Vernice termica

I sistemi per l'isolamento termico di un'abitazione

L'isolamento termico della propria casa è un obiettivo che si pongono sempre più persone: infatti ciò consente di aumentare il comfort abitativo e di abbattere i consumi della bolletta per quanto riguarda il riscaldamento in inverno e il raffreddamento in estate. L'isolamento termico si può realizzare in tanti modi diversi, ma in genere si mette in posa quello chiamato cappotto termico esterno. Questa soluzione può essere applicata senza interventi strutturali anche a una casa già esistente e non solo alle nuove costruzioni. I sistemi per realizzare questo tipo di isolamento termico prevedono un gran numero di tecniche e di materiali innovativi: in ogni caso garantisce una sensibile riduzione dei consumi. Una delle ultime novità apparse sul mercato prevede l'utilizzo della vernice termica, detta anche pittura termoisolante oppure pittura termica anticondensa.
Esempio di isolamento termico

Pittura termica antimuffa - ANTI CONDENSA TERMICO 2,5L - GENIAL SOLVER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€
(Risparmi 3€)


Che cos'è la vernice termica e le sue caratteristiche

Barattolo di vernice termica In commercio esistono tanti tipi di vernice termica, il cui obiettivo rimane sempre quello di assicurare un migliore isolamento termico delle pareti di un immobile. La composizione di queste pitture risulta molto diversa in base ai prodotti utilizzati in fase di produzione: ad esempio si possono mescolare alla vernice microsfere di ceramica o di vetro che hanno lo scopo di riflettere il calore. La vernice termica può essere usata sia per le pareti degli ambienti interni della casa che di quelle esterne: infatti resistono molto bene alla muffa e all'umidità e quindi proteggono i muri dalla loro azione. In particolare si consiglia di applicarla nei locali caratterizzati da una presenza di vapore elevata, ad esempio la cucina, il bagno e la lavanderia: qui è molto più facile che si formino muffe e la condensa superficiale. L'applicazione della vernice termica migliora anche la vivibilità degli ambienti.

  • verniciare ringhiera Verniciare una ringhiera può essere necessario in vari casi, come ad esempio quando sono stati effettuati dei lavori di muratura e quindi la ringhiera riporta dei visibili “schizzi” di malte o di vern...
  • stesura vernice per legno Occupandosi di fai da te è anche possibile venire a trovarsi in situazioni in cui è necessario pitturare, o ripitturare, qualche elemento o qualche struttura. Saperlo fare per chi si dedica al fai da ...
  • Verniciatura Ci sono azioni che incutono timore solamente quando si presentano davanti agli occhi sottoforma di idee. Ci sono cose da fare che spaventano le persone meno avvezze al fai da te e tutt’altro che prope...
  • verniciare piastrelle Oggi giorno ristrutturare casa è diventato un costo, ma esistono alcuni rimedi per poter risparmiare tempo e denaro, soprattutto se la casa in cui vivete non è di vostra proprietà ma siete in affitto ...

PITTURA TERMICA ATRIATHERMICA INTERNI LT 5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 61,4€


I vantaggi che si ottengono con la vernice termica

Applicare la vernice termica In genere l'isolamento termico risulta maggiore tanto più è basso il coefficiente di conduttività del materiale usato e tanto più è alto il suo spessore. Nel caso della vernice termica lo spessore è minimo e così dovrebbe essere anche per la sua capacità isolante. In effetti questo tipo di pittura influisce poco sul bilancio termico invernale dell'edificio: il risparmio per quanto riguarda il riscaldamento si aggira sul 3%. Molto maggiori sono i benefici che la vernice termica consente durante l'estate per quanto riguarda il raffreddamento della casa: in questo caso il risparmio varia dal 7 al 12% in base alle condizioni climatiche della zona. In più i benefici apportati durante l'estate sono maggiori se si applica la vernice termica sui muri esterni: in questo modo riflette la luce e parte del calore del sole. Di conseguenza la casa risulta più fresca e i consumi dei condizionatori sono più bassi.


Vernice termica: Come applicare la vernice termica alle pareti

Usare la vernice termica La vernice termica può essere applicata nelle più varie situazioni proprio perché sul mercato ve ne sono tante varianti. Ad esempio se sulla parete è presente della muffa, bisogna prima usare un detergente antimuffa. Invece se la pittura va applicata su una parete interna dipinta con idropitture o pittura a tempera ci si deve assicurare che il rivestimento sia perfettamente integro: in caso contrario lo si deve rimuovere prima di procedere. Nel caso che le pareti interne non siano mai state pitturate si deve pulire la superficie dal pulviscolo usando una spazzola; dopo averla livellata con dello stucco e avervi passato sopra la carta vetrata è necessario stendere uno strato di fissativo. Infine si deve stendere due mani di vernice termica lasciando passare 12 ore tra un'applicazione e l'altra. L'intervallo può arrivare anche a 15-16 ore se l'ambiente è più umidi del normale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO