Antimuffa per pareti

Muffa - Origini e cause della formazione

La muffa è un tipo di fungo che si forma in presenza di scarsa esposizione al sole o alla luce e prolifera soprattutto nelle zone ricche di umidità. La presenza di questo indesiderato ospite è quindi un campanello d'allarme che indica una probabile infiltrazione d'acqua che può derivare dalla presenza di falde acquifere sottostanti la casa o da tubature danneggiate. Nei casi più semplici è anche frutto di scarsa ventilazione che può essere causata anche dall'uso di serramenti ermetici a doppio strato che eliminano, di fatto, anche il minimo ricircolo d'aria. Anche una pessima coibentazione ne è causa: un muro freddo provoca condensa che a sua volta produce muffa. Prevedere un'attenta manutenzione, verificare la presenza di cause scatenanti è sicuramente il primo passo per prevenire l'indesiderato ospite. Se tutto questo non fosse sufficiente, ecco che in aiuto arriva la tecnologia che ha studiato efficaci vernici antimuffa da stendere sulle pareti in pericolo.

rimuovere muffa

Pittura termica antimuffa - ANTI CONDENSA TERMICO 2,5L - GENIAL SOLVER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€
(Risparmi 3€)


Vernice antimuffa - Dove utilizzarla

pittura antimuffa E' un materiale che si può stendere su qualsiasi superficie senza temere di rovinarla. Trova quindi impiego sull'intonaco, la plastica, il legno, il ferro, l'alluminio e può essere utilizzato sia all'interno che all'esterno. Prodotto ideale per proteggere zone esposte a forte escursione termica e ovviamente a umidità come le cucine, le cantine, i garage e bagni. La resa ottimale è data dalla temperatura dell'ambiente di lavoro che non deve superare i 35 gradi e non essere inferiore ai 5 gradi. E' quindi indicata per le abitazioni residenziali e locali annessi ma anche per le piscine e le saune destinate alla collettività per evitare l'antiestetica presenza di muffa sicuramente non gradita alla clientela in genere. Una nota importante è quella di acquistare sempre prodotti di marca e certificati, questo per garantirsi la massima qualità di applicazione, tenuta e durabilità. Materiali scadenti, vanificano il lavoro di posa e riportano alle origini del problema senza aver dato una valida soluzione.


  • pittura antimuffa Se la parete da trattare è già intonacata, potete rimuovere l'intonaco grattandolo via con carta abrasiva. Solo quando la parete sarà perfettamente pulita, potete procedere alla stesura della pittura ...
  • muffa su pareti Quella che comunemente viene definita "muffa sui muri", in edilizia è conosciuta come "efflorescenza", termine usato per indicare quelle macchie biancastre e lanuginose che intaccano le pareti in piet...

ANTIMUFFA SARATOGA Z10 500 ML Liquido antimuffa spray per tutte le superfici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,73€


Vernice antimuffa - Come si usa

pittura antimuffa S’inizia verificando lo stato della parete da trattare ed è importante farlo, perché stendere la vernice, direttamente sopra la muffa non ha valore e questa riaffiorerà rapidamente sopra il colore. Se la stessa è già tinteggiata, occorre munirsi di buona volontà e grattare a fondo, tanto da eliminare tutto l'intonaco presente. Quest'operazione si può fare con della carta abrasiva. Spolverare bene tutti i residui per evitare grumi o parti in cui la vernice antimuffa potrebbe "non attaccare". Gli attrezzi occorrenti per fare un buon lavoro e in sicurezza sono:

-un rullo e un pennello piccolo per gli angoli

-una griglia

-un secchio

-guanti, occhiali protettivi, mascherina

-spugna

Sulla confezione sono sempre indicate le dosi necessarie da miscelare e cioè una parte di prodotto e una d'acqua. Verificare che il risultato non sia troppo liquido o viceversa troppo denso. A questo punto si può intingere il rullo e passarlo sulla parete, avendo cura di non dimenticare soprattutto gli angoli. Lasciare asciugare almeno 24 ore e prevedere una seconda mano e se necessario anche una terza.


Antimuffa per pareti: Controindicazioni d'uso - Costo

stendere pittura antimuffa Non esistono controindicazioni all'uso di una vernice antimuffa, al contrario è consigliabile perché la presenza di questo fungo è dannosa per la salute, soprattutto per i bambini e per tutte quelle persone che soffrono di malattie respiratorie. La muffa è causa di allergeni e microtossine ed è quindi da considerarsi a tutti gli effetti tossica per la salute umana. L'unico svantaggio è quello estetico, perché è una sostanza che opacizza la zona trattata togliendo brillantezza al colore. Il costo è contenuto e ha una forbice compresa tra gli 8 euro e 25 euro a confezione. Da sottolineare che è sufficiente un litro di prodotto per circa 5 mq. di parete considerate due mani di pittura. E' un prodotto facilmente reperibile sia nella grande distribuzione che nei negozi di quartiere. Si può acquistare anche online nei siti specializzati su prodotti dedicati al fai da te dove è possibile trovare vantaggiose offerte.



COMMENTI SULL' ARTICOLO