Piastrelle decorate

Cos'è il decoupage

La tecnica del découpage consiste nel ritagliare illustrazioni, disegni o semplici strisce di carta per farli diventare decorazioni a tutti gli effetti.

La bellezza del découpage è che accessibile a tutti, sia grandi che piccoli, non necessita di particolari conoscenze o abilità manuale perché basta avere solo tanta tanta fantasia.

Le tecniche però sono cambiate perché attualmente prevedono anche l'utilizzo di pennelli e pastelli, oppure stencil ma per chi ha davvero creatività da vendere può anche creare dei découpage particolari utilizzando del vetro, della plastica, degli oggetti rialzati dando l'effetto del 3D, rendendo così moderno anche una tecnica molto antica.

Gli oggetti da decorare sono tanti: mobili, vasi, tavolini e appunto, piastrelle.

Sì, proprio le piastrelle che possono essere poi incollate come davanzali, basi per tavolini oppure rivestimenti di bagni, cucina o altro a seconda dei gusti e delle esigenze.

Piastrelle decorate

Piastrelle decorative per interni-decori | Stickers Design per piastrelle adesivo per interni - adesivo decorato ristrutturare casa costi | 10x10 cm - Motivo cucina - Set 9 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,69€
(Risparmi 2,26€)


Pro e contro

Piastrelle decorate pro e controPer la tecnica del découpage si può utilizzare un po' di tutto e come per tanti oggetti da restaurare o decorare, anche per le piastrelle si possono utilizzare per il loro découpage ogni tipo di materiale: fogli ritagliati, disegni o pezzi di giornali che verranno incollati alla piastrella con della colla vinilica leggermente miscelata a dell'acqua.

Il vantaggio delle piastrelle decorate con découpage è che possono essere davvero abbellite a piacimento con qualunque tipo di ritaglio o disegno,'importante è ricordarsi di avere sempre a portata di mano dei pennelli nuovi con i quali effettuare le rifiniture.

I bordi infatti dei disegni risulteranno più omogenei con il fondo se ricalcati con essi.

Attenzione, però, a considerare il lato negativo delle piastrelle decorate con découpage: non è facile bloccare i ritagli su di esse a causa della loro superficie lucida e liscia ma se proprio non si vuole rinuciare si deve fare attenzione con la colla: essa non dovrà essere molto diluita ma più solida e gelatinosa.

Data la difficoltà di adoperare un découpage classico alle piastrelle, spesso si applicano delle tecniche diverse per decorarle ma comunque originali, simpatiche e personalizzabili.

  • piastrelle a mosaico Sempre più persone scelgono di dedicarsi al fai da te, ovvero ad un hobby che permette di soddisfare le esigenze di tutti, in quanto comprende tantissimi lavori in tutti i campi. Inoltre si tratta di ...
  • pavimento in uno spettacolare gres porcellanato Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari hobby, ognuno in un determinato settore e campo. Di conseguenza, tutti possono avvicinarsi al mondo del fai da te, in quanto ognuno può trovare in que...
  • pavimento bianco Quando si vuole rinnovare la propria casa, spesso si parte dandole nuovi colori: non sempre è possibile o comunque necessario rinnovare tutto l'arredo e le varie strutture, ma spesso basta un tocco di...
  • paloma ceramica Ci sentiamo a disagio a definirlo semplicemente un materiale antico, perché, a ben vedere, abbiamo a che fare con qualcosa di molto più elevato. Un materiale storico, che se potesse parlare avrebbe da...

Piastrelle per pavimento cucina | Piastrelle adesive decorazione adesivo per interni - adesivo decorato costo ristrutturazione casa | 15x15 cm - Design Piastrelle portoghesi - Set 9 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,94€
(Risparmi 3,01€)


Decorazioni delle piastrelle

Decorazioni delle piastrelle Tra le varie tecniche per decorare le piastrelle trova un'ampia affermazione il découpage fatto con stencil.

Questo è una maschera che permette la realizzazione di disegni, immagini, simboli o lettere.

In effetti su questa maschera ci sono dei tagli che formano per l'appunto tali simboli e disegni.

Per proseguire con questa decorazione basterà prima di tutto che la piastrella sia ben pulita e per questo è necessario passarci sopra un panno morbido imbevuto di alcool ed una volta che è pronta, proteggere le eventuali piastrelle vicine che non andranno ad essere decorate, con dello scotch di carta.

Appoggiare, quindi, sulla piastrella da decorare lo stencil e per bloccarlo bene si può utilizzare sempre il nastro adesivo che va applicato lungo i bordi della maschera.

A questo punto entrano in scena i colori: se si ha dimestichezza si possono usare i pennelli ma se si ha il timore di sbagliare è consigliabile utilizzare un tampone imbevuto nel colore preferito e passarlo sulla maschera stencil.

Una volta che sarà ben asciutto trattate la piastrella con del vetrificante che non solo fisserà meglio lo stencil alla piastrella ma la renderà anche più lucida a lavoro eseguito.


Piastrelle decorate: Occorrente

La preparazione delle piastrelle da decorare deve essere molto attenta soprattutto non bisogna utilizzare detergenti molto forti o che contengono silicone in quanto formerebbero una pellicola su cui sarà quasi impossibile incollare découpage di ogni genere.

I colori dovranno essere atossici, coprenti e semicoprenti anche se i più consigliati sono quelli a rilievo, ossia che si applicano direttamente dal tubetto col beccuccio.

Questi colori possono anche essere sovrapposti l'importante è che il sottostante sia ben asciutto per evitare che, insieme, possano poi mescolarsi.

Prima di passare il vetrificante (questo eviterà anche la cottura, specie se è un découpage classico), ci sono da definire i bene i bordi del disegno o dei ritagli così da rendere l'effetto ancora più preciso.

Se si ama un effetto particolare e diverso allora i colori ancora freschi, potranno essere spugnati, tamponato o graffiati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO