Isolamento pareti

Come installare un pannello isolante per pareti interne

Se volete migliorare il grado di isolamento della vostra abitazione, l'idea più semplice ed efficace è quella di installare dei pannelli a parete. Il materiale che viene utilizzato più spesso è il polistirene estruso, chiamato anche XPS. La posa dei pannelli è abbastanza semplice, ma occorre estrema precisione per ottenere un risultato professionale. Per prima cosa, misurate altezza e larghezza della parete in cui volete inserire il pannello. Riportate le misure sull'elemento isolante e tracciate le linee guida. Intagliate la sagoma con un taglierino ben affilato, poi procedete con la sega circolare.

Eliminate il primo strato di muratura e inserite il nuovo pannello. Ancoratelo con chiodi a testa piatta, quindi ricostruite la parte muraria a secco. Se volete rendere invisibile la lavorazione, installate un pannello esterno in cartongesso dello stesso colore della parete sottostante. Date una mano di primer ignifugo, che potenzierà l'effetto isolante del vostro pannello. Dopo che si è asciugato, dipingete e impermeabilizzate l'intera superficie.

Isolamento pareti

Injersdesigns Wall Art 3D 23,6 '' x 23,6 '' PE Foam pannelli per pareti TV / divano sfondo parete decorazione bianco mattoni carta da parati (4pcs)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,89€


Come inserire il pannello termico R19 nelle pareti o nel soffitto

isolante Il grado di isolamento viene misurato in R, che valuta sia la quantità di protezione che il pannello offre, sia l'efficacia della sua conformazione stessa. Se avete bisogno di un isolamento massiccio, è consigliabile orientarsi su un valore non inferiore a 19. Tuttavia, per non rischiare di eseguire un lavoro inutile, è bene chiedere un consulto preventivo ad una ditta specializzata nel settore.

Come si installa un elemento di questo tipo? Per prima cosa, misurate la lunghezza della parete di interesse. Riportate la misura sul pannello e tagliatelo. Adagiatelo quindi alla base della parete ed appoggiatelo ad essa. In questo modo, ricaverete con molta facilità anche l'altezza. Rimuovete il calcestruzzo e la parte di muratura che arriva fino alle borchie interne. Sistemate l'isolante nel vano e fissatelo con i chiodi. Ricordatevi di lasciare 2 cm in più sia in larghezza che in altezza, per consentire al materiale di espandersi naturalmente. In caso contrario, il pannello si ripiegherà su se stesso, diminuendo notevolmente il suo grado isolante.

Tagliate le parti in eccesso con la sega circolare. Ancorate sopra esso un pannello di cartongesso, che fisserete con una sparachiodi. Infine, ricostruite la parete lavorandola a secco e ridipingete con il colore presente nella stanza.

  • isolare parete In un’abitazione sono numerosissimi i punti in cui vi è una fuga di calore d’inverno o un eccesso di caldo d’estate. Il problema riguarda anche l’isolamento di una parete interna per renderla fonoasso...
  • Alcune note L’obiettivo di una buona coibentazione pareti interne nella larga maggioranza dei casi si raggiunge senza troppe noie e con una spesa ridotta attraverso l’applicazione del cartongesso. A conti fatti s...
  • facciata intonacata Ora che l'edilizia deve costruire rispettando l'ambiente mantenendo al tempo stesso il benessere degli abitanti, si fa strada un nuovo tipo di intonaco, detto termoisolante, che riduce i costi di risc...
  • guaina ardesiata stesura Attraverso il fai da te è possibile svolgere moltissime attività, di qualsiasi tipo: sotto il nome di bricolage le attività per il giardinaggio, per la creazione di piccoli bijou di bigiotteria, la cu...

ThermaWrap, Rotolo isolante per pareti e pavimenti, 1050 mm x 7m x 3,77 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,97€


Isolamento pareti: Come isolare una parete con blocchi di calcestruzzo

Il metodo precedentemente spiegato funziona per le pareti realizzate in muratura. Ora vedremo come lavorare su un muro di calcestruzzo. Dal momento che questo materiale è abbastanza poroso, non consente di trattenere il calore adeguatamente. Ecco perché sarà necessario inserire uno strato isolante. Per prima cosa, dovete creare una barriera che eviterà le infiltrazioni e la conseguente formazione dell'umidità. Acquistate un nastro di cucitura apposito (fatevi consigliare il modello più adatto alla tipologia di isolamento desiderata) e posizionatelo su ogni crepa e interstizio della parete.

Successivamente, andrete a creare il telaio di inquadratura. Misurate altezza, lunghezza e profondità della parete, ricavate il vano per l'inserimento del pannello e fissate le assi portanti, che ancorerete con dei chiodi lunghi a testa piatta. A questo punto posate il pannello isolante, avendo cura che sia ben inquadrato. Potete facilitarvi nell'operazione utilizzando una livella. Se volete evitare di tagliare in misura i vari elementi, acquistate pannelli già pre-tagliati, che solitamente hanno le misure standard delle pareti. Posizionate il pannello al telaio, facendolo aderire bene. Tagliate il materiale in eccesso e rifinite tutti i bordi con la carta vetrata. Fissate il pannello alle assi portanti con la sparachiodi. Ristabilite il muro e stuccate le parti rovinate. Infine, dipingete nuovamente la parete con il colore desiderato. Se volete approfittarne per rinnovare la stanza, applicate nella zona un pannello in cartongesso lavorato, che contribuirà a dare un tocco di classe all'ambiente e vi eviterà di ridipingere la parete stessa. Ricordatevi che i pannelli isolanti, per garantire il massimo dell'efficienza devono essere controllati ogni due anni da una ditta specializzata nel settore, che vi rilascerà anche il certificato di conformità alle norme di sicurezza europee.



COMMENTI SULL' ARTICOLO