Prato in rotoli

Che funzionalità ha un prato a rotoli?

Quando si parla di prato a rotoli, si pensa subito ad un prodotto sintetico, però non è così! Infatti si tratta di un prato di vera erba che viene fornito già cresciuto di circa 15-18 mesi e tagliato in sezioni. Il substrato del terreno sottostante è di circa 2 cm ed il prato viene arrotolato per agevolarne la consegna. Un prato con queste caratteristiche offre alcuni vantaggi come l'assenza di rischi riguardanti la semina e la possibilità della sua messa a dimora in qualsiasi periodo dell'anno. Inoltre è già calpestabile dopo pochissimi giorni dalla sua installazione e soprattutto vi troverete un prato maturo di un anno e mezzo.
Prato in rotoli

Rotolo di 10 metri in ABS per i bordi del prato/margini delle aiuole, molto stabile (altezza 15 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,28€


Quali sono gli accorgimenti per un'installazione sicura?

prato a rotoli Prima di mettere a dimora un prato a rotoli, si dovrà preparare il terreno che lo accoglierà, in modo adeguato. Occorrerà vangare e zappare fino ad una profondità di circa 20 cm per rimuovere accuratamente i sassi ed eventuali radici di erbe infestanti. Dopodiché si procederà a concimare il terreno per consentire alle radici delle zolle erbose di attecchire più facilmente. Dovrete livellare e compattare il terreno con un rullo più volte. Assicuratevi inoltre che il substrato non sia argilloso, in quanto il tappeto erboso vegeta meglio su un supporto sabbioso. Dopo aver permesso al terreno di assestarsi, procederete con la mesa a dimora delle zolle erbose. I rotoli verranno stesi uno accanto all'altro avendo cura di sovrapporli leggermente. Una volta stesi i rotoli, con un taglierino andrete a rifinire le parti sovrapposte. Si passerà il rullo per livellare adeguatamente il tappeto erboso e subito dopo si innaffierà per i primi dieci giorni una volta al giorno. Con l'arrivo dell'estate si dovrà innaffiare anche più volte al giorno.

  • Si sa che, quando ci si occupa di giardinaggio, le possibilità che è possibile seguire sono davvero tante: ci sono i giardini di rose, i giardini mediterranei, quelli rocciosi , e anche i giardini ing...
  • Tutti conosciamo il prato a rotoli, e sappiamo che si tratta di una tipologia di prato abbastanza diversa da quella convenzionale per vari motivi: innanzitutto perché ha delle caratteristiche, dei pro...
  • Cura del prato Il giardino, è uno spazio aperto, una distesa di verde con punte di colore, che ne esaltano la bellezza. Profumo di natura, di immenso, di cielo: il giardino è un’estensione degli interni, è l’element...
  • semina del prato La semina del prato, è un’operazione che richiede una serie di passaggi, ai fini di un risultato pienamente soddisfacente. Un prato ricco, rigoglioso, curato, è dato non solo dalla scelta dei semi giu...

Siepe Artificiale per Balcone o Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,04€


Che tipo di manutenzione richiede un prato a rotoli?

prato a rotoliDopo due settimane dalla posa, si potranno diradare le irrigazioni e prepararsi al primo taglio, avendo cura di utilizzare un tosaerba molto affilato. Trascorsi 30 giorni, dovrete procedere con la prima concimazione con un rapporto di 3 kg ogni mq. La rasatura costituisce uno degli elementi fondamentali per una buona manutenzione. Assicuratevi infatti di avere il tosaerba sempre efficiente e soprattutto di rimuovere dalle lame i residui di erba dopo l'uso. Il tappeto erboso va tagliato quando l'erba è asciutta e con maggiore frequenza nel periodo primaverile dove la crescita è superiore. Ricordatevi inoltre di non rasare mai l'erba al mattino ma sempre al pomeriggio, in quanto la rugiada mattutina rischierebbe di farvi rovinare il manto erboso. Si consiglia per l'innaffiatura un impianto di irrigazione temporizzato, così risparmierete tempo e denaro. Arieggiare il manto erboso con la rimozione dello strato di erbe morte, consentirà al prato di rimanere sempre verde. Per procedere in questa delicata operazione, dovrete usare un verticut, speciale rastrello che preserverà le radici e rimuoverà senza inconvenienti l'erba secca.


Prato in rotoli: Alcune considerazioni sul prato a rotoli

Se desiderate avere un prato verde e perfetto, ricordatevi che con il sistema a semina la realizzazione sarà alquanto difficile. Infatti la preparazione del terreno, la scelta delle sementi adatte, le condizioni atmosferiche e la zona climatica, vi renderanno l'impresa alquanto ardua. Dunque non scoraggiatevi, per ottenere in tempi rapidi un manto erboso sicuro e resistente, il prato a rotoli sarà la scelta più idonea. Potrete trascorrere parte delle vostre giornate su uno spazio verde calpestabile. I vostri figli potranno giocare in assoluta sicurezza sull'erba e d'estate potrete installare sul manto erboso una mini piscina senza rovinare né la struttura né le zolle d'erba. Sul vostro prato a rotoli potrete inoltre organizzare, nelle calde serate estive, dei barbecue e cenare al fresco,in compagnia dei vostri amici. Il prato a rotoli, richiede comunque sempre cure e accorgimenti come per quello tradizionale. Un suo buon mantenimento, vi consentirà di avere uno spazio verde calpestabile sempre a vostra disposizione conferendo anche maggior valore estetico al vostro giardino. Inoltre il prato a rotoli, a differenza di quello normale, vi permetterà di creare effetti scenici particolari anche nelle condizioni di terreno più sfavorevoli ed in giardini di piccole dimensioni che richiedano tagli speciali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO