Gres porcellanato

Perchè conoscerlo:

Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari hobby, ognuno in un determinato settore e campo. Di conseguenza, tutti possono avvicinarsi al mondo del fai da te, in quanto ognuno può trovare in quest’ ultimo un buon modo per trascorrere il proprio tempo libero, non poltrendo in poltrona e finendo per annoiarsi, bensì rendendolo produttivo, svolgendo dei lavori utili e al tempo stesso divertenti, capaci di distogliere la mente dai vari pensieri cui la vita quotidiana induce le persone a possedere. Tutte queste operazioni, come è stato già detto,sono di genere diverso, quindi tutti possono trovare nel fai da te quell’ occupazione che permette a ciascuno di coltivare i propri interessi e le proprie passioni, e di apprendere tecniche atte a favorire proprio tale pratica. Inoltre, grazie al fai da te, è anche possibile imparare appunto tecniche nuove, che possono poi sempre tornare utili in futuro, quando si ha bisogno di un lavoro simile o quando si ha bisogno di manutenzione. In questi casi, grazie al fai da te, non sarà indispensabile chiamare dei professionisti nel settore, spendendo molto denaro per la manodopera, ma tutto potrà essere eseguito direttamente con le proprie mani, quindi ad un costo molto inferiore. Inoltre, è possibile migliorare le proprie capacità manuali e pratiche. Infine, è possibile risparmiare molto denaro, proprio perché tutto ciò che prima era comprato prefabbricato, grazie al fai da te ora può essere realizzato a partire da materiali economici e semplici, e tutti quei lavori che prima venivano affidati ad altri, ora sono eseguiti con le proprie mani. Attraverso il fai da te, quindi, chi ama le piante può occuparsi di giardinaggio, chi ama i motori può occuparsi della manutenzione della propria auto , chi ama le costruzioni può dedicarsi al campo edile del fai da te, chi ama personalizzare oggetti e strutture può dedicarsi al restauro e così via.

Quindi il fai da te include anche un campo dedicato all’ edilizia, cui tutti coloro che amano le costruzioni, rinnovare e restaurare, possono dedicar visi. Ovviamente è molto difficile, per i fai date, costruire delle grandi strutture,oltre che pericoloso e non sicuro circa il risultato, tuttavia essi possono comunque restaurare la propria casa ed effettuare la manutenzione dei vari impianti e della struttura più in generale. Quindi si può cambiare i pavimenti, verniciare le pareti, installare termosifoni, condizionatori, sanitari per il bagno ecc ecc.

In tutte queste operazioni, non c’è bisogno solo di impiego di tempo e di volontà, ma anche di conoscenze. Prima di eseguire tutte le operazioni, infatti, bisogna informarsi su come vadano eseguite e, ovviamente, munirsi dei materiali necessari e degli attrezzi giusti, che devono essere saputi maneggiare. Per quanto riguarda i materiali, è necessario che si conoscano le loro caratteristiche e si sappia dove è meglio applicarli e perché, quali sono le loro capacità e proprietà e dove è sconsigliato utilizzarli.

Attraverso il fai da te è anche possibile posare dei pavimenti scelti per la propria abitazione, sia sopra la vecchia pavimentazione, sia rimuovendo il vecchio pavimento e poi installando il nuovo, sia posando il pavimento per la prima volta in un’ abitazione.

Una tipologia di pavimento che può essere in seria considerazione come una buona soluzione è il grès porcellanato. Si tratta di una tipologia di pavimento molto particolare, che è bene tener presente per un eventuale scelta del pavimento. Esso comporta molti vantaggi e si può ottenere in vari modelli, in modo che soddisfi tutte le esigenze, estetiche e funzionali, dei clienti.

pavimento in uno spettacolare gres porcellanato

Pavimento gres porcellanato Via Zamboni grigio Chiaro 50x50, 1a scelta Stock da mq. 25,50

Prezzo: in offerta su Amazon a: 280€


Cos'è:

mattonelle in gres porcellanatoIl gres porcellanato è un materiale con il quale si producono delle pavimentazioni, generalmente sottoforma di piastrelle. Si tratta di un materiale ottenuto tramite la sinterizzazione di vari materiali naturali, ovvero di argille ceramiche, di sabbia, di caolini, di feldspati e di altre materie prime. Questi materiali vengono sottoposti a una lavorazione particolare, atta proprio a ottenere delle piastrelle di gres porcellanato: essi infatti vengono macinati e poi rese come una polvere granulometria omogenea, che successivamente viene pressata. Le piastrelle vengono cotte in forni che raggiungono temperature elevatissime, infatti si parla di millecentocinquanta-milleduecentocinquanta gradi centigradi. Perfino i forni hanno dimensioni molto maggiori da quelle dei forni comuni: essi possono essere lunghi anche centoquaranta metri. In questi forni, ovviamente, il gres porcellanato non viene portato direttamente a temperature così elevate, bensì la temperatura massima viene raggiunta in modo graduale, e , una volta raggiunta, il materiale rimane in quella temperatura per un periodo minimo di venti minuti e massimo di trenta. Torna poi a temperatura ambiente allo stesso modo, cioè gradualmente. Tramite questo processo di cottura, il materiale diventa ceramizzato e greificato, e quindi ottiene delle qualità particolari, tra cui la robustezza, l’ impermeabilità e la durevolezza.

Può accadere, però, che durante la cottura non tutte le piastrelle raggiungono una forma e un tono perfetto, o desiderato. Dopo che tutte le piastrelle sono state catalogate per calibro e per tono, quelle che non rispondono pienamente alle norme UNI vengono declassate, andando a formare le piastrelle di seconda, terza scelta e così via.

Le piastrelle di gres porcellanato, inoltre, possono essere sia smaltate sia non smaltate. Il colore del gres porcellanato in se è prossimo al beige chiaro. In genere, inoltre, le piastrelle sono in formato minimo di 5x5 e in formato massimo di 180x180 cm. Per quanto riguarda lo spessore, poi, questo si aggira tra i 7 mm (spessore minimo) e 16 mm (spessore massimo).

Il gres porcellanato, date le sue qualità, è perfettamente adatto sia a luoghi pubblici che privati.

  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimento in gres porcellanato Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di varie occupazioni, ognuna delle quali permette di dedicarsi ad un determinato campo. Esiste, quindi, nel fai da te, la possibilità di portare a termine...
  • Parlando del gres porcellanato la prima cosa che si deve specificare è come si ottiene quest’ ultimo, ovvero cos’è il gres porcellanato. Con gres porcellanato si intende quel materiale che si ottiene ...
  • gres porcellanato smaltato Il gres porcellanato è un materiale innovativo ed è il più adatto per rivestire i pavimenti di casa grazie alle sue ottime caratteristiche tecniche. È molto resistente, non ha un peso eccessivo e quin...

GRES PORCELLANATO MURALE per INTERNI e ESTERNI SINTESI MURETTO DIGITALE ROSSO cm. 30x60 (mq 1,27)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,2€


Vantaggi:

posa gres porcellanatoMolti sono i vantaggi che si possono ottenere dalla scelta del gres porcellanato come pavimentazione della propria abitazione. Infatti, il gres porcellanato è un elemento che delude molto difficilmente, ed un materiale che, grazie alla sua natura e alla lavorazione che subisce, riesce ad ottenere caratteristiche invidiabili e da tenere in seria considerazione nella scelta dei pavimenti. I pavimenti in gres porcellanato, infatti, sono caratterizzati da una forte robustezza, che li rende capaci di rimanere illesi anche di fronte a pesi particolarmente elevati e di non rompersi a causa di urti particolarmente violenti. Inoltre, propri a causa della loro robustezza e della loro forza, i pavimenti in gres porcellanati sono particolarmente duraturi nel tempo, fatto che si motiva anche per il fatto che non si rovinano facilmente, in quanto non si corrodono facilmente, non riportano graffi e spaccature altrettanto velocemente e la loro superficie è difficile da rendere spenta o sbiadita o, in caso di gres porcellanato non levigato, da levigare. Inoltre, i pavimenti in gres porcellanato sono anche facili da pulire: anche se fra le varie piastrelle ci sono delle vie di fuga in cui può accumularsi lo sporco, può risultare necessario aspirare con l’ aspirapolvere lo sporco ogni giorno, in modo tale da scongiurare questo pericolo. Inoltre vi sono piastrelle di grandi dimensioni e tipologie di gres porcellanato che non prevedono vie di fuga, e quindi scegliendo queste tipologie è anche possibile risolvere questo problema. Il gres porcellanato, inoltre, permette di ottenere anche un pavimento che “simula” altri pavimenti, magari più pregiati e per questo più costosi, come ad esempio il parquet. Grazie al gres porcellanato è possibile non rinunciare alla bellezza del parquet e al calore e all’ eleganza che è capace di dare all’ ambiente il parquet, spendendo molto meno, e ottenendo, tra l’ altro, un pavimento che non necessita della stessa manutenzione del parquet vero e proprio. Il gres porcellanato, quindi, è anche una tipologia di pavimentazione abbastanza economica,anche se il prezzo varia poi a seconda delle tipologie di piastrelle scelte.


Gres porcellanato: Prezzi e pulizia:

varie mattonelle in gres porcellanato Come è stato già accennato nei paragrafi precedenti, circa i vantaggi e le caratteristiche del gres porcellanato, quest’ ultimo è anche un materiale indiscutibilmente vantaggioso, dal punto di vista economico. Questo perché si tratta di un materiale non troppo costoso, soprattutto se si scelgono piastrelle non troppo particolari e abbastanza semplici , ma è allo stesso tempo un materiale che presenta moltissimi vantaggi, ovvero che è resistente, adatto a tutti gli ambienti, di facile posa e di facile pulizia e molto duraturo nel tempo.

Il gres porcellanato, in partenza, aveva dei prezzi superiori a quello delle ceramiche ma, data la continua richiesta di questo materiale, il prezzo è andato notevolmente calando nel corso degli anni. Oggi, le tipologie delle piastrelle in gres porcellanato sono tanto varie e numerose da poter soddisfare le esigenze di tutti i clienti , e altrettanto ampia, è, ovviamente, la forbice dei prezzi, in grado di andare incontro alle possibilità di tutti i clienti. Il prezzo dei pezzi in gres porcellanato, ovviamente, dipende da vari fattori: in primis vi è la qualità della lavorazione, poi la ricercatezza delle piastrelle, poi il loro colore e , ovviamente, la loro perfezione. Ovviamente, mattonelle di prima scelte, dai colori e dalle forme ricercate sono sicuramente più costose di mattonelle di seconda scelta, di colore e forma comuni. Indicativamente, è possibile dire che i prezzi delle piastrelle molto comuni in gres porcellanato, si aggirano tra i quindici e i venticinque euro al mq. Questo prezzo aumenta se si richiedono piastrelle particolarmente ricercate e di alta qualità, mentre diminuisce notevolmente se si chiedono piastrelle di seconda o terza scelta.

Per quanto riguarda la pulizia il gres porcellanato non richiede particolari cure, diverse dagli altri pavimenti e inoltre non assorbe le macchie, fatta eccezione per macchie particolari. E’ bene ogni giorno effettuare una spazzata, con la scopa manuale o, ancora meglio, con l’ aspirapolvere , che permette di aspirare lo sporco anche dalle eventuali fughe tra le mattonelle. Il lavaggio può essere effettuato due o tre volte a settimana, utilizzando un detergente per pavimenti non troppo aggressivo, ovviamente diluito in acqua. Ogni due o tre mesi è poi possibile utilizzare la vaporella.



COMMENTI SULL' ARTICOLO