punto, dovrà essere messo nel frigo per un’ ora. Passata un’ ora, il tutto potrà essere steso su di una sfoglia spessa 4 mm. A questo punto, si potranno intagliare nella sfoglia i biscotti. Al loro interno, si dovranno praticare dei fori, due o tre. A questo punto, si dovranno stendere su di una teglia foderata di carta da forno e si dovranno disporre nuovamente nel frigo per ulteriori 15 minuti. A questo punti si potranno sbriciolare 200 grammi di caramelle dure trasparenti e magari distribuire le schegge nei buchi praticati. Il tutto si potrà cuocere nel forno a 160 gradi per 10 minuti.

Questo impasto permetterà di ottenere circa 30 biscotti.

Questi biscotti potranno poi essere avvolti con delle bustine di plastica, da fissare con un nastrino del colore desiderato.

A questo punto, su di un cartoncino, si potrà scrivere il nome dei vari invitati, e si potrà effettuare il foro, che si fisserà con un nodo al nastrino.


Segnaposti fai da te con dedica

segnaposto minimal Per dedicare ad ogni ospite un pensiero speciale ed diverso per ognuno, può essere una buona idea questl tipo di segnaposto.

Ma come realizzarlo? Realizzarlo è molto semplice, forse si tratta del segnaposto più semplice da realizzare. IL materiale di cui munirsi è poco ed economico: basta un piccolo filo di spago o di cordicina, un cartoncino di qualsiasi colore e un pennarello.

Dopo essersi muniti di questo materiale, sul cartoncino, con un pennarello, si può scrivere il nome dell’ invitato. A destra del nome, si deve praticare il foro, anche magari con uno stuzzicadenti o con la punta di una penna. Attraverso questo foro si deve far passare il pezzo di spago o di cordicina, facendo arrivare a metà del pezzo il cartoncino con il nome. Poi, preso il tovagliolo che si utilizzerà per il pranzo o per la cena, si legherà questo al centro (quasi facendogli assumere la forma di un fiocco), con lo spago, avendo cura di fare in modo che il cartoncino col nome dell’ invitato sia bel visibile sul davanti. Poi si effettua il nodo, sulla parte posteriore o anteriore, magari con un bel fiocco.


Segnaposti fai da te

segnaposto con piante grasse Questo tipo di segnaposti sono molto particolari, e anche stavolta si parla di segnaposti diversi per ciascun invitato, ma ciascun segnaposto può essere eseguito soltanto se tutti gli invitati hanno nomi diversi, dato che, a causa della presenza delle iniziali, i vari invitati potrebbero confondersi se avessero il nome con la stessa iniziale.

Ma quali sono i materiali necessari per creare questi particolari segnaposti? Anche questa volta, basta munirsi di materiali semplici e facili da trovare, oltre che particolarmente economici.

La prima cosa da fare per realizzare questo tipo di segnaposto, è munirsi di ramo di bosso finto. Poi, con questo materiale, si possono creare le varie lettere, piegandolo in modo da fargli assumere la forma di una “A” o di una “P” ecc ecc. Quando sono stati realizzate tutte le lettere, questo segnaposto si può appoggiare sui tovaglioli o sul piatto, in quanto magari possono essere troppo voluminosi per andare al centro del tavolo.

Una buona alternativa simpatica e verde può essere quella di utilizzare dei piccoli vasetti contenenti delle piantine grasse a cui applicare un'etichetta con il nome dell'ospite. A fine serata esso diventerà un piccolo omaggio che i commensali potranno prendere.


Segnaposto particolari

segnaposto con bocconcini di pane Un segnaposto dei “classici”, anche particolarmente semplice da realizzare, è il segnaposto da realizzare con i panini piccoli di pane, quelli che vengono chiamati bocconcini, e che presso il panificio si possono trovare anche chiedendo dei panini di 30 o di 50 grammi.

Per prima cosa da fare, il materiale di cui bisogna munirsi sono i panini,e il loro numero varia a seconda del numero di invitati, in quanto i due numeri sono assolutamente corrispondente! Poi, ovviamente, bisogna munirsi di un nastrino e di un cartoncino. Una volta munitisi di tutto ciò, il procedimento è molto semplice: basta che il bocconcino di pane sia “avvolto nel nastrino”, quasi come se si volesse creare una sorta di pacchetto regalo, con un fiocco sopra. Prima di eseguire il fiocco, però, con il nastrino del colore che si desidera, sul cartoncino bisogna scrivere il nome dell’ invitato, e bisogna praticare il buco. Poi, si deve inserire lo spago del foro, e fare il fiocco. A questo punto, il bocconcino di pane si può mettere su un piccolo piattino, e dopo che gli invitati si sono seduti, potranno sciogliere lo spago e assaggiare il pane tra una portata e l’ altra.


Segna posto fai da te

segnaposto con cartoncino e nodo Per realizzare un segnaposto davvero originale, si può optare per la creazione di un segnalibro, da appoggiare al piatto di ciascun ospite.

Per creare questo particolare ed utile segnaposto, che sicuramente poi sarà apprezzato e sfruttato dagli ospiti, basta un piccolo cartoncino, delle forbici e dei pennarelli colorati.

Sul cartoncino, in verticale, andrà scritto il nome di un invitato, e a destra del nome può essere disegnato un fiore. Il tutto può essere ritagliato, magari seguendo anche il disegno del fiore, effettuando quindi una specie di “protuberanza” propria dei segnalibri. Altrimenti, sempre nello stesso modo , si può disegnare soltanto l’ iniziale del nome e poi fare una piccola nota di ringraziamento agli invitati, per poi praticare un foro nel cartoncino, passarvi uno spago e legarlo al fazzoletto, creando con quest’ ultimo una specie di fiocco, quindi stringendolo al centro.


Segnaposti particolari

segnaposto con uova Se nel proprio pranzo o nella propria cena sono contemplati dei piatti al cui interno sono previste delle uova, queste possono tornare doppiamente utili. Con molta delicatezza, si possono dipingere le uova con della vernice o dei pennarelli, scrivendo il nome di ciascun invitato. Con un piccolo ago, o facendo molta attenzione, con altri elementi appuntiti, sotto le uova (da disporre su di un piatto), si può praticare un piccolo foro nella parte inferiore delle uova, in modo da far scivolare via tutto il contenuto, che poi potrà essere utilizzato per dei piatti che li prevedono. Una volta asciugatasi la pittura, le uova dovrebbero indurirsi, e quindi dovrebbero essere un po’ meno delicate. Se si vuole una soluzione più semplice ma sempre con le uova, si possono scegliere le uova di polistirolo, da comperare in merceria. Queste uova si possono poi sistemare sui tovaglioli o accanto ai bicchieri.


Segnaposti natalizi semplici

segnaposto natalizio Quella di Natale è una delle tavole più speciali di tutto l'anno. La famiglia si riunisce per mangiare insieme e per condividere momenti di gioia e di calore. Anche in questo caso, si possono realizzare dei segnaposto dedicati alla ricorrenza e personalizzati per ogni ospite. Qualche idea? Innanzitutto la soluzione più semplice è quella di utilizzare dei cartoncini colorati che abbiano la forma dei simboli del Natale (come la renna, l'albero o la faccia paffuta di un pupazzo di neve) e scrivere su ognuno il nome del commensale. Se ci sono dei bambini potete utilizzare anche dei bastoncini di zucchero colorati, legate un foglietto con il nome con un nastrino colorato e in pochi semplici gesti avrete creato un segnaposto davvero goloso! Ma la fantasia non ha limiti e, se vi sentite creativi e avete una qualche abilità nei lavori di fai da te, potreste osare realizzando dei lavori un po' più complessi. Come, ad esempio, delle piccole stelle di natale in feltro oppure utilizzare materiali ecologici come pigne o sassi decorati. L'importante è divertirsi!



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO