Frese legno

Cosa è la fresa per il legno

La fresa per il legno è un attrezzo molto utile e versatile grazie alla quale si riesce a modellare con estrema precisione il legno, curando anche i minimi dettagli. Generalmente è costituita da un piano dove su un apposito carrello scorre paralleamente al piano il pezzo di legno sul quale si deve lavorare; sul piano di appoggio c'è un albero dove viene montata la fresa che si movimenta con l'azionamento del motore. Le moderne frese hanno una funzione che copia la modellatura che si è data al legno in modo tale da poter creare un nuovo pezzo di legno uguale a quello appena lavorato. L'utilizzo di questo strumento permette quindi di creare modelli, bordi, intagli e fori con estrema precisione sul pezzo che si sta lavorando creando anche degli appositi incastri. In commercio esistono diversi tipi di frese in base alle proprie esigenze.
Una fresatrice orizzontale

EINHELL Set Frese - 12 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Funzionamento della fresa

Come lavora la fresatrice Il funzionamento della fresa dipende dal tipo di attrezzo che si usa in quanto in alcuni casi è il pezzo di legno che si sta lavorando che viene avvicinato alla fresa mentre in altri casi avviene l'opposto ossia la fresa in movimento viene avvicinata al pezzo da lavorare. Il principio secondo cui funziona la fresa è simile a quello del trapano con la differenza che la lavorazione avviene lateralmente. Lo scopo sarà quindi quello di ampliare un foro già esistente pressando le pareti del foro già fatto. L'utilizzo della fresa risponde ad ogni esigenza specifica che con un unico strumento permette di effettuare molteplici lavorazioni. Ne consegue quindi che si tratta di un attrezzo estremamente versatile che se utilizzato nel modo giusto permette di effettuare molteplici lavori con la massima precisione.

  • fresa per legno La fresa per legno è un pratico strumento impiegato per effettuare delle scanalature lungo dei listelli in legno. Essa è in grado di praticare qualsiasi tipo di finiture, dalle più semplici alle più p...
  • esempio di fresatura su legno La fresatura del legno è un'operazione che si esegue con uno strumento particolare: si tratta della fresatrice. Serve per modellare il materiale e ottenere decori precisi, elaborati e di grande impatt...

SPARES2GO-Fresa in carburo di tungsteno, confezione da 12 pezzi), 6,35 mm, manico 10,16 (4 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,49€


Frese orizzontali e verticali

Fresatrice orizzontale La principale classificazione di questi utensili è tra frese orizzontali e verticali. Nel primo caso l'asse di rotazione dell'attrezzo è posto parallelamente al piano di lavoro. L'utilizzo principale di questa fresa è per creare incavi, fessure ed in linea generale profili rettilinei; con appositi accessori è possibile però ampliare il numero di operazioni eseguibili. Nella fresa verticale il mandrino e la fresa sono invece posti in modo perpendicolare rispetto al piano di appoggio; il vantaggio nell'uso di questo utensile è la maneggevolezza e la precisione nelle lavorazioni che si eseguono. Anche con questa fresa è possibile effettuare molteplici lavorazioni anche se viene principalmente utilizzata per effettare buchi ed incastri. Le lavorazioni che si effettuano con l'una o l'altra fresatrice possono essere controllate manualmente o tramite computer.


Frese legno: La fresatrice universale

Fresatrice professionale Una valida alternativa alle frese orizzontali e verticali è rappresentata dalla fresa universale. Il principio di funzionamento di questo attrezzo è simile a quello della fresa orizzontale ma presenta una maggiore versatilità. La lavorazione avviene grazie ad una piastra che gira intorno ad un supporto verticale che permette di girare il legno da lavorare in modo obliquo: in questo modo anche le lavorazioni più particolari sono garantite. Ne consegue che questo utensile permette di effettuare anche le lavorazioni più difficili e complicate in maniera agevole garantendo nel contempo massima precisione nei risultati. Il costo di una fresatrice in genere presenta una forbice di prezzi che varia soprattutto in base al tipo di utensile che si sceglie. Per una piccola fresatrice si spendono al massimo 500 euro, per passare ad una spesa orientativa di 1500 euro per una fresa da appoggio fino ad arrivare a circa 8000 euro per una fresa professionale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO