Peronospora

Perchè conoscerla:

Ogni qualvolta ci si reca nel proprio vivaio di fiducia, o in qualsiasi altro negozio, con l' intento di acquistare una pianta, il più delle volte si tiene in considerazione solo la bellezza della pianta o, al massimo, la sua utilità: la bellezza quando si tratta di piante ornamentale, e l' intento di chi la compera è quello di metterla in esposizione in un angolo della casa, del proprio balcone o del proprio giardino per migliorare l' estetica e decorare l' ambiente, l' utilità si prende generalmente in considerazione quando si comperano piante capaci di produrre verdure o frutti. La maggior parte delle volte, si tratta quindi di una scelta abbastanza egoista, volta a sopperire alle esigenze estetiche di un proprio ambiente, e quasi mai si tiene in considerazione che una pianta, al di la della sua bellezza e/ o della sua utilità, è un essere vivente dotato di esigenze che devono essere soddisfatte per far si che viva nel completo benessere e che, quindi, sia capace di mantenere nel tempo tutta la sua bellezza e di dare sempre prodotti sani e saporiti. Questo perchè, alla mancanza di cure adeguate, la pianta dopo poco inizia ad esternare il suo malessere, e lo fa attraverso la produzione, cosa che mira sia l' estetica che la produttività della pianta. Quindi, è bene saper eseguire tutte quelle pratiche volte a migliorare le condizioni di vita della propria pianta. Tra queste, una è la prevenzione e la cura delle infestazioni dei vegetali ad opera di parassiti i quali possono essere insetti, vermi, funghi o altri animali che trovano, nei vegetali, delle sostanze di cui nutrirsi e delle condizioni ideali in cui vivere e riprodursi, privando la pianta di sostanze necessarie per la sua sopravvivenza e quindi, portandola a gravi conseguenze, anche la morte. Pertanto, bisogna sapere sempre come affrontare e prevenire un' infestazione, e per farlo bisogna dapprima conoscere e riconoscerne la causa. Stessa cosa, vale per le tante e pericolose malattie cui la pianta può essere esposta e che possono rivelarsi molto dannose per la sua salute.

segni della peronospora

VITENE TRIPLO R GR 500 FUNGICIDA CONTRO LA PERONOSPORA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€


Informazioni e riconoscimento:

peronospora Prima di procedere con quello che è il riconoscimento, la prevenzione e la cura dalla peronospora, bisogna sapere cos'è e da cosa è determinata. La peronospora è una malattia cui le piante possono essere soggette, determinate da un fungo della famiglia delle Peronosporaceae. Si tratta di una malattia trofica, in quanto determinata da dei parassiti legati alla pianta da legami anatomici e fisiologici che privano la pianta di sostanze trofiche, necessarie per la sua sopravvivenza. E' una malattia cui possono essere soggette più o meno tutte le piante, specialmente la vite, alcune piante ornamentali (come le rose) e orticole (come il pomodoro). Tale malattia è favorita se ci si trova in ambienti in cui è presente un forte tasso di umidità e si contrae spesso durante la primavera.

Per riconoscere la peronospora, così come deve essere riconosciuta qualsiasi altro tipo di malattia, bisogna osservare la pianta e analizzarla in modo attento e oculato: questo tipo di malattia, come molte altre, si manifesta infatti sopratutto sulle foglie delle piante, manifestandosi con delle macchie traslucide (simili a macchie oliose) sulla parte superiore delle foglie, e macchie giallastre sulla pagina inferire, in corrispondenza con le macchie apparse sulla pagina opposta. In non molto tempo, la malattia comincia, ovviamente, a espandersi e le avvisaglie della sua presenza iniziano a non avvertirsi unicamente sulle foglie: essa comincia, infatti, ada attaccare anche i boccioli dei fiori e i neonati germogli, che iniziano ad essere anch' essi ricoperti di muffa di colore bianco o giallo, per poi seccarsi e cadere in poco tempo. Prima che le foglie cadano, poi, il fungo responsabile della malattia della peronospora, contamina le foglie con delle oospore, che rimarranno sulle foglie fino all' anno successivo, quando intaccheranno nuovi vegetali. Una pianta colpita da peronospora deperisce visibilmente, anche se raramente muore.

  • alberi Chi si occupa di giardinaggio sa che questa “sottosezione” del fai da te, include il sapersi occupare delle varie specie di vegetali, sapendole riconoscere, conoscendo le loro esigenze e i vari metodi...
  • malattia pianta Chi si occupa di fai da te nel campo del giardinaggio sa quanto le piante vanno curate secondo le loro esigenze, e quanto queste siano fragili e vulnerabili all' attacco di parassiti e malattie, a cau...
  • potatura kiwi Dedicarsi al giardinaggio è un' occupazione che richiede impegno, pazienza e tanta dedizione, ma anche e sopratutto una certa esperienza. Per riuscire in questo “hobby” bisogna avere una certa cognizi...
  • coleottero Chi si occupa di fai da te nel campo del giardinaggio sa bene quanto, al di la della loro bellezza e del loro valore ornamentale, quando si compera una pianta bisogna tenere in considerazione anche il...

Fungicida rameico 500 g di azione preventiva DITIVER C PM contro diffusione della peronospora, Alternaria, Antracnosis...

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,89€


Peronospora: Prevenzione e cura:

Ovviamente, chi è attento alle proprie piante e le cura nel migliore dei modi possibili, ogni tanto le analizza per controllare che non riportino i segni di una sofferenza, sia essa causata da infestazioni o da malattie varie e, ogni qualvolta ve ne sia il bisogno, applica quelle tecniche o quei medicinali atti a tenere lontane le infestazioni di qualsiasi genere. Questo, è il metodo più utile per effettuare la prevenzione, che è anche il mezzo più efficace per combattere una malattia. Per evitare che la malattia della Peronospora attacchi una determinata pianta, bisogna fare attenzione sopratutto quando si coltiva quest' ultima: il terreno, infatti, deve essere ben drenato e privo di ristagni d' acqua, cosa che potrebbe determinare marciume e, quindi, la nascita di funghi. Inoltre, è possibile trattare il terreno con anticrittogamici contenenti del rame prima di piantare la pianta.

Quando la prevenzione non si è rivelata efficace, poi, è possibile passare alla cura della pianta attaccata dalla Peronospora: è possibile reperire presso negozi specializzati degli anticrittogamici con del rame con cui trattare le pianta oppure spalmare sulle piante (con un semplice pennello), delle poltiglia bordulese a base di rame, acqua e calce.