viteria inox

Caratteristiche principali della viteria inox

L’acciaio inox o acciaio inossidabile che dir si voglia è una lega di carbonio e ferro che riesce ad associare la buona resistenza allo sforzo del ferro alla resistenza alla corrosione tipica del carbonio.

La viteria inox offre alla clientela un’ampia gamma di prodotti fra i quali è semplice trovare i più adatti alle proprie esigenze d’applicazione. Le viti possono essere stampate dalle varie aziende produttrici sia a caldo che a freddo oppure per mezzo della tornitura. Quelle stampate a caldo e a freddo però permettono di avere una maggiore resistenza del prodotto finito già che nella loro realizzazione non viene intaccato il normale andamento delle fibre dell’acciaio ma bensì modellato secondo la foggia desiderata.

La viteria inox trova una vasta gamma di applicazioni sia nel campo industriale sia per tutta una serie di numerose esigenze quotidiane. Ben si adattano a collegare fra di loro parti sia in acciaio che in altri materiali. Il loro da impiego è da escludere quando le parti da collegare devono essere elettricamente isolate. In questi casi è d’obbligo impiegare viti in materiali sintetici come il poliestere o il dacron che offrono buone resistenze meccaniche e un isolamento elettrico ad alta efficienza.

viti inox

sourcingmap® 75mm Lunghezza Viteria Acciaio Inox 360 Gradi Porta Perno Cardine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,38€


Tipologie di acciai inox

viti inox L’acciaio inox è un materiale molto resistente e di alta qualità. È una lega di ferro composta da nichel, cromo, silicio e manganese e ben resiste alla normale usura e a tutti quei componenti chimici che generano la corrosione.

Gli acciai inox più adoperati per creare tutta la gamma di viteria sono il 304 e il 416. Il primo acciaio è definito a lega austenitica ed offre una ottima stabilità, ottima resistenza alla corrosione provocata dall’aggressione degli acidi e sopporta bene le alte temperature.

L’acciaio inox 416 invece è formato da una lega cosiddetta martensitica con alte percentuali di carbonio e nichel. È un materiale facile da modellare e da lavorare durante la fase di produzione delle viti e ben si presta per lo stampaggio a freddo delle viti.

  • viti a brugola Le viti a brugola sono state brevettate e inventate da Allen negli Stati Uniti nell'estate del 1910 ma in Italia portano tale nome perché Egidio Brugola riscoprì l’idea brevettandola a sua volta nel 1...
  • viti in plastica Spesso per varie esigenze tecniche e di sicurezza ci si trova costretti a eliminare potenziali conduttori elettrici e quindi in qualche modo si è costretti a ricorrere a materiali alternativi come la ...
  • tasselli chimici I tasselli chimici vengono impiegati in tutte quelle situazioni in cui non è possibile inserire tasselli meccanici o plastici. Talvolta si è in presenza di pareti troppo fragili che se penetrate da un...
  • viti a ricircolo di sfere Le viti a ricircolo di sfere vengono impiegate soprattutto nelle macchine industriali di estrema precisione e servono per trasformare il moto lineare in moto rotatorio e viceversa.In fase di costruz...

100mm x 25mm Viteria Acciaio Inox Porta Perno Cardine 2 Paia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,79€


Classificazione della viteria inox

La viteria inox resistente alla corrosione è caratterizzata da un sistema di designazione atto ad individuare per mezzo di una lettera e di tre cifre in successione la tipologia di acciaio impiegato e le sue caratteristiche meccaniche.

La lettera sta a indicare la composizione generale del materiale. Ad esempio la lettera A indica gli acciai austenici formate da acciai contenenti cromo, il nichel e il molibdeno mentre la classe F è riservata ai ferritici al cromo. Infine la lettera C contraddistingue gli acciai martensitici al cromo.

La prima cifra che segue la lettera A, F o C è l’indice numerico che rappresenta la tipologia di lega prevista per ogni classe di appartenenza mentre gli ultimi due numero sono un indice del carico di rottura nominare calcolato in N/mm2. In tale modo è semplice acquistare i pezzi che si desiderano in base alla loro attenta classificazione. Infatti un coefficiente pari a 50 indica una debole resistenza per gli acciai martensitici e quelli austenitici mentre 45 è il più basso coefficiente di resistenza per i ferritici.

Con un coefficiente pari a 70 si indicano le medie resistenze e con 80 quelle più elevate.


Prezzi della viteria inox

viti inoxLe viti in acciaio inox hanno costi molto variabili che sostanzialmente dipendono sia dalla loro resistenza alla corrosione che dalle loro dimensioni. Inoltre un forte impatto sul costo finale è dato dal marchio di produzione: più l’azienda è conosciuta più il costo sarà elevato.

Ad esempio una vita dalle medie dimensioni di buona qualità in acciaio inox può costare dai 2,00 ai 5,00 Euro mentre per diametri più grandi si può pagare fino ad un massimo di 8,00 Euro per una singola vite.

Se si prende in considerazione la possibilità di acquistare una vite in acciaio inox con un alto coefficiente di resistenza meccanica pari a ottanta si dovrà mettere in conto una spesa più alta rispetto ad una vita con coefficiente di resistenza pari a sessanta.

La viteria inox si può acquistare sia su appositi portali internet che in negozi altamente specializzati capaci di assecondare ogni esigenza del cliente più esigente.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO