Corrimano in legno

Importanza:

Il corrimano è qualcosa di molto importante in una scala, soprattutto quando questa è frequentata da persone anziane o da bambini ed è particolarmente lunga, in quanto permette di ottenere sempre la massima sicurezza. Ovviamente, anche la scelta del corrimano, come tutti gli altri elementi della casa, va eseguita tenendo in considerazione vari fattori. Il primo è sicuramente quello estetico: il corrimano, infatti, non deve essere in contrasto con la scala, anzi, spesso e volentieri il corrimano è della stessa tonalità e dello stesso materiale della scala stessa. Inoltre, esso deve essere confortevole, ovvero, soprattutto se vi sono in casa persone che necessitano l’ appoggio ad un corrimano, questo deve permettere un appoggio saldo e sicuro. Di conseguenza, il corrimano deve essere anche assicurato in maniera molto salda al terreno, per evitare che si rompa o si spezzi se qualcuno faccia più pressione del previsto. Insomma, il corrimano va scelto tenendo in considerazione vari elementi, ma è sempre necessario che esso sia bello da vedere ma anche funzionale e capace di assicurare la completa sicurezza.

Oggi giorno, quando ci si reca in un negozio per comprare dei corrimani, in genere è già possibile trovarli abbinati con le scale e viceversa. Di conseguenza, è semplice scegliere il corrimano più idoneo per la propria tipologia di scala. In genere, quando si hanno delle specifiche esigenze, può capitare che la scelt a ricada sul legno. Effettivamente, in commercio sono disponibili corrimano di tutti i materiali, come ad esempio l’ acciaio o anche la plastica. Ma il legno è sempre capace di dare all’ ambiente un aspetto rustico o anche classico, e di trasmettere familiarità e calore quando necessario. Inoltre, con le sue varie tonalità, derivante dalle diverse specie di alberi e quindi di legni, è possibile comprare dei corrimani completamente idonei alle varie situazioni: è possibile infatti reperire corrimani in legni più chiari o in legni più scuri e così via.

corrimano

Corrimano in legno di quercia, 45 mm, lunghezza: 1950mm con estremità in acciaio inox e 2 supporti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 95,9€


Tipologie:

tipologie di corrimano Sul mercato è possibile reperire tante tipologie di corrimano in legno. Le loro differenze derivano soprattutto e quasi esclusivamente dall’ impiego di legni di diversa provenienza e qualità, cosa che determina anche la colorazione stessa del legno. Per questo è possibile trovare corrimani in legni particolarmente scuri o in legni il cui colore sembra quasi bianco. Inoltre, ove si voglia, il legno del corrimano può essere anche pitturato, per rispondere meglio alle esigenze estetiche della casa, usando degli specifici materiali per la colorazione del legno.

Per quanto riguarda i legni più utilizzati per le scale e quindi anche per i corrimani ( che spessi sono di stessa provenienza e si trovano già uniti in commercio) troviamo:

il faggio, che è un legno dotato di una grossa resistenza, anche molto robusto e pesante; si tratta anche di un legno non molto impermeabile che ha una colorazione molto piacevole, quasi rosea; Sopporta anche bene la compressione e la posa per mezzo di viti e di chiodi, oltre che con collanti vari;

il rovere è un legno molto resistente che è capace di resistere anche alle peggiori situazioni climatiche e quindi non necessita di cure particolari. La sua colorazione è di tipo bruno giallo,è molto pesante e robusto, e sopporta bene i segni del tempo, quindi è longevo.

L’ iroko è un legno proprio dell’ africa e viene utilizzato in molti campi, anche nelle costruzioni navali e nella costruzione sia di mobili che di scale e, quindi, anche di corrimani. Anch’ esso è caratterizzato da una colorazione giallo-bruna, ma presenta una caratteristica peculiare, ovvero la presenza di striature scure. Inoltre si tratta di un legno mediamente duro e resistente all’ urto, che può essere posato sia con l’ ausilio di viti e di chiodi sia che con collanti. E’ abbastanza duraturo nel tempo.


  • Alcune note ...
  • corrimano in acciaio E' fondamentale garantire la massima sicurezza a chi percorre lo spazio delle scale sia interne ad un edificio che esterne. La legge stabilisce che è necessario utilizzare almeno un corrimano per ogni...
  • Scale con corrimano in legno Il passamano delle scale è fondamentale per garantire la sicurezza di chi le sale e le scende. Allo stesso modo il corrimano è obbligatorio sui soppalchi, sui balconi e in tutte quelle strutture in cu...
  • corrimano legno La scelta di un corrimano è fondamentale, soprattutto nel caso delle scale interne che collegano due piani diversi di un’abitazione: non solo si deve optare per il modello più funzionale, ma è necessa...

Treppen- und Geländerstudio Graber - Corrimano in legno di faggio laccato, diametro: 45 mm, lunghezza: 800 mm, 2 supporti in acciaio INOX compresi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,95€


Come montarli:

Per quanto riguarda il montaggio di un corrimano in legno, questo non è molto difficile da eseguire, ma comunque bisogna prestare attenzione. Innanzitutto, è bene sapere che i corrimani in legno vengono muniti anche ddi supporti per una facile posa in opera e di terminali, cosa che permette anche a chi si occupa di fai da te di poterli sistemare sulle proprie scale in totale sicurezza. E’ consigliabile, per motivi di sicurezza, che il corrimano sia presente su entrambi i lati della scala, e che sia supportato da delle ringhiere. In altri casi, però , è possibile sistemare il corrimano anche senza ringhiera e su di un lato solo, ad esempio sul lato del muro, ed è possibile fare in modo che il corrimano sia direttamente assicurato al muro, e che sporga da esso a metà altezza. Ovviamente, la posa in opera del corrimano varia a seconda del resto della scala. Se infatti questa è munita di parapetti e di ringhiere, il corrimano va fissato ad esse. La prima cosa da fare con il fai da te, è segnare la pendenza del corrimano ad un’ altezza prossima ad un metro. Il corrimano deve essere poi assicurato lungo la scala con l’ aiuto di viti e di tasselli, dopo aver posizionato i supporti attraverso l’ ausilio di viti.


Come montarli:

Per quanto riguarda il montaggio di un corrimano in legno, questo non è molto difficile da eseguire, ma comunque bisogna prestare attenzione. Innanzitutto, è bene sapere che i corrimani in legno vengono muniti anche ddi supporti per una facile posa in opera e di terminali, cosa che permette anche a chi si occupa di fai da te di poterli sistemare sulle proprie scale in totale sicurezza. E’ consigliabile, per motivi di sicurezza, che il corrimano sia presente su entrambi i lati della scala, e che sia supportato da delle ringhiere. In altri casi, però , è possibile sistemare il corrimano anche senza ringhiera e su di un lato solo, ad esempio sul lato del muro, ed è possibile fare in modo che il corrimano sia direttamente assicurato al muro, e che sporga da esso a metà altezza. Ovviamente, la posa in opera del corrimano varia a seconda del resto della scala. Se infatti questa è munita di parapetti e di ringhiere, il corrimano va fissato ad esse. La prima cosa da fare con il fai da te, è segnare la pendenza del corrimano ad un’ altezza prossima ad un metro. Il corrimano deve essere poi assicurato lungo la scala con l’ aiuto di viti e di tasselli, dopo aver posizionato i supporti attraverso l’ ausilio di viti.


Come montarli:

Per quanto riguarda il montaggio di un corrimano in legno, questo non è molto difficile da eseguire, ma comunque bisogna prestare attenzione. Innanzitutto, è bene sapere che i corrimani in legno vengono muniti anche ddi supporti per una facile posa in opera e di terminali, cosa che permette anche a chi si occupa di fai da te di poterli sistemare sulle proprie scale in totale sicurezza. E’ consigliabile, per motivi di sicurezza, che il corrimano sia presente su entrambi i lati della scala, e che sia supportato da delle ringhiere. In altri casi, però , è possibile sistemare il corrimano anche senza ringhiera e su di un lato solo, ad esempio sul lato del muro, ed è possibile fare in modo che il corrimano sia direttamente assicurato al muro, e che sporga da esso a metà altezza. Ovviamente, la posa in opera del corrimano varia a seconda del resto della scala. Se infatti questa è munita di parapetti e di ringhiere, il corrimano va fissato ad esse. La prima cosa da fare con il fai da te, è segnare la pendenza del corrimano ad un’ altezza prossima ad un metro. Il corrimano deve essere poi assicurato lungo la scala con l’ aiuto di viti e di tasselli, dopo aver posizionato i supporti attraverso l’ ausilio di viti.


Corrimano in legno: Come montarli:

Per quanto riguarda il montaggio di un corrimano in legno, questo non è molto difficile da eseguire, ma comunque bisogna prestare attenzione. Innanzitutto, è bene sapere che i corrimani in legno vengono muniti anche ddi supporti per una facile posa in opera e di terminali, cosa che permette anche a chi si occupa di fai da te di poterli sistemare sulle proprie scale in totale sicurezza. E’ consigliabile, per motivi di sicurezza, che il corrimano sia presente su entrambi i lati della scala, e che sia supportato da delle ringhiere. In altri casi, però , è possibile sistemare il corrimano anche senza ringhiera e su di un lato solo, ad esempio sul lato del muro, ed è possibile fare in modo che il corrimano sia direttamente assicurato al muro, e che sporga da esso a metà altezza. Ovviamente, la posa in opera del corrimano varia a seconda del resto della scala. Se infatti questa è munita di parapetti e di ringhiere, il corrimano va fissato ad esse. La prima cosa da fare con il fai da te, è segnare la pendenza del corrimano ad un’ altezza prossima ad un metro. Il corrimano deve essere poi assicurato lungo la scala con l’ aiuto di viti e di tasselli, dopo aver posizionato i supporti attraverso l’ ausilio di viti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO