porta orecchini fai da te

Lavori fai da te

A chi non capita di ritrovare spesso orecchini che viaggiano a coppia improvvisamente unici perché non viene subito ritrovato il compagno e si finisce col non poterli usare per un pò di tempo fino a quando non verrà rinvenuto quello perduto e riformata, finalmente, la coppia.

E' per questo che diventa veramente fondamentale avere un porta oggetti in cui collocare le bigiotteria evitando di perderla e, soprattutto, non vederla sparsa in giro, specie se in casa vivono delle ragazzine che, data la giovane età, risultano essere ancora un pò disordinate.

Con questa piccola guida, semplice, veloce e poco costosa, vi indichiamo come creare un porta orecchini fai da te, così da poterlo realizzare a proprio piacimento rispettando le grandezze ed i colori che non stonino con il resto dell'arredamento.

Prima di tutto, partiamo dal presupposto che si possono realizzare davvero con tutto il materiale che abbiamo a disposizione in casa: da un paraschizzi utilizzato in cucina ad un coperchio di una scatola di cartone, da un vecchio portafotografie ad una cornice.

Qui di seguito ne realizzeremo qualcuno per dare uno spunto e per capire quanto davvero è possibile fare solo con ciò che si ha a disposizione senza dover per forza spendere cifre esose.

porta orecchini

FabQuality 1080p. Penna con videocamera nascosta, scheda SD da 16 GB, Real di Video HD, Audio Image aggiornato Batteria & 5, da riempire con inchiostro e multifunzione DVR.-Regalo perfetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27€
(Risparmi 33€)


Materiale per creare un porta orecchini

Come già detto, si possono realizzare diversi modelli per cui, in base a dove ricade la scelta e la fantasia, bisognerà rifornirsi di materiali vari, calcolando che per la maggior parte, saranno reperibili in qualche mobile di casa.

Ad esempio, una cornice che non utlizziamo come portafoto.

Il paraspruzzi (o paraschizzi), quell'utensile di cucina che molte utilizzano sulle padelle e che si può, se non è troppo rovinato, trasformare in un porta orecchini da appendere alla parete.

Ancora, il coperchio di una scatola, qualunque essa sia (ad esempio delle scarpe) alla quale dovrà essere abbinato un paio di calze (collant) che fungerà da retina appendi orecchini.

Non vi bastano queste idee? Ne ho delle altre, ad esempio vari CD non più utilizzabili, del filo trasparente e dei gancini.

Oppure, liberate un pò l'armadio dalle grucce in eccesso e rivestendole con calze o stoffa, diventeranno dei simpatici porta gioielli da appendere anch'essi alle pareti.

  • legno Quando si varca la soglia di una casa, si sa, ci si può trovare di fronte ogni tipo di materiale: è una questione di gusti, di legami, ma anche di esigenze specifiche, spesso legate all’ubicazione del...
  • muro di pietra Ci sono modi e modi di concepire la vita in casa. Ci sono modi e modi di concepire la casa come luogo in cui trascorrere la maggior parte del tempo, o comunque quello più comodo, più rilassato, più li...
  • matrimonio Un giorno diverso dagli altri, per la stragrande maggioranza della gente che lo vive. Per tutti gli altri è semplicemente “il giorno”: quello più bello e più importante di tutta la vita, quello che ne...
  • tronco Ognuno ha le sue peculiarità e le sue caratteristiche: vale per le persone, per gli animali, per le automobili, e vale anche per i materiali, elementi che caratterizzano la nostra esistenza in maniera...

ROSENICE Custodia Portagioie Portapillole Contenitore 18 Scomparti 3 Strati Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,59€
(Risparmi 13,59€)


Porta orecchini semplici

porta orecchini Tra i modelli più semplici troviamo sicuramente quello da realizzare col paraschizzi.

L'unica cosa da fare, se si vuole, sarà abbellirlo con nastrini e coccarde rendendolo esteticamente più un pezzo di arredamento che un utensile da cucina. Appeso al muro, infatti, lascerà gli orecchini sistemati ma sempre a portata di mano e facilmente inseribili nella sua retina così come semplice sarà il toglierli per indossarli.

Un altro porta gioielli semplice e poco costoso è quello dato dal coperchio di una scatola che inseriremo all'interno di una calza, un collant dal colore preferito e possibilmente non troppo velato così da ricoprire bene il cartone, ma risulta anche più resistente ai ganci degli orecchini che con il togli e metti, non sfileranno il collant molto facilmente.

Bisognerà avere solo l'accortenza di sistemare bene la calza tirandola dalle gambe che verranno annodate tra di loro sul di dietro del coperchio.

Vi piaceva l'idea del porta gioielli che sbuca da una cornice? Bene, anch'esso semplicissimo: basterà togliere dalla cornice il fondo lasciandola quindi vuota al centro e fissare con delle punesse, dalla parte di dietro, una zanzariera.

La cornice può essere di qualunque materiale e colore, oppure, per le mani più abili, può essere colorata a piacimento e personalizzata al massimo


Porta orecchini più lavorati

porta orecchini Chi ama i lavori manuali, con questo modello troverà pane per i suoi denti.

Ricordate quando ho detto di procurarvi dei CD non utilizzabili? Ecco, a questo punto potrete utilizzarli proprio per crearvi un modello a più piani, un pò come le torte nuziali.

Basterà, infatti, unire più CD tra loro incollandoli e formando una base, poi, inserendo nel foro una manciata di stuzzichini da spiedino, creare un secondo piano e poi un terzo.

Passare del filo tra foro e spiedini ed inserire in esso dei gancini in cui infilzare gli orecchini.

Credetemi, è più difficile spiegarlo che realizzarlo.

Buon lavoro!


porta orecchini fai da te: Come fare un porta orecchini

Realizzare un porta orecchini fai da te è un lavoro nel quale bisogna dare libero spazio alla propria fantasia. In queste cose infatti non esistono delle regole e questa è sicuramente una delle cose più belle del bricolage: la creatività. Quindi anche leggendo i nostri consigli o guardando i nostri tutorial vi raccomandiamo di osservare tutto per trarre ispirazione e di non guardare e leggere i nostri consigli come delle "regole" su come fare dei lavoretti.

Per fare un porta gioielli abbiamo un bel lavoretto da proporvi, per il quale sono necessari i seguenti attrezzi: una scatola, il pennello, del colore acrilico, acqua, della vernice, un po' di colla vinilica, delle perline, vernice opaca e corallo. Iniziamo il lavoretto stemperando all'interno di un piatto con il pennello, il colore acrilico e l'acqua, cercando di ottenere un impasto omogeneo. Pitturiamo sia la parte interna che quella esterna della scatola con il colore acrilico senza però tirare troppo il colore per evitare di creare macchie di colore non uniforme.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO