Attrezzi per pulizia canna fumaria

Pulizia e manutenzione della canna fumaria

Se nella nostra abitazione disponiamo di un caminetto, è molto importante effettuare una periodica manutenzione per evitare che si insinui uno dei principali elementi che possono pregiudicare il buon funzionamento dell'impianto di riscaldamento: la fuliggine. Questo materiale, prodotto dal fumo e dalla cenere della legna che brucia, si attacca lungo le pareti della canna fumaria. Pertanto è opportuno procedere ad una pulizia regolare che usualmente avviene ad anni alterni ma che può intensificarsi o essere meno frequente in base alla modalità di utilizzo del caminetto. Se non intendiamo avvalerci di uno spazzacamini professionista, possiamo effettuare in completa autonomia la pulizia utilizzando con attenzione gli attrezzi per pulizia canna fumaria che renderanno il nostro lavoro più agevole e ci permetteranno di portarlo a termine con risultati uguali a quelli di un esperto del settore.
operaio pulisce camino

Mistermoby Scovolo Professionale Quadro in Acciaio Pulizia Canna Fumaria Camino Dimensioni 25X25 Centimetri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Quando e come pulire la canna fumaria

Pulizia del camino Uno degli elementi più semplici da prendere in considerazione per comprendere che è giunto il momento di pulire le pareti della canna fumaria è dato da un funzionamento del camino non più efficiente. Questo può essere facilmente compreso considerando che non vi è più un adeguato tiraggio della canna fumaria, la stanza dove è presente il caminetto non è riscaldata a sufficienza e la presenza di fuliggine sul fondo del camino. In tali circostanze, se non vogliamo affidarci allo spazzacamino, bisogna utilizzare gli attrezzi per pulizia canna fumaria ed effettuare questa operazione. Esistono diverse tecniche per pulire le pareti interne della canna fumaria: le più comuni prevedono una pulizia che avviene dall'alto o viceversa dal basso. Entrambe le modalità si basano sull'utilizzo di un attrezzo particolare ma del tutto simile ad una spazzola che presenta però forme differenti.

  • Quando pulire la canna fumaria La pulizia canna fumaria è un qualcosa che deve essere fatto periodicamente: così come si puliscono i pavimenti ed il resto dei mobili, pare scontato sottolineare il fatto che anche la canna fumaria d...
  • caminetto sospeso moderno Uno dei mezzi di riscaldamento più apprezzati e più utilizzati, sin dall’ antichità, è sicuramente il camino. Si tratta, infatti, di un metodo che unisce funzionalità a bellezza estetica, creando del...
  • caminetto rustico in pietra I caminetti sono delle soluzioni per il riscaldamento che sempre più spesso sono sostituite da altri mezzi, come, ad esempio, i condizionatori deumidificatori che consentono di raffrescare la casa dur...
  • I caminetti in pietra non sono altro che dei caminetti rustici, caminetti quindi che rispecchiano la tradizione, ma che sanno integrare anche bene tutte le esigenze del momento, grazie alle nuove tecn...

Mistermoby Asta per Scovoli Pulizia Canna Fumaria per Camino Caminetto e Stufa Comprende 5 Aste da 1 Metro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


Attrezzi per pulizia canna fumaria

Camino con fuliggine Sia che avvenga dall'alto che dal basso, la pulizia delle pareti interne della canna fumaria, si basa sull'utilizzo di attrezzi per pulizia canna fumaria ed in particolare di una scopa denominata scovolo. Questa deve avere la stessa lunghezza e la stessa dimensione della canna fumaria e deve attraversarla interamente in altezza per rimuovere quanta più fuliggine sia presente lungo le pareti. Un elemento che incide notevolmente sulla tipologia di spazzola da utilizzare è rappresentato dal materiale in cui è realizzata la canna fumaria. In linea di massima quelle realizzate in materiali metallici, quali ghisa o acciaio, trattengono al loro interno un minore quantitativo di fuliggine e rendono più semplice lo scorrimento dello scovolo, semplificando le operazioni di pulizia. Altrettanto importante è che non siano presenti gomiti o curve che impediscano il passaggio della spazzola.


Tecniche e accorgimenti

Fasi pulizia camino Lo scovolo sarà utilizzato in maniera più agevole se si opera dall'alto. In questo caso sulla testa della spazzola sarà applicato un peso per rendere più semplice il passaggio lungo le pareti e con una corda verrà calata dall'alto. In tal modo verrà fatta passare in modo semplice dal comignolo fino al focolare rimuovendo la fuliggine presente lungo le pareti. Quando si effettua la pulizia con questa tecnica è molto importante chiudere ermeticamente la bocca del camino in quanto la spazzola lungo la sua discesa rimuoverà la fuliggine che invaderà la stanza. Usare gli attrezzi per pulizia canna fumaria richiede particolare dimestichezza, prudenza e attenzione per evitare ad esempio che la spazzola possa rimanere incastrata lungo la canna fumaria con susseguenti problemi legati al recupero della stessa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO