Ficus benjamin foglie gialle

Ficus benjamin foglie gialle

Le piante hanno la tendenza a perdere le foglie in determinati periodi dell’anno: si tratta si un evento naturale, che avviene in relazione ad un ciclo che rispetta delle tappe precise, la cui ultima, rappresenta il mutamento di colore delle foglie, la mancanza di lucentezza sulla pagina, la secchezza, la fragilità ed il distaccamento dal picciolo, che ne determina la fine. Questo ciclo, non è sintomatico o relativo alla presenza di patologie precise, se l’ingiallimento delle foglie, si verifica nel periodo autunnale, ma se queste tendono a manifestare anomalie del genere in stagioni diverse dall’autunno, bisogna risalire alla radice dell’evento che ha determinato il fenomeno. Il ficus benjamin, è una pianta dalle foglie verdi, che è però incline a questo tipo di patologia, ovvero all’ingiallimento delle foglie in periodi dell’anno differenti da quelli in cui si verifica questo ciclo. L’ingiallimento delle foglie è causato da una serie diversa di fattori, quali la mancanza d’acqua in periodi caldi, la presenza di parassiti del terreno, la presenza di insetti, o anche errate pratiche colturali. Se la pianta manifesta sofferenza, secchezza, è necessario eseguire un immediato rinvaso, e miscelare il terreno con sabbia e torba cosi da renderlo maggiormente drenante; il ficus benjamin, va inoltre collocato in una location fresca ed arieggiata, colpita indirettamente dalla luce del sole. Le foglie tendono ad ingiallire e poi a cadere, se la pianta non viene irrigata, o anche se l’acqua in eccesso, comporta ristagni. In quel caso, bisognerà sospendere le irrigazioni e provare a travasare la pianta, o a favorire il drenaggio. Le foglie gialle, potranno essere rimosse, poiché tenderanno automaticamente a cadere. Oltre a errate pratiche colturali, le foglie del ficus benjamin possono ingiallire per la presenza di cocciniglie, piccoli insetti che si collocano sulle foglie stesse, e si nutrono della linfa vitale della pianta. Le foglie tendono a diventare automaticamente gialle e a cadere. Le cocciniglie, sono solitamente abbastanza visibili, per cui, possono essere rimosse (se poche), con dell’alcool e dei batuffoli di cotone; la pianta dovrà essere poi disinfettata da cima a fondo, oppure anche con del normale insetticida. Il ragnetto rosso, tende invece ad attaccare il ficus quando il clima è caldo, formando ragnatele tra le foglie e praticando dei piccoli fori sulla pagina della foglia stessa; questi fori diventano il canale d’attacco per i batteri. Vengono eliminati con l’alcool anch’essi, sapone e con continue nebulizzazioni.
Foglie gialle ficus

Bayer Fungicida Teldor Plus 100 ml contro botrite,monilia e sclerotinia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO