Bordini decorativi fai da te

Come scegliere per bene i bordini decorativi

A differenza di tante altre cose, per scegliere i bordini decorativi fai da te occorre una cosa molto semplice, ovvero avere l'idea di cosa si deve decorare: in base ad essa infatti, la velocità della scelta e sopratutto la tipologia di bordini sarà una cosa molto veloce da fare.

Sostanzialmente esistono bordini più resistenti e bordini meno: i primi, quando devono essere creati, si adattano particolarmente alle superfici come muri e pareti, in quanto devono essere agganciate con maggior vigore, mentre i secondi invece, nella maggior parte dei casi, si adattano in maniera ottimale ai mobili.

Esistono poi tantissimi altri bordini decorativi che si possono produrre ma, come detto prima, la differenza sostanziale è da ricercarsi proprio nello spessore: il fattore estetico verrà dopo, ed ognuno sceglierà i bordini, le loro forme e colori in base alle proprie esigenze ed idee.

bordini decorativi

Creativ Company – papierborte, B: 8 – 23 mm, bianco, Set di 4 cartamodello, 4 x 2 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,4€


Come mettere i bordini decorativi fai da te sui muri e pareti

decorativi fai da teCome prima cosa, prima di mettere un qualsiasi bordino su una parete o su un muro, bisogna osservare quanto questa risulta essere liscia: osservando questo dato, che potrebbe sembrare poco importante, chi vuole decorare la propria abitazione sarà in grado capire quanta colla è necessario mettere nel muro e sopratutto sui bordini. Ma non solo: se vi sono delle sporgenze, magari nate dall'intonaco, è opportuno cercare di rimuoverle, utilizzando una limetta per i muri.

Eliminando la sporgenza sarà più semplice incollare i bordini, ed evitare che essi possano rovinarsi a causa appunto della sporgenza che si trova sul muro.

Dopo aver constatato la superficie, occorre pulire il muro o la parete: per fare questo esistono tantissimi modi, ma quello più consigliato è quello di utilizzare spugna, acqua e sapone e strofinare in maniera energica la parte del muro sporca e quella sulla quale si intende applicare i bordini decorativi fai da te.

Ora bisognerà tracciare una piccola linea sul muro, utilizzando una matita ed ovviamente senza spingere troppo la punta: questa semplicissima procedura serve per evitare che il bordino venga incollato in maniera storta, cosa antiestetica e fastidiosa.

Tracciata la linea, si potrà finalmente incollare il bordino: questo dovrà esser cosparso con della colla da parati sul retro, e dovrà esser incollato lentamente sopra la linea, in maniera tale che non si formino bolle d'aria oppure si rischi di incollarlo storto.

Quando il bordino viene incollato, sarà opportuno passare su di esso una spazzola con setole e spingere, in maniera tale che le bolle d'aria possano essere del tutto eliminate.

  • battiscopa alluminio Oggi giorno , sempre più spesso, si sceglie di dedicarsi al fai da te nel proprio tempo libero, poiché si considerano i moltissimi vantaggi che questa occupazione comporta. Infatti, attraverso il fai ...
  • riscaldamento a battiscopa Il fai da te è una pratica molto amata e conosciuta,che permette di ottenere moltissimi vantaggi dalla sua pratica. In primo luogo, bisogna dire che è sbagliato parlare di fai da te come un hobby: si ...
  • battiscopa passacavi Il fai da te è un hobby che sta riscuotendo sempre più successo in tutti gli ambiti, e sta ottenendo molti assensi e adesioni. In realtà, questo moto di "adesioni" verso questo hobby è cominciato già ...
  • Quando si arreda una casa bisogna prestare attenzione a moltissimi fattori, perché molti, infatti, sono gli accorgimenti che bisogna destinare ad una casa che si vuole abitare,in modo tale da renderl...

Costume da Bambini - Clown Svitolino | Meraviglioso Costume Variopinto | Incl. Cappello Floscio con Applicazione in Forma di Fiore (12-14 anni | No. 300803)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,49€


Bordini decorativi fai da te: Come applicare i bordini decorativi fai da te sui mobili

bordini decorativi fai da te sui mobili Applicare i bordini fai da te sui mobili invece risulta essere completamente differente: bisogna infatti prestare la massima attenzione, in quanto anche il più piccolo errore potrebbe rovinare il mobile, cosa che sicuramente deve essere evitata.

Innanzitutto, il mobile deve essere pulito, in quanto la polvere potrebbe in un qualche modo agevolare la formazione di bolle: è quindi opportuno utilizzare un mangia polvere ed uno straccio, e togliere tutta la polvere che potrebbe trovarsi nel mobile che si intende decorare.

Fatto questo, bisogna assolutamente evitare di fare due cose: la prima consiste nel mettere la colla sul mobile, in quanto questo potrebbe iniziare a spellarsi, e la seconda consiste nel fatto di evitare di mettere troppa colla nel bordino, in quando questo potrebbe bagnarsi e rovinarsi.

Bisogna quindi mettere poca colla sul mobile, e possibilmente metterne leggermente sugli angoli e sul centro, e successivamente passare ad attaccare il bordino sul mobile: quest'ultima operazione è simile a quella eseguita per attaccare il bordino sul muro, ed ovviamente, anche in questo caso, è opportuno cercare di fare le cose con calma, in maniera tale da evitare di rovinare mobile e bordino.

Pertanto, bisogna stendere il bordino sul mobile molto lentamente, in maniera tale da evitare che questo sia storto o che si formino bolle d'aria: fatto questo, sarà opportuno utilizzare una spazzola e premere, proprio come fatto nel caso precedente, in maniere tale che il bordino aderisca perfettamente alla superficie nella quale viene applicato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO