Fioriera ad angolo, come costruirla

Cos’è una fioriera ad angolo

Quando si hanno degli angoli morti nel giardino o nel terrazzo, ossia punti a ridosso di pareti o in luoghi molto riparati dove non è possibile piantare esemplari a terra o posizionare grossi vasi, la soluzione migliore per sfruttarli e decorarli è la fioriera ad angolo. Si tratta di uno o più contenitori uniti che vanno posizionati proprio in quell’angolo morto: al loro interno si potranno piantare una o più specie di piante, a seconda delle dimensioni della fioriera, per andare così a creare un angolo verde piacevole da vedere o un angolo colorato, pieno di fiori. Proprio per la sua posizione angolare e spesso riparata, bisogna tener ben presente l’esposizione ai raggi del sole nella scelta delle piante: se la fioriera verrà posizionata in un angolo ombroso, bisognerà scegliere delle piante che resistono bene anche con poca luce; viceversa, se l’angolo è sempre esposto al sole, bisogna optare per esemplari che resistono al caldo.

fioriera ad angolo

Beautissu® spalliera (1 cuscino) per bancali 120x40x10-20 cm - schienale divano bancale/pallet di legno - antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,99€
(Risparmi 11€)


Fioriera ad angolo, i materiali

esempio di fioriera ad angolo Per costruire una fioriera ad angolo bisogna innanzitutto procurarsi i materiali necessari. In realtà, chi non ama il fai da te, può acquistare delle fioriere belle e resistenti già fatte nei negozi di articoli per il giardinaggio. Molte di queste fioriere sono anche già dotate di supporti verticali per chi vuole piantare delle specie rampicanti e sfruttare così l’angolo di una parete per creare un muro fiorito. In alternativa, per costruire una fioriera bisogna comprare dei quadrelli di ferro in vendita nelle ferramenta o nei negozi di giardinaggio, scegliendo il motivo decorativo che si preferisce; altrimenti vanno bene anche dei pannelli di legno. Poi bisogna munirsi di saldatrice elettrica ed eventualmente anche di viti e chiodi. Bisogna tener presente che le fioriere in metallo sono soggette alla ruggine, mentre quelle in legno all’umidità: l’ideale è rivestirne l’interno con del materiale isolante.


    lampada del proiettore luce di Natale luci decorative luce impermeabile del LED stelle paesaggio per Albero di Natale Giardino terrazza Casa arredamento--luci di inondazione bianca

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€


    Fioriera ad angolo, come costruirla

    fioriera in legno Prima di procedere nella creazione di una fioriera ad angolo, come costruirla e come decorarla conviene sempre deciderlo prima, preparando un progetto su un foglio, dove vanno indicate sempre anche le misure. Se c'è spazio, la fioriera angolare può essere creata di varie forme: rettangolare, quadrata, o anche semicircolare. Come prima cosa va posizionata la base metallica che dovrà incastrarsi nell’angolo prescelto: sui bordi di questa base andranno saldati i vari quadrelli metallici decorativi con l’ausilio di una saldatrice elettrica fino a formare la gabbia della fioriera, all’interno della quale andranno poi posizionati i vasi. Se si opta per il legno, i pannelli andranno uniti con delle viti e fissati su una base; in alternativa, oggi vanno molto di moda anche le fioriere ad angolo in muratura, molto semplici da costruire perché si tratta semplicemente di alzare un muretto e chiudere l’angolo.


    Fioriera ad angolo, accorgimenti per la costruzione

    costruzione fioriera ad angolo Per ottenere un buon risultato nella fioriera ad angolo, come costruirla e come preservarla sono due fattori fondamentali da considerare. Nel caso di fioriere metalliche, bisogna sempre tener presente che si devono eseguire altre due operazioni: passare un buon antiruggine e poi verniciare l’intera struttura con una vernice protettiva e colorata, così da vivacizzare e abbellire la fioriera. Nel caso delle fioriere in muratura, allo stesso modo i muretti vanno dipinti; nel caso del legno, invece, è sufficiente passare sui pannelli un buon prodotto protettivo specifico. In tutti i casi, bisogna ricordare che, poiché si tratta di una struttura fissa, la fioriera angolare deve essere sempre leggermente sollevata dal terreno, così in caso di pioggia o di annaffiature, l’acqua in eccesso potrà fluire all’esterno da sotto. Per le piante, infine, bisogna sempre considerarne lo sviluppo e lo spazio a disposizione nella fioriera.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO