Come riparare una porta

Come riparare una porta quando non chiude bene

A causa del riscaldamento e dell'umidità a cui è soggetta in continuazione la casa, spesso le porte possono deformarsi e conseguentemente non chiudersi bene. Lo stesso inconveniente accade anche quando i cardini si usurano con il tempo e cedono, ma con un pò di attenzione è possibile risolvere il problema e ripristinare la corretta chiusura.

Per prima cosa è necessario togliere la porta dai cardini. Basta sollevarla con la mano o far passare una cinghia sotto di essa per alzarsi senza troppi sforzi.

Se la porta tocca per terra, può essere piallata nella parte inferiore e carteggiata nella parte superiore per renderla perfettamente a misura.

Dopo ogni intervento è sempre un bene oliare i cardini prima di rimettere la porta al suo posto, permettendo così un miglioramento nel funzionamento.

sistemare una porta

Set grimaldelli da 20 pezzi + set tascabile, lucchetto trasparente da pratica, guide per fabbri principianti ed esperti della Lock Cowboy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,97€
(Risparmi 20,03€)


Riparare segni e buchi

stucco sulla porta I piccoli e medi buchi presenti sulle porte possono essere riempiti con dello stucco per legno. Con questo accorgimento ecco come riparare una porta e renderla nuova.

Lo stucco è un impasto venduto sia in barattoli che in tubetti, progettati soprattutto per chiudere le fenditure presenti nel legno.

Prima di effettuare la riparazione è necessario scegliere lo stucco migliore in base al colore della porta.

Appallottolare un pezzo di carta da giornale ed inserirla nel buco della porta, evitando così che lo stucco coli all'interno della struttura.

Con l'aiuto di una spatola, passare una certa quantità di stucco sulla superficie da coprire, stando ben attenti a non farla colare in terra. La quantità dovrà essere proporzionata alla dimensione del buco da riempire.

Una volta finito, lasciar agire il composto facendolo asciugare e in seguito dare una passata di vernice del colore della porta, se lo stucco una volta solidificato risulterà più chiaro.

  • porta scorrevole esterna Quando si possiede una casa e ci si dedica al fai da te, moltissime sono le operazioni con cui si può avere a che fare, a partire dal giardinaggio, oppure attraverso il fai da te in campo edile, che p...
  • In una casa, come molti sapranno, non tutti i muri hanno la stessa funzione. La distinzione più netta che possiamo fare, infatti, è quella tra muri portanti e muri divisori. I primi sono muri particol...
  • aprire lucchetto Ritrovarsi nella necessità di aprire un lucchetto in assenza della rispettiva chiave può voler dire solo due cose, che siete un ladro alle prime armi che sta tentando di rubare una bicicletta in strad...
  • scatola porta gioielli Per prima cosa occorre procurarsi una scatola. La grandezza e il formato sono a propria discrezione dipende anche dalla quantità di gioielli che si vogliono inserire all'interno e dallo stile che si v...

Set cacciaviti Kuman 38 in 1 Cacciaviti di Precisione per riparare dispositivi elettronici come Cellulare, iPad, Tablet, PC, Macchina Fotografica, Lavatrice

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,69€
(Risparmi 8,31€)


Se la porta oscilla

sistemare porta Ecco come riparare una porta se questa viene chiusa ma continua ad oscillare, occorre rimuovere il perno della cerniera posizionando il cacciavite sulla parte inferiore di quest'ultimo, e con un martello colpire leggermente affinché questo fuoriesca.

Piegare una striscia di carta a forma di rotolo ed inserirla nella cerniera lasciandone una parte fuori. Quest'ultima parte bisognerebbe piegarla per renderla più stabile. Poi, inserire nuovamente il perno dentro il rotolo di carta, e se non entra aiutarsi con il martello, così che possa accedere con facilità.

Una volta finita l'operazione, controllare se la porta rimane aperta e se rimane nel punto in cui viene lasciata.

Se ciò avviene allora l'operazione è andata a buon fine, al contrario occorrerà ripeterla anche con tutte le altre cerniere. La carta renderà più stretta la cerniera, riuscendo così a mantenere la porta nella stessa posizione.


Se invece cigola, come riparare?

olio per cardini Il rumore del cigolio incessante della porta può dare molto fastidio, e per eliminarlo occorre procurarsi il "Gun Oil", un lubrificante progettato appositamente per l'uso sul metallo, evitando che esso lo corroda. Come riparare una porta, allora?

Alzare il perno dalla cerniera senza però toglierlo completamente. Applicare una piccola quantità di "Gun Oil" con un pennellino usato o con un canovaccio. Ricollocare il perno nella sua giusta posizione, ovvero all'interno della cerniera, e muovere la porta avanti e indietro per verificare che essa non provochi più rumore. Se è stato messo troppo olio, rimuoverlo con uno straccio pulito evitando di sporcare.

Molto probabilmente occorrerà ripetere l'operazione su tutte le cerniere e una volta conclusa verificare sempre che il movimento della porta non provochi altro rumore.

Qualora il cigolio non passasse, è consigliabile cambiare definitivamente le cerniere. Metterne di nuove assicurerà la porta ed eviterà ulteriori perfezionamenti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO