Pavimento in marmette di graniglia

Pavimenti in marmette di graniglia: un po' di storia

Il pavimento in marmette di graniglia ha una storia abbastanza antica. essendo la diretta evoluzione della tecnica del terrazzo veneziano, realizzato attraverso la combinazione di calce e marmo. Tra le due tecniche esiste tuttavia una differenza dovuta alla concentrazione della granulometria nel marmo, considerato inerte, che nelle marmette di graniglia è inferiore. Le pavimentazioni in marmette come noi le conosciamo, però, nascono nel XIX secolo, in contemporanea alla diffusione del cemento. Tuttavia solo nei primi quarant'anni del secolo successivo si assiste a un boom nella realizzazione di pavimentazione e mosaici, ispirati all'Art Noveau. Agli inizi degli anni '40, in un mondo sempre più industrializzato, le pavimentazioni in marmette di graniglia cominciano ad entrare in disuso. Solo negli ultimi decenni le marmette sono tornate in auge.

pavimento in graniglia

disco diamantato turbo piastrelle Ø 115 mm Foro 22,22 mm Ultra Sottile 1,2 mm in ceramica pietra naturale pietra giocattolo Gres Porcellanato klinker

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,14€


Vantaggi del pavimento in marmette di graniglia

marmette di graniglia Per chi vuole decorare la propria casa, infatti, e allo stesso tempo scegliere un materiale resistente nel tempo e anche molto solido, la graniglia rappresenta la soluzione ideale e certamente la migliore. Questo materiale tra le sue molte qualità ha il vantaggio di essere davvero molto versatile e di poter essere utilizzato praticamente per qualsiasi ambiente della casa. La graniglia poi presenta un'incredibile varietà di colori, e la si può scegliere facilmente in base alle esigenze della propria casa. Un altro notevole vantaggio, ancora, sta nel fatto che questo materiale non assorbe liquidi e non si macchia. Ogni qual volta lo si lucida, infatti, esso torna allo splendore e alla lucentezza originali senza particolari sforzi.


  • pavimento in graniglia Le piastrelle in graniglia hanno incominciato ad essere largamente diffuse e utilizzate su larga scala a partire dai primi anni del ventesimo secolo soprattutto nelle abitazioni e negli edifici costru...
  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimento in graniglia di marmo Il pavimento in graniglia di marmo è stato una tipologia di pavimentazione molto richiesta e apprezzata sopratutto durante il 1900, ma poi, già a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso il suo ...
  • pavimento in linoleum blu Il fai da te permette di eseguire moltissime tipologie di operazioni, dal giardinaggio alla realizzazione di oggetti di bigiotteria, dal restauro di mobili ed oggetti fino alla ristrutturazione della ...

51 centimetri giardino fai da te percorso plastica Maker Modello pavimentazione stradale Cemento Mould Brick Stone Road

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,99€


Caratteristiche dei pavimenti in marmette di graniglia

pavimento in graniglia Ma che cos'è esattamente il pavimento in marmette di graniglia? Come si ottiene? Per prima cosa bisogna dire che esso si compone di due strati: il primo strato, che è poi quello a vista, è spesso all'incirca un terzo del totale, ed è formato da una miscela costituita da cemento bianco, polvere di marmo e grani; il secondo strato, invece, è due terzi del totale ed è formato da cemento scuro e da sabbia di cava. Per ottenere le mattonelle in marmette di graniglia, si utilizzano stampi quadrangolari che vengono riempiti con la miscela di cemento e polvere di marmo. Subito dopo si passa il controstampo per livellare e si lascia asciugare il tutto. La malta, infatti, col tempo perde tutta la sua umidità e i due strati, precedentemente distinti, diventano un unico corpo. Quando la graniglia è pronta, può finalmente essere levigata e poi sottoposta a lucidatura.


Pavimento in marmette di graniglia: Qualche consiglio per la manutenzione

graniglia per interno Per preservare nel tempo la lucentezza e la bellezza dei pavimenti in marmette di graniglia, bisogna prestare particolare attenzione al modo in cui li si pulisce, e soprattutto ai prodotti utilizzati per la pulitura. Un primo e fondamentale consiglio è quello di non usare mai e poi mai, per rimuovere la polvere e i detriti di sporco, l'aspirapolvere. Le mattonelle, infatti, a lungo andare potrebbero graffiarsi o esserne danneggiate, per cui è sempre meglio utilizzare una tradizionale scopa con setole morbide. Dopo aver spazzato si può passare al lavaggio della superficie, che dovrà essere effettuato utilizzando appositi detergenti per pietra, che non hanno un ph acido e che non possono danneggiare il marmo. Una piccola dose di detergente va diluita in acqua, che deve poi essere gettata sul pavimento e lasciata agire all'incirca per cinque minuti. Se la pavimentazione è molto ampia, oppure troppo sporca, o presenta delle aree colorate, bisognerebbe strofinare con una setola in nylon, fino a quando non si ottiene il risultato desiderato. Infine per ottenere l'effetto lucido si può passare uno strato di cera che assolve a una duplice funzione: da un lato rende il pavimento esteticamente più bello, dall'altro lato lo protegge dallo sporco e dall'usura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO