Rete zanzariera

La rete zanzariera, com'è fatta e sue applicazioni

Quali sono le origini della rete zanzariera? Facciamo qualche passo indietro. Da sempre l'uomo ha dovuto escogitare sistemi di difesa passiva contro le punture di insetti, particolarmente diffusi nelle zone equatoriali e spesso portatori di pericolose malattie. In quelle regioni, per difendersi almeno durante il sonno, sui letti vengono ancor oggi usati una sorta di baldacchini costituiti da tende in tessuto leggero, tipo garza, che impediscono di essere raggiunti dalle zanzare, pur lasciando passare l'aria per respirare. A questo semplice strumento sono ispirate le moderne zanzariere alle quali è stata integrata la funzione di proteggere non solo la singola persona, ma l'ambiente in cui essa soggiorna. A tale scopo, la rete zanzariera, prodotta sia in tessuto di nylon che di filo di acciaio zincato, può essere provvista di speciali sistemi di fissaggio e di apertura/chiusura che la rendono particolarmente funzionale per il suo utilizzo nelle aperture soggette a transito, risultando inoltre facilmente asportabile o sostituibile. Vediamone alcuni tipi.
Rotolo di rete zanzariera

Lictin Zanzariera Magnetica per Porte - Dimensioni 140 x 240CM , Adatta a Porte di 140 cm - Rete di Ottima Qualità, Tenda Zanzariera per Porte d'Ingresso,Porte, Cortili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,89€


La rete zanzariera su telaio fisso o apribile

Rete zanzariera a rullo su infisso La scelta del tipo di rete zanzariera può essere orientata ad un sistema che ne consente l'installazione sugli infissi, in modo tale da impedire permanentemente l'ingresso di zanzare e altri insetti all'interno della stanza. Il sistema più comune è quello del semplice telaio avente forma e dimensioni studiate per il fissaggio sull'infisso, ma se questo deve permettere il passaggio in ingresso/uscita, come nel caso di una porta, o la possibilità di affacciarsi, se invece è una finestra, il telaio al quale è fissata la rete deve poter essere facilmente rimosso o, addirittura, aperto e richiuso. Esistono speciali zanzariere munite di telaio estensibile a due o più elementi telescopici che li rendono adattabili in lunghezza a varie misure di infissi. Spesso queste rete zanzariere sono utilizzate in abbinamento alle tapparelle per permettere il passaggio di aria e luce da una porzione dell'apertura, trattenendo gli insetti.

  • zanzariere È possibile istallare diversi modelli di zanzariere che differiscono l’uno dall’altro a seconda del supporto di sostegno. Quella maggiormente adoperata è la zanzariera fissa e probabilmente è quella c...
  • zanzariere Le zanzare sono attirate dagli ambienti caldi e da alcune sostanze prodotte dal corpo umano che si diffondono nell’aria, segnalando alla zanzara la presenza di un soggetto "appetitoso". Gli odori corp...
  • zanzariera plisse I vari marchingegni disponibili in commercio per allontanare zanzare tigri, mosche e moscerini, talvolta non bastano e al mattino ci si ritrova con punture ovunque, ugualmente.Dunque, l'unico sistem...
  • zanzariera La zanzariera, è uno strumento che funge da filtro, una parete traspirante, che separa l’interno dall’esterno, che consente l’areazione di una location, filtrando la luce del sole. La funzione princip...

Zanzariera a rete 140 x 170 cm con nastro in velcro da tetto finestra accorciabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,44€


Motivi di ostacolo all'installazione di rete zanzariera

Zanzariera amovibile applicata su finestra Per vari motivi, non sempre è possibile installare una rete zanzariera con telaio fisso in un infisso. Uno di questi può essere la conformazione stessa dell'infisso, non predisposto per accogliere l'utile accessorio, o la sua posizione, o comunque altri impedimenti tecnici. Un altro motivo può essere quello di non essere proprietari di quell'immobile, di non avere l'autorizzazione del padrone di casa ad apportare modifiche o la sua disponibilità ad accollarsi la spesa. In questo caso non sarebbe conveniente, visto che si tratterebbe di un intervento sicuramente migliorativo, ma dal quale potremo avere solo un beneficio temporaneo. Per questa ed altre mille ragioni, ci troviamo nell'esigenza di dotarci di rete zanzariere, siamo disposti a farlo, ma qualcosa (o qualcuno) ce lo impedisce. Ecco allora che viene in nostro aiuto la tecnologia, offrendoci soluzioni adatte, ugualmente funzionali, ma più rispondenti a determinate nostre esigenze.


Rete zanzariera: Finalmente ovunque

Rete zanzariera magnetica L'inventiva dell'uomo non si arresta mai e dinanzi ad un problema o ad un limite di fruibilità, ecco trovata non una, ma più soluzioni grazie alle quali l'uso delle rete zanzariere è finalmente possibile a tutti, in tutte le situazioni, per qualsiasi esigenza e, perché no, per tutte le tasche. Bisogna fare innanzitutto la distinzione fra apertura, sia essa porta o finestra, a transito frequente o a transito occasionale. Questa distinzione, infatti, ci permette di identificare la soluzione più adatta fra rete zanzariera amovibile a strappo o ad applicazione magnetica, dotate rispettivamente di nastro velcro o di strisce magnetiche su tutto il perimetro, e ad apertura/chiusura magnetica, divisa in verticale in due pezzi e provvista di piccole calamite posizionate sul bordo lungo il giunto di contatto. La prima soluzione consente l'utilizzo stagionale o occasionale della rete zanzariera, in quanto può essere facilmente staccata dal velcro, lavata e conservata per una prossima occasione. La seconda, invece, pur potendo essere anch'essa fissata al suo supporto con il velcro, offre il vantaggio di poter essere facilmente attraversata aprendola con una leggerissima spinta sul giunto di contatto; una volta passati, essa si richiuderà magicamente alle nostre spalle.



COMMENTI SULL' ARTICOLO