Come costruire un aquilone

Perchè realizzarlo:

Sotto il nome di fai da te sono ormai incluse moltissime occupazioni, che variano dall' occuparsi di piante al prendersi cura della propria auto, dall' occuparsi di edilizia al restauro di piccoli oggetti o di mobili. Ma con il fai da te è anche possibile rendere felici i più piccoli, siano essi i propri figli o i propri nipotini, senza dover necessariamente spendere moltissimi soldi per comprare delle playstation e dei computer che, si sa, non permettono ai bambini di oggi di vivere in modo sano e di giocare all' aria aperta, cosi come i bimbi di una volta. Un modo per distrarli da questi insani passatempi non può essere un bellissimo aquilone, magari col quale fare a gara con i propri amici. L' aquilone è un gioco che permette di trascorrere piacevolmente il tempo fuori dalla propria abitazione, in quanto, per farlo volare, c'è bisogno del vento. E' possibile costruire un aquilone con il fai da te, e questo rende ancora più interessante, agli occhi del bambino, questo oggetto: egli stesso può essere coinvolto della sua creazione, magari scegliendone i colori e i disegni da applicarvi. E' quindi un' ottima idea costruire un aquilone con i propri bimbi, oppure farlo da soli, in modo da preparare loro una bella sorpresa.

simpatici aquiloni fai da te

Extsud® 5 Pezzi Adesivi Murali Cartone Animato Fai Da Te, Carta da Parete Famiglia di Gufi Rami Foglie Luna Stelle Multicolori, Wall Stickers Decorazione per Muro Casa Camerette da Bambini Asilo Nido (Modello 1 )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 4€)


Materiale necessario:

aquilone in volo Prima di procedere, come in ogni lavoro, c'è bisogno di disporre dei materiali necessari a tale scopo. I materiale per la costruzione di un aquilone non sono di difficile reperibilità, né di costo elevato: si tratta, anzi, di oggetti utilizzati quotidianamente, quindi facilmente reperibili e che, se non si trovano già in casa, possono essere facilmente comperati in mercerie o punti vendita adatti a prezzi molto modici. I materiali necessari sono:

due bacchette di legno di due centimetri di spessore, ma la cui lunghezza deve essere poi determinata in base alla grandezza dell' acquilone.

Delle forbici.

Un righello

Un seghetto.

Un coltello seghettato.

Una busta di plastica o un giornale,

un rotolo di spago doppio.

Strisce di stoffa.

Nastro adesivo.

Filo di nylon da pesca.

Bisogna tenere a mente che le proporzioni fra le due bacchette devono di circa 10 a 7.


  • termosifoni Il riscaldamento dell'abitazione è sicuramente un argomento molto vasto, infatti in questa sezione andremo a parlare del riscaldamento della casa a 360 gradi.Vi starete chiedendo però, precisamente ...
  • piastrelle Occuparsi di fai da te può essere un' operazione allo stesso tempo divertente, in quanto richiede creatività e permette di rilassarsi, ma allo stesso tempo particolarmente utile, in quanto permette di...
  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • muratura Occuparsi di fai da te vuol dire, da sempre, fare due cose utili: divertirsi e rilassarsi dedicandosi ad un hobby e, allo stesso tempo, fare qualcosa per migliorare se stessi o l' ambiente in cui si v...

Albero di Natale in stile Shabby Chic, colore: verde Lime, a base di gesso-Vernice da giardino, 1 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€
(Risparmi 5€)


Come procedere:

Per costruire un acquilone fai da te, il procedimento da seguire è il seguente:

Disporre dei bastoncini di legno su una superficie e applicare alle loro estremità delle strisce di nastro adesivo.

Fare delle piccole scanalature all' interno del legno, in modo che lo spago possa scorrere. Tali scanalature vanno eseguite nella zona centrale del listello.

Prendere il bastoncino più lungo (ricordiamo che, come abbiamo detto nel paragrafo precedente, le proporzioni devono essere di 10 a 7), e fare, a un quarto dell' altezza, un segno con il righello e la matita.

Fissare l' alto bastoncino al primo nel punto segnato con la matita servendosi del nastro adesivo. Poi, arrotolare intorno al punto di intersezione del nastro adesivo in modo che la struttura sia perfettamente stabile.

Far passare il filo di spago fra le scanalature create in precedente. Partire dal basso e far passare lo spago in tutte le scanalature, procedendo verso l' alto, fino a ritornare al punto di partenza. A questo punto, fare un nodo con le due estremità dello spago.

Fissare tutte le estremità della struttura con il nastro adesivo.

Stendere sul piano di lavoro dei fogli di giornale o la giusta di plastica, e adagiarvi sopra la struttura dell' aquilone. Poi, ritagliare gli uni o gli altri seguendo il perimetro della struttura, ma lasciando qualche centimetro (circa 2) di carta o di plastica in più.

Fissare la plastica o la carta alla struttura con il nastro adesivo, facendo attenzione a non arricciare la carta o la plastica.

Fissare alle estremità delle ali e alla punto un po' di filo di nylon, unire le estremità e fissare un file di ritenuta alla struttura. Fissare alla base dell' aquilone un pezzo di spago.

Fissare al pezzo di spago delle strisce di stoffa per abbellirlo.


Come costruire un aquilone: Consigli per l' uso:

Quando si compera o si costruisce un aquilone, bisogna tenere in considerazione una cosa, ovvero che più piccolo è l' aquilone, più sarà possibile farlo librare in aria e volteggiarvi, poiché il vento a disposizione sarà necessario a farlo innalzare e muovere. Ma più l' aquilone è grande, più necessita di vento per muoversi. Inoltre, l' aquilone può essere anche facile da costruire, ma bisogna saperlo utilizzare! In primis, è sconsigliabile utilizzare l' aquilone quando è cattivo tempo, in particolar modo quando piove. Esso va utilizzato in luoghi aperti e, man mano che lo si fa innalzare nell' aria, va srotolato lo spago cui è legato. Per farlo alzare velocemente, bisogna disporsi in modo che il vento venga da dietro le proprie spalle. Più il vento è forte, più è capace di sollevare un grande aquilone. Un aquilone troppo piccolo potrebbe spezzare in presenza di un vento troppo forte. In questo caso, è possibile rimediando facendo un buco nell' aquilone, in modo che esso sia attraversato dal vento senza difficoltà, e quindi non spezzato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO