Rivestimenti per esterni

Caratteristiche dei rivestimenti per esterni

Per rendere unico ogni immobile è necessario scegliere i rivestimenti per esterni che si addicano maggiormente allo stile architettonico generale e allo stesso tempo assolvano alle funzioni di protezione e di resistenza agli agenti atmosferici, garantendo un'ottima durata per tutto il periodo del loro impiego. A seconda della loro natura, esistono varie tipologie di rivestimenti, in particolare: rigidi, rappresentati da pietre, legno e ceramica; flessibili, rappresentati da carta e tessuti; infine fluidi, di cui fanno parte gli intonaci e le plastiche.
Rivestimenti per esterni

Inspired - Detergente concentrato per pavimentazione esterne e rivestimenti in pietra, 5 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,92€
(Risparmi 0,11€)


Materiali utilizzati per i rivestimenti esterni

rivestimenti esterni Esistono molteplici materiali che vengono usati per la creazione di rivestimenti per esterni, in modo tale da permettere alla clientela di effettuare la scelta migliore per le proprie esigenze abitative e per i propri gusti; tra i materiali maggiormente impiegati spiccano il legno, la ceramica, le pietre naturali, il gres porcellanato e il metallo, ognuno dei quali possiede le sue caratteristiche e i suoi vantaggi.

  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimenti in gomma posa I pavimenti in gomma costituiscono una tipologia di pavimentazione prettamente moderna spesso molto utile. I pavimenti in gomma, infatti, permettono di usufruire dei tantissimi vantaggi che sono in gr...
  • legno Quando si varca la soglia di una casa, si sa, ci si può trovare di fronte ogni tipo di materiale: è una questione di gusti, di legami, ma anche di esigenze specifiche, spesso legate all’ubicazione del...
  • camminare Ci sono fortune che abbiamo, indiscutibilmente abbiamo, e di cui non ci rendiamo mai conto. Ci facciamo prendere dalla frenesia quotidiana, dai ritmi stressanti che ci impongono il lavoro e la vita in...

TecTake arredo giardino set rattan salotti rattan mobili in rattan tavoli per esterno sedie da giardino alluminio set 6+1 + 2 set di rivestimenti di ricambio per i cuscini, viti in acciaio inox - disponibile in diversi colori - (Antracite | No. 400873)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 459,99€


Caratteristiche del legno

Il legno è uno dei materiali che riscuote maggiore successo nell'impiego per rivestimenti per esterni, dal momento che si inserisce perfettamente in qualsiasi ambientazione e riesce a garantire eco-sostenibilità per tutta l'abitazione, infatti è un materiale biodegradabile e non inquina. Il legno per rivestimenti esterni necessita di una notevole manutenzione per poter sfoggiare sempre al massimo la propria bellezza; è consigliabile utilizzare legni duri, poiché rappresentano una tipologia molto resistente agli agenti atmosferici. Per quanto riguarda le colorazioni del legno, esistono legni chiari, scuri o rossi, al fine di assicurare la migliore scelta per ogni tipo di clientela.


Rivestimenti per esterni in ceramica

esterni in ceramicaL'utilizzo di ceramica per rivestimenti esterni ha il vantaggio di garantire sempre un aspetto estetico impeccabile, poiché è un materiale lucente per sua natura, che riesce a resistere bene ai graffi e agli urti, ma anche agli attacchi di agenti atmosferici. Inoltre la ceramica è molto semplice da posare e può assumere le colorazioni più disparate a seconda dell'ambiente in cui questo materiale deve essere inserito; in più, la ceramica non ha bisogno di eccessiva manutenzione.


Tipologie di pietre naturali per rivestimenti esterni

La pietra naturale è il materiale che maggiormente di addice ai rivestimenti per esterni e che si adatta ad ogni tipo di situazione; esistono diverse tipologie di pietre naturali, che variano in base al colore, alla conformazione fisica e alle qualità. Tra le pietre naturali spicca il porfido, di origine vulcanica, che grazie alla composizione delle sue molecole è per natura antiscivolo ed anti-assorbimento, infatti è poco incline alle macchie e il suo aspetto rimane intatto per lungo tempo. Un'altra pietra utilizzata per i rivestimenti esterni è l'ardesia che, con la sua tipica colorazione scura e tendente al nero, viene spesso utilizzata in luoghi che hanno bisogno di attrarre i raggi solari; inoltre è antiscivolo ed è molto semplice da pulire. Infine, per rivestimenti esterni vengono utilizzate anche pietre più pregiate, come il marmo e il granito, che hanno un impatto visivo davvero straordinario, ma necessitano di manutenzione continua per poter essere sempre al massimo della loro forma.


Rivestimenti per esterno in metallo

Rivestimenti per esterno in metallo I rivestimenti per esterni in metallo hanno dalla loro parte molteplici vantaggi, come la flessibilità, l'indipendenza dal supporto e la modularità; essi sono molto utilizzati per la creazione di facciate ventilate. I metalli utilizzati vengono venduti in pannelli prefabbricati e possono essere di acciaio, alluminio, rame e zinco, a seconda delle esigenze personali della clientela. I rivestimenti in metallo garantiscono una lunga durata e una manutenzione davvero minima, poiché vengono trattati con prodotti antiruggine e resistono agli sbalzi di temperatura e agli attacchi di agenti esterni. Inoltre i metalli creano dei nuovi punti luce atti a valorizzare maggiormente l'aspetto estetico di tutta la casa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO