Forcone

Cos'è:

Grazie al fai da te è possibile occuparsi di svariate tipologie di occupazioni, quindi tutti possono ritrovare nel fai da te un’ occupazione attraverso la quale occupare il proprio tempo libero nel modo migliore, anche coltivando le proprie passioni e i propri interessi, e in più imparando nuove tecniche, che possono sempre risultare utili in futuro, e migliorando le proprie capacità pratiche e manuali. Il fai da te inoltre permette anche di risparmiare parecchio denaro, in quanto non c’è più bisogno di pagare la manodopera di quelle persone (ovvero dei professionisti) che prima venivano retribuiti per risolvere un problema o per costruire una struttura, in quanto la manodopera è la propria e tutta la spesa da affrontare è quelle riguarda i materiali. Inoltre, tutte quelle cose che prima venivano comprate, ad esempio la cuccia del cane o i mobili, ora possono essere costruite con le proprie mani, a partire da materiali molto semplici ed economici e in questo modo è possibile spendere di meno e sicuramente raggiungere il risultato sperato. E’ però necessario conoscere i vari materiali e i vari strumenti con cui si avrà a che fare nel corso di queste operazioni.

Per chi si occupa di fai da te nel campo del giardinaggio il forcone non sarà una novità, bensì un attrezzo già conosciuto, anche piuttosto bene. D’ altronde si tratta di un attrezzo molto antico e semplice da utilizzare.

Il forcone è un attrezzo agricolo che viene utilizzato manualmente, per lo più per catturare fieno, paglia, erbe, letame e foglie e per spostarle o rimuoverle, ma è anche molto utile per frantumare zolle di varia natura, per lavorare il terreno più o meno come viene fatto con il rastrello, per sparpagliare un elemento sul terreno (ad esempio lo stallatico maturo) o per rimuovere le erbe infestanti. Egli è quindi particolarmente versatile e utile sia nei giardini che negli orti e nelle fattorie, dove un tempo veniva utilizzato anche per mettere a nuovo i giacigli degli animali, ad esempio cambiando la paglia per i cavalli o per le galline. Anche oggi, esso rappresenta uno strumento di lavoro insostituibile per i contadini.

forcone

Spear & Jackson, Forcone a 4 denti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,74€


Caratteristiche del forcone:

forcone per agricoltura Il forcone può essere di vario materiale. Nei primi anni in cui esso era utilizzato, quindi molto anticamente, esso era costituito soltanto da legno, che serviva per produrre qualsiasi cosa all’ interno di un forcone, sia il manico che i denti. Infatti, per la sua realizzazione non veniva utilizzato che un pezzo di legno quanto più possibile dritto e senza nodi, abbastanza spesso di diametro (più o meno quattro cm), il quale poi veniva levigato per bene e, ad un’ estremità veniva praticata una biforcazione . Oggi, invece, ma già da qualche tempo, il forcone si può reperire con un asta di metallo che può essere sia in ferro che in acciaio, mentre il manico è di legno o di plastica o di materiale metallico molto leggero. I denti, invece, chiamati rebbi, sono invece realizzati in una plastica particolarmente dura o in ferro. Generalmente, i denti sono tre, ma possono essere un minimo di due e un massimo di cinque e vengono saldati fra loro. I più piccoli posseggono la parte del pettine che ha le dimensioni di 15cmx20cm, mentre gli esemplari più grandi hanno le dimensioni di 35cmx45cm. Esistono anche versioni che permettono di regolare il manico.

  • utensili Chi si occupa di fai da te non è mai un professionista del settore, ma è semplicemente una persona che sceglie un hobby che unisce l' utile al dilettevole, rilassante ma anche creativo e producente. ...
  • caminetto Sin dall' antichità l'uomo ha utilizzato il fuoco per difendersi dalle bestie feroci, per cuocere il proprio cibo, per far luce durante la notte e, inutile dirlo, per riscaldarsi. Possiamo considerare...
  • calcestruzzo Spesso si sceglie di occupare il proprio tempo libero praticando qualche occupazione che risulti al tempo stesso capace di permette a chi la pratica di rilassarsi e di divagare un po' la propria mente...
  • levigatrice Spesso si sceglie di occuparsi di determinate attività, attività attraverso le quali è possibile rilassarsi, alleggerire un po' la propria mente, imparare tecniche nuove divertendosi e, da cui è possi...

Handy HA2045 Forca Vanga Forgiata 4 Denti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,69€
(Risparmi 2,71€)


Come e quando utilizzarlo:

Il forcone è un elemento molto utile in giardini ornamentali, nell’ orto o nei frutteti, ovvero nei luoghi in cui esso è nato e per cui esso ha riscosso così un gran successo. Il forcone, infatti, può essere utilizzato per smuovere la terra, quindi per arieggiare il terreno, per distribuire concimi e fertilizzanti per il terreno in modo sparpagliato, per rimuovere da una determinata zona delle foglie, dei piccoli tronchi, del letame, della paglia o del fieno e posizionarla in altri luoghi, oppure rimuoverla completamente, o ancora per ricomporre i giacigli degli animali, specie in una fattoria, quando bisogna cambiare il fieno e la paglia per i cavalli o la paglia nei pollai.

Il suo utilizzo non è diverso da quello della vanga o del rastrello. Esso deve essere proporzionato alla stazza di chi lo usa, e deve essere impugnato energicamente con tutte e due le mani, mentre la parte dei denti deve essere fatta penetrare, con una spinta, all’ interno del materiale da rimuovere o sotto di esso per sollevarlo e rivoltarlo.


Forcone: Prezzo e dove comprarlo:

Quando si vuole comprare un forcone, la cosa migliore è scegliere quello munito di un manico regolabile, in modo che tutti, indipendentemente dalla stazza, possano utilizzarlo senza troppi problemi, in quanto il manico è appunto accorciabile o allungabile. E’ meglio scegliere quello in materiale più resistente, anche se costa di più, in quanto in questo modo non si romperà molto facilmente,anzi, durerà anche per molto tempo.

I forconi possono essere facilmente reperiti in tutti i punti vendita che trattino di articoli per il giardinaggio,per l’ orticoltura e per l’ agricoltura, e sono facilmente reperibili anche su internet. Il loro prezzo si aggira intorno ai quindici euro minimo per un forcone di acciaio di grandezza media munito di circa denti, ma il prezzo aumenta in quanto bisogna aggiungere il prezzo del manico, che varia a seconda del materiale da cui è composto, ovvero se è legno, plastica, metallo ecc.



COMMENTI SULL' ARTICOLO