Verniciare il parquet

Pavimenti in legno

Passano gli anni e passano le mode ma, nell’arredamento delle case di tutti gli italiani, il pavimento in parquet rimane una delle scelte più effettuate in assoluto.

Nonostante non sia il tipo di pavimento più facile da pulire e mantenere, viene scelto perché offre tanti vantaggi per la sua versatilità e l’adattabilità a ogni ambiente della casa, e per quel calore tipico che trasmette un senso di accoglienza e familiarità. Nello stesso tempo, però, il pavimento in legno, magari in tonalità più scure e con finiture più lucide, è perfetto anche in ambienti più formali ed eleganti. Insomma, si può dire che davvero il parquet è il re dei pavimenti.

Per adattarsi alla perfezione ad ogni circostanza, dopo posa, levigatura, stuccatura e carteggiatura, il parquet ha bisogno di una finitura che gli dia il tocco finale desiderato. La tecnica più usata, a questo punto, è la verniciatura parquet, che garantisce una resa più duratura e conferisce maggiore resistenza al legno richiedendo anche, con il passare del tempo, una manutenzione minore rispetto, per esempio, alle finiture a cera o a olio. Un parquet verniciato può tranquillamente essere impiegato anche per ambienti molto umidi, e la sua pulizia può avvenire in maniera molto semplice con un aspirapolvere o un panno umido.

Verniciare il parquet

Cilindro per serratura doppio 30 x 40 mm con 5 chiavi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 71,9€


Preparazione del parquet

preparazione parquet A seconda della dimensione del pavimento da verniciare, questa operazione può essere effettuata a mano oppure utilizzando degli appositi macchinari. Per prima cosa, comunque, il parquet va preparato: bisogna utilizzare dei prodotti sgrassanti apposta per il legno e quindi, sciacquarlo abbondantemente e lasciarlo asciugare per diverso tempo. Se il parquet era già stato precedentemente verniciato, è necessario applicare uno sverniciatore chimico e aspettare che agisca prima di rimuovere il vecchio strato di pittura.

Una volta pulito, bisogna appianare le imperfezioni, riempire eventuali fori e crepe e nascondere le imperfezioni usando una pasta, anche in questo caso specifica per il legno. Una volta finito con la pasta, con un carta vetrata a grana sottile si può procedere a levigare il tutto. Va da sé che, in caso di grossi difetti o imperfezioni, prima di verniciare il pavimento bisogna mettere in atto una riparazione più importante, per la quale spesso è meglio rivolgersi ai professionisti del settore.

  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • bricolage Il bricolage, comunemente chiamato anche “fai da te”, consiste nell' occuparsi di tanti vari lavori manuali senza vestire le vesti di un professionista. Il bricolage può, infatti, essere annoverato tr...
  • levigatura del parquet Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di tantissime operazioni, ognuna delle quali è in grado di attirare un determinato tipo di persona. Vi sono infatti gli amanti delle piante che possono oc...

Aspiratore Girevole Turbojet Inox diametro 250 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€


Verniciatura

Verniciatura parquet Per le dosi e le modalità di applicazione dei prodotti specifici per la verniciatura del parquet, bisogna attenersi strettamente alle istruzioni riportate sulle confezioni. In linea generale, l’accortezza che si deve sempre avere è quella di procedere all’operazione di verniciatura in ambienti ben arieggiati e ventilati, in modo da favorire la dispersione di eventuali sostanza dannose per l’uomo che potrebbero rimanere nell’aria e nell’ambiente verniciato.

Nella cosiddetta verniciatura a pori aperti, si utilizza l’impregnante: un prodotto che penetra nelle fessure del legno e crea una barriera di protezione contro gli aventi atmosferici pur facendo respirare il legno in maniera naturale.

La verniciatura a spruzzo, invece, viene effettuata con una pistola: in questo caso i pori del legno vengono otturati dalla vernice che, di solito, in questo tipo di applicazione ha un colore ben definito e viene applicata secondo stili e disegni decisi con precisione in precedenza.


Verniciare il parquet: Verniciatura parquet a pennello

verniciare parquet La verniciatura a pennello è la più utilizzata e anche la più facile da fare: basta una confezione di smalto, del diluente, della carta vetrata e, naturalmente, un pennello.

Con la carta vetrata si procede a una prima levigatura del parquet. Quindi si diluisce la vernice con il diluente rispettando le proporzioni indicate sulla confezione. A questo punto si procede all’applicazione di un primo strato di vernice con il pennello. La cosa migliore è seguire il verso delle venature del legno. Spesso il pavimento richiede una doppia mano: in questo caso, si deve aspettare che la prima mano sia asciutta e si può levigarla leggermente per facilitare la presa dell’ulteriore strato di vernice.

Per il parquet, tradizionalmente venivano utilizzate le vernici a solvente, che conferivano una grande resistenza ma impedivano la traspirazione e contenevano sostanze nocive per l’uomo.

Oggi, la nuove vernici a base di acqua risultano ecosostenibili e garantiscono una resa ottimale senza alcuna sostanza nociva per l’uomo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO