Fogli compensato

Che cosa sono i fogli compensato

Esistono tanti prodotti che vengono derivati dal legno e che possono essere usati per la realizzazione di mobili, arredi di vario genere e rivestimenti. Si tratta di soluzioni che consentono di ovviare all'instabilità naturale del legno perché tende a rigonfiarsi o a restringersi in presenza di sbalzi termici e di umidità. I fogli compensato si caratterizzano invece per una grande resistenza, una lunga durata nel corso del tempo e per una notevole stabilità in quanto sono formati da pannelli di legno incollati l'uno sopra l'altro alternando il senso delle fibre. In questo modo si tende a compensare senza deformazioni il naturale movimento del legno. Al tempo stesso si ottiene una maggiore resistenza alla trazione impiegando un numero dispari di pannelli e facendo in modo che i due piallacci esterni abbiano le fibre nella stessa direzione. In alcuni casi una delle facce è di qualità superiore rispetto all'altra: di conseguenza i fogli compensato hanno un davanti e un dietro.
Fogli di compensato colorato

AUPROTEC 3x A3 Foglio Compensato 4mm Pannelli Multistrati di Betulla certificato FSC e PEFC (297 mm x 420 mm) per bricolage e lavori a traforo legno di qualità professionale BB/BB

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Come si classificano i vari fogli compensato

Compensato effetto legno Quando si parla di fogli compensato bisogna tenere a mente che in commercio si trovano tanti prodotti diversi che vengono classificati in base al legno, al collante usato e alla destinazione d'uso degli elementi. In genere i pannelli impiegati negli ambienti interni hanno una superficie frontale di qualità superiore rispetto al retro. Si tratta di soluzioni per l'arredamento e non per la realizzazione di strutture e nella maggior parte dei casi si impiega l'urea-formaldeide per incollare i fogli tra loro. Proprio per la loro destinazione d'uso e per le loro caratteristiche tecniche questi pannelli devono essere impiegati in ambienti asciutti in quanto non sopportano bene gli effetti dell'umidità. Invece alcuni tipi di fogli compensato possono essere usati nei bagni, nelle cucine e negli esterni. I prodotti si differenziano in base al collante utilizzato: se il materiale ha una parziale esposizione agli agenti atmosferici, si usa l'urea-formaldeide melaminica. Per l'esposizione completa, invece, i fogli sono incollati con un adesivo fenolico, e il materiale viene sottoposto a rigorose prove di resistenza.

    PANNELLI MULTISTRATO DI PIOPPO MM 1200X300X10 CONF. DA 8 PZ - A PREZZO D'INGROSSO!

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 42€


    Quali sono i legni usati per il compensato

    Esempio fogli compensato In commercio si trovano fogli compensato realizzati impiegando un'ampia gamma di legni: di conseguenza varia notevolmente anche la qualità del risultato finale. Inoltre bisogna tenere a mente che i pannelli usati possono essere realizzati con la stessa essenza oppure è possibile usare legni diversi per il nucleo e per le superfici esterne. Il compensato viene suddiviso tra i prodotti ottenuti usando legni dolci e quelli a base di legni duri: nel primo caso si utilizzano stesso le varie specie di pini, soprattutto la varietà Douglas. Se invece la produzione è nazionale, è molto comune il legno di pioppo. I fogli compensato derivanti da legno duro impiegano essenze tropicali oppure provenienti da regioni a clima temperato. Alla prima categoria appartengono il meranti, il luan e l'obeche, legni caratterizzati da una colorazione rosa-rossastra. Invece sono essenze dell'emisfero occidentale la betulla, il tiglio e il faggio, che presentano una colorazione chiara.


    Fogli compensato: Alcuni tipi particolari di pannelli di compensato

    Lastra di compensato verniciato Esistono alcune tipologie particolari di fogli compensato che si distinguono per determinate destinazioni d'uso e caratteristiche tecniche determinate. Ad esempio nel compensato nobilitato le facciate sono realizzate con un taglio di piatto oppure di quarto invece che con il tradizionale metodo rotante. Questi pannelli sono disponibili in tante essenze diverse, che vanno dal pregiato noce italiano all'economica tanganica. Molto diffuse sono le soluzioni di media qualità, che impiegano il legno di rovere, di mogano, di faggio, di pino, di quercia e di ciliegio. Questi fogli compensato vengono utilizzati nel settore dell'arredamento, soprattutto per realizzare mobili e ante esteticamente pregevoli. Anche il compensato marino è di elevata qualità, tuttavia viene impiegato nella maggior parte dei casi nell'industria navale e per realizzazioni strutturali. La varietà di legni utilizzati è molto limitata perché le essenze devono avere una buona resistenza naturale sia alla trazione che all'umidità. Inoltre si impiega un adesivo fenolico molto resistente per incollare tra loro i fogli compensato.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO