isolamento controterra

isolamento controterra: Isolamento controterra

isolamento

Quando vendono realizzate delle costruzioni, è necessario creare una base cementata, che viene apostrofata come vespaio, che funge da camera d’aria, che permette un vero e proprio “isolamento termico”. Questa struttura viene anche definita “struttura da isolamento contro terra”. La realizzazione di queste strutture è estremamente semplice ed inoltre: vengono utilizzati dei materiali naturali, che possono essere reperiti con molta facilità. Una volta creata la bordatura, viene disposto il calcestruzzo in maniera adeguata, ed in seguito vengono disposti dei piloni di ferro che vengono definiti “cavi di ventilazione”, che vengono disposti appositamente per creare degli spazi appositi di areazione, per ovviare alla problematica della condensa. A questo punto per completare l’opera, sarà necessario disporre una serie di materiali in un ordine preciso: l’utilizzo di questi, è finalizzato alla creazione di una vera e propria rete di distribuzione del carico, e ad una maggiore saldatura dello stesso. Il primo passo è la distribuzione del calcestruzzo con sabbia e ghiaia, poi viene applicata la caldana con polistirolo (per ammortizzare), poi viene creata una barriera di vapore, a seguito, dovranno essere applicati de i pannelli di sughero, infine il massetto di cemento e la pavimentazione. Il problema dell’umidità, viene posto soprattutto per le strutture ampie ed alte; se per esempio, viene calcolata una struttura alta poco più di due piani, sarà necessario, contenere solo l’umidità del terreno, e creare un opportuno isolamento termico della struttura. Questo tipo di lavoro, viene effettuato a monte, quando viene realizzata una costruzione, e anche quando: viene eseguito uno scavo intorno all’immobile a livello perimetrale, per riuscire ad isolare sia l’edificio da terra dia a livello delle pareti esterne; quando avviene l’eliminazione e lo scavo della pavimentazione, quando viene rifatto e quindi ri-preparato il fondale delle pavimentazioni. Il vantaggio principale di un lavoro del genere, rappresenta un reale investimento sul futuro, poiché, la casa, l’edificio o la struttura in questione, non subiranno problematiche alcune di condensa, ed inoltre, il clima della casa tenderà a divenire più regolato, sia nelle stagioni fredde che in quelle calde, proprio perché la temperatura, tende ad auto regolarsi in maniera autonoma. Questo tipo di lavori, richiede ovviamente un ri-assestamento dell’intero stabile, per cui è sempre preferibile partire dalla base, dunque dalla costruzione della stessa, anche se in qualunque caso, una struttura abitabile, che sia di vecchia o nuova costruzione, acquista valore se predisposta ad una serie di impianti che ne migliorano la condizione.
isolamento

20 pannelli polistirolo spess 30mm EPS 100 per isolamento interno esterno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43€



COMMENTI SULL' ARTICOLO