Pavimento legno

Principali tratti distintivi per riconoscere un buon parquet

Ogni pavimento in legno è unico e originale. Non c'è in natura una venatura identica a un'altra, per non parlare della molteplicità del legname e della quantità dei paesi d'origine.

Esiste una specifica normativa europea che determina lo spessore del pavimento in legno. Per essere definito tale, un parquet deve avere uno strato superiore nobile (la parte calpestabile) pari a uno spessore minimo maggiore di 2,5 mm. Ciò che non rientra in questi parametri, non può definirsi parquet.

Ricordatevi: se optate per un pavimento in legno grezzo, vista la spesa cui andrete incontro, accertatevi che il venditore vi fornisca tutte le indicazioni previste dalle norme di conformità europea. In particolare, il nome botanico del prodotto e l'area geografica di provenienza del legname.

parquet

Vanage - Piastrelle in legno d'acacia, set da 9, ca. 30 x 30 x 2,4 cm, Edge

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,61€
(Risparmi 0,14€)


Quali sono i più diffusi tipi di legname? Meglio il legno grezzo o prefinito?

pavimento in legno Tra i principali tipi di legno per pavimenti , troviamo il rovere: pregiato, etremamente resistente all'usura e al calpestio.

Anche il ciliegio è un legno molto apprezzato; ha un colore un po' più caldo e acceso del rovere ma non si presta bene ad ambienti di grande passaggio.

Come il ciliegio, il faggio ha una durezza media ed è abbastanza delicato, pertanto è meglio riservarlo a zone poco esposte.

Infine, il wengé, legno molto scuro, è forse il più forte e robusto tra i parquet.

Per quanto riguarda la finitura, ricordiamo che il parquet tradizionale è venduto sempre grezzo: ma un pavimento in legno grezzo dovrà essere lucidato e levigato dopo la posa e prima del calpestio e tra verniciatura e asciugatura, possono essere necessari anche più di 30 giorni. Per questo, ci si orienta preferibilmente su parquet prefinito, che viene lucidato e verniciato già in fase di produzione e venduto pronto per la posa e per il calpestio immediato.

  • parquet spazzolato posa La spazzolatura è una tecnica di rifinitura che si esegue per mezzo di spazzole rotatorie in acciaio oppure in tinex sulla superficie del legno. Con questa tecnica il parquet inizialmente liscio risul...
  • esempio di pavimento in bamboo Nella cultura orientale, la pianta di bambù, oltre a simboleggiare dolcezza, modestia e serenità, è anche simbolo di vigoria, flessibilità, leggerezza, resistenza e durezza, tutto ciò perchè da sempre...
  • Esempio di cancello in legno Il legno da esterno può assumere tante forme diverse: infatti questo materiale è molto apprezzato perché è resistente, ecologico, bello da vedere, versatile e facilmente lavorabile. Ad esempio può ess...
  • parquet rovere prefinito Il parquet prefinito in rovere può essere composto da due o tre strati. Quello a due strati ha come spessore massimo un’altezza di 15 millimetri e la larghezza in genere può arrivare a misurare ben 18...

KIT SET RIPARA PAVIMENTO PARQUET E LAMINATO PORTE FINESTRE LEGNO ELIMINA DANNI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,5€


Dove e come posare un pavimento in legno? Incollaggio o chiodatura?

parquet Il parquet chiodato è certamente più prezioso ed elegante rispetto a quello incollato. La sua posa, richiede però un lungo lavoro di precisione, eseguito da posatori esperti. Inoltre, il calpestio del parquet chiodato, produrrà sempre un cigolio caratteristico che, a qualcuno, potrebbe risultare fastidioso.

E' ormai d'uso frequente, posare il parquet anche nei bagni. In questo caso, è importante considerare la giusta finitura. Il pavimento in legno del bagno dovrà essere rifinito a vernice: unico trattamento in grado di proteggere il legno

dagli aloni lasciati da gocce d'acqua e detersivi. Al contrario, una finitura a olio consente ai liquidi di penetrare nei listoni.

Per quanto riguarda il pavimento in legno per esterni, bisogna ponderare con attenzione la scelta del materiale. Infatti, terrazzo o giardino che sia, saranno sicuramente esposti all'umidità, al sole e al freddo. Tra i tipi di legno adatti, consigliamo il bambù: tenace e resistente, è commercializzato in doghe abbastanza grandi.


Pavimento legno: Pavimento Ikea in laminato

parquet

Il pavimento in legno Ikea è efficiente, piacevole da vedere e facile da montare. Si tratta di pavimenti in laminato, resistenti all'usura e al calpestio che si posano con un sistema a incastro, senza l'uso di colla.

Il Prärie, ad esempio, è un bel parquet bianco, adatto a ogni stanza, a esclusione degli ambienti umidi. Ogni listone è lungo 129 cm. e largo 19 cm. E' disponibile anche grigio, marrone scuro, marrone chiaro ed effetto acqua.

Il Tundra, invece, è un pavimento laminato disponibile in listoni leggermente più lunghi (139 cm.), più economico, ma sempre ugualmente resistente. E' disponibile nelle colorazioni bianco effetto rovere, effetto pino anticato ed effetto rovere naturale.

Per finire, il parquet Slätten, il più conveniente della serie, con un listone a effetto acero, lungo 130 cm. e largo 19 cm.

I pavimenti Ikea sono certamente la soluzione economicamente più vantaggiosa e offrono una valida garanzia di qualità.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO