Pulire il parquet

Gli accorgimenti basilari per pulire il parquet

Il parquet è uno dei materiali più utilizzati la pavimentazione. E' disponibile in una grande varietà di colori e stili. Si rivela particolarmente resistente e duraturo.

Spazzate regolarmente tutta la superficie per evitare l'accumulo di polvere. Utilizzate poi un aspirapolvere per rimuovere lo sporco, quindi passate uno straccio umido e pulito, dopo che lo avrete strizzato per bene. Non utilizzate detergenti abrasivi, compresi i liquidi a base di cloro e soluzioni con l'aggiunta di ammoniaca. Cercate di asciugare sempre il pavimento per evitare che l'acqua penetri attraverso le liste di legno. Togliete le macchie scure sul pavimento utilizzando un solvente specifico per il legno (chiedete sempre consiglio al produttore per non sbagliare). Usatelo però con cautela, perché è infiammabile. Un'altra opzione è quella di applicare dell'aceto bianco sulla zona interessata e lasciarlo agire per 3-4 minuti prima di pulirlo con un panno morbido e asciutto. Ogni due o tre settimane aggiungete alla pulizia una cera o un lucidante progettato per parquet, in modo da riportare la brillantezza perduta dall'uso costante.

pulire il parquet

HYGAN KS340 1LT CERA AUTOLUCIDANTE PARQUET PREFINITO LEGNO OLIATO LAMINATO PAVIMENTO ANTISDRUCCIOLO PULIRE SPORCO MACCHIE USURA SENZA RISCIACQUO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,3€


Come pulire il parquet realizzato con legno pregiato

parquet di legno pregiatoUn parquet di legno pregiato offre fascino ed eleganza a qualsiasi casa. Solitamente è formato da modelli geometrici per creare un aspetto unico. Sono resistenti e di lunga durata, ma bisogna fare attenzione alla pulizia in modo che il legno non venga danneggiato. Iniziate a levare la polvere superficiale con l'aspirapolvere. Riempite un secchio con acqua calda. Immergete una spugna o un panno mop e strizzatelo bene. E' importante che sia solo essere leggermente umido; troppa acqua sul parquet può causare danni o deformazioni. Passate lo straccio più volte, strizzandolo e pulendolo regolarmente. Lasciate asciugare il pavimento con le finestre aperte. Unite una ½ tazza di aceto bianco per la pulizia in profondità.

  • pulizia parquet Pulire il parquet senza rovinarlo molto spesso non è un'impresa facile ma, seguendo con attenzione alcuni accorgimenti, sarà possibile. Innanzitutto non bisogna considerare solo la tipologia del pavim...

Karcher Aspiro, Lucidatrice per pavimenti FP 303 [Importato da Germania]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 173,89€
(Risparmi 26,1€)


Pulire il parquet: Come pulire il parquet dalle macchie difficili

pulire il parquet dalle macchie A livello puramente preventivo, passate tutta l'area con una pasta di cera almeno una volta l'anno. Questo prodotto è facilmente reperibile presso i negozi di pavimentazione e le ferramenta. Strofinate per bene la cera, specie sulle zone più difficili, quindi levate l'eccesso con un panno pulito. Mettete

dei feltrini sotto tutti i mobili che potrebbero graffiare il vostro parquet. Sostituite qualsiasi elemento di plastica o di metallo a diretto contatto con il pavimento con la gomma. Rimuovete i segni di graffio lasciati dagli animali domestici, macchie alimentari e segni dei tacchi usando un panno pulito con acqua tiepida e detergente neuro. Strofinatelo delicatamente sulla macchia fino a quando non verrà rimossa completamente. Su tracce più ostinate provate ad applicare uno straccio con acqua minerale e acqua ragia. Chiedete però un ulteriore parere al produttore del pavimento per evitare che questo trattamento non danneggi la superficie. Potete levare molto facilmente la gomma da masticare o la cera di candela dal parquet con del ghiaccio. Mettelo sopra l'area, magari nell'apposita borsa ghiaccio, assicurandovi che sia ben sigillata, così che non ci siano perdite. Queste sostanze diventeranno fragili una volta raffreddate, e dovrebbero facilmente sfaldarsi del vostro pavimento.

Riparate i graffi profondi con una penna correttrice del colore, scegliendolo identico a quello del parquet. Se una lista è danneggiata, l'unica soluzione è sostituirla o rivolgersi ad un tecnico specializzato. Non cedete mai alla tentazione del fai da te o alla creazione di detergenti non sicuri, perché rischiereste di arrecare danni difficili poi da sistemare. In ogni caso, non utilizzate mai alcool denaturato, candeggina e ammoniaca, specie su legni scuri e molto pregiati. Coprite le zone di maggiore passaggio con un tappeto, in modo da non usurarlo eccessivamente. Non eccedete nemmeno con l'utilizzo della lucidatrice, perché potrebbe togliere lo strato superficiale che serve a proteggere il legno. Se seguirete tutti questi accorgimenti, sicuramente il vostro pavimento di parquet sarà sempre bello e lucente come appena posato per lunghissimo tempo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO