Manutenzione pavimenti

Manutenzione dei pavimenti in legno

Oggigiorno, il pavimento in legno è molto diffuso, specialmente in ambiente domestico. Il pavimento in legno, infatti, dona all'ambiente un'atmosfera elegante e raffinata.

E' importante, però, mantenerlo in un corretto stato di pulizia e manutenzione, per evitare che possa rovinarsi con facilità.

In particolare, è importante eliminare quotidianamente polvere e sporco che possono accumularsi durante il giorno. Qualora vi siano sabbia o piccole pietroline è consigliabile che vengano subito rimosse, per evitare segni o graffi sul pavimento.

Per il lavaggio, si consiglia di utilizzare stracci ben strizzati; come è noto, infatti, il legno tende a gonfiarsi quando si trova a contatto con l'acqua. Infine, è da precisare che in commercio esistono molte varietà di prodotto specificatamente adatte alla pulizia del legno.

Qualora il parquet sia rovinato o graffiato, si consiglia di eseguire una manutenzione straordinaria e procedere con la rilamatura e la verniciatura dello stesso.

pavimento in parquet

Woca - Detersivo naturale per pavimenti in legno, 2,5 litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,95€


Manutenzione dei pavimenti in marmo

pavimento in marmo Il pavimento in marmo è un indice di bellezza e di lusso. Ha la caratteristica di essere molto lucido e, allo stesso tempo, anche molto delicato. In questo caso, effettuare una buona pulizia quotidiana è conveniente, per non incorrere nelle elevate spese di recupero del materiale.

Per evitare la perdita di lucentezza del pavimento, è consigliabile non utilizzare prodotti chimici molto aggressivi, che possono usurare e corrodere la superficie dello stesso.

In fase successiva al lavaggio, inoltre, è necessario utilizzare la cera e passarla sull'intera area; questa preverrà la perdita di lucentezza è aiuterà a mantenere il pavimento pulito e nuovo.

Talvolta possono crearsi delle macchie gialle che non vanno via durante il lavaggio: in tal caso, è utile utilizzare aceto bianco diluito con acqua e passarlo, sempre in modo delicato, sulle macchie.

Va ricordato, infine, di non utilizzare sul marmo prodotti anti-calcare, che possono corrodere e rovinare la superficie.

  • Il parquet è un pavimento realizzato interamente in legno, e pertanto ha degli aspetti positivi e degli aspetti positivi, che ovviamente derivano anche dal tipo di parquet che si sceglie: In commercio...
  • robot Le pulizie e l’igiene della casa, sono pratiche quotidiane molto importanti, che richiedono però un investimento temporale e una fatica notevoli. In particolare la pulizia dei pavimenti, comporta l’ut...
  • scopa centrifuga Fare le pulizie di casa è un compito che non piace a nessuno. In più a volte possono risultare lunghe, faticose e capaci di azzerare quel poco di tempo libero che si ha ancora. Ciò vale soprattutto pe...
  • Il parquet è uno dei tipi di pavimeti maggiormente scelti e amati da tutti: si tratta, infatti, di un pavimento che si addice ad ogni casa, indipendentemente dallo stile, che è sempre bello ed elegant...

Feedback Supporto per ruota posteriore bici RAKK, Bianco (weiß), taglia unica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,7€
(Risparmi 6,3€)


Manutenzione dei pavimenti in cotto

pavimento in cotto Il cotto è uno dei più antichi materiali utilizzati dall'uomo per la creazione dei pavimenti. Ha la caratteristica di essere molto resistente e, allo stesso tempo, facilmente attaccabile dallo sporco. In particolare, possono crearsi macchie di sporco, che devono essere opportunamente trattate per poter essere pulite.

Per la pulizia quotidiana, si consiglia di eliminare la polvere mediante una scopa o un'aspirapolvere e di lavare mediante detergenti neutri, meglio se specifici per il cotto.

Se non si hanno prodotti adeguati, è consigliabile utilizzare aceto bianco diluito in acqua; la superficie rimarrà perfettamente pulita.

Periodicamente, però, almeno due o tre volte l'anno, è consigliabile effettuare una piccola manutenzione della superficie passando una buona cera, del colore del pavimento, ed eseguire anche una verniciatura protettiva.

Nel caso in cui siano presenti macchie residue, si consiglia di utilizzare uno dei "consigli della nonna": innanzitutto neutralizzate la macchia con bicarbonato, e successivamente strofinate con acqua e sapone di marsiglia.


Manutenzione pavimenti: Manutenzione dei pavimenti in resina

pavimenti in resina I pavimenti in resina sono oggi molto diffusi, sia in ambiente domestico che industriale. La loro caratteristica è quella di essere facilmente lavabili e di non presentare porosità in cui si potrebbero accumulare polveri o sporco.

Non è necessaria un'accurata pulizia, in quanto il materiale è un ottimo idrorepellente. Questo significa che si rende facilmente impermeabile a qualsiasi tipo di sporco. Di conseguenza, per la pulizia è necessario passare l'aspirapolvere e lavare con un qualsiasi detergente presente in commercio.

Qualora vogliate donare lucentezza alle vostre superfici in resina, è consigliabile utilizzare della cera. Il trattamento non deve essere eseguito spesso; una volta al mese può andare bene.

E' importante sapere che i pavimenti in resina non sono adatti a ricevere raggi ultravioletti per cui si consiglia di utilizzare prodotti coprenti in resina per proteggere il materiale dai raggi solari.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO