Calcestruzzo

Perchè conoscerlo:

Spesso si sceglie di occupare il proprio tempo libero praticando qualche occupazione che risulti al tempo stesso capace di permette a chi la pratica di rilassarsi e di divagare un po' la propria mente, o anche di esprimere la propria creatività. Le occupazioni di questo genere, che presentino quindi questi vantaggi, sono davvero moltissime: un esempio è il giardinaggio, o anche la creazione di prodotti di bigiotteria ecc ecc. Sicuramente, una delle occupazioni più utili, che presenta moltissimi vantaggi, è poi quella attraverso la quale è possibile occuparsi della creazione di ambienti o della loro ristrutturazione. Si tratta, quindi, di un' edilizia svolta tramite il fai da te che, come è facile immaginare, presenta moltissimi vantaggi. In primis, vi è il fatto che, occupandosi di operazioni che spesso possono risultare utili, si imparano nuove tecniche la cui conoscenza può risultare sempre vantaggiosa. Poi, vi è da aggiungere che, sapendo svolgere un determinato lavoro, dedicarsi ad esso con dedizione e passione e impegnarsi a migliorarlo, fa si che si possa essere svolto in modo autonomo, evitando, quindi, di chiamare esperti nel settore, che ovviamente richiederebbero un costo più o meno elevato (ovviamente in base all' entità del lavoro) o che, anche nel caso in cui si scelga di affidarsi a tecnici o altro personale, si abbiano le giuste conoscenze per verificare che il lavoro sia svolto bene, che i materiali siano effettivamente quelli scelti e che il pagamento richiesto sia proporzionato al lavoro svolto.

Attraverso il fai da te, inoltre, è possibile occuparsi di tutti quei guasti che spesso si verificano in un' abitazione e che, in mancanza delle conoscenze e capacità necessarie per porvi rimedio, devono essere risolte con l' ausilio di un professionista nel settore, il che potrebbe causare l' impiego di tempo e, quindi, un prolungamento del disagio. Imparando ad occuparsi della manutenzione delle componenti della propria casa, almeno quelle essenziali, è invece possibile evitare questo e molti altri disagi. Ovviamente, tuttavia, per svolgere tutte queste operazioni non basta averne la volontà o avere spirito di iniziativa: proprio perchè si tratta di un luogo ove delle persone trascorrono del tempo, c'è bisogno di possedere conoscenze e competenze tali da poter svolgere in maniera adeguata un determinato lavoro. E' necessario, quindi, sapere come vanno svolti i vari lavori, quindi secondo quali modalità e con quali tempi, ma anche conoscere i materiali che si vanno ad utilizzare, le loro caratteristiche, i loro pro e i loro contro, e gli strumenti che si utilizzano. Ed è risaputo, che quando si tratta di edilizia, uno dei componenti maggiormente utilizzati è il calcestruzzo. Bisogna saper interagire con questo materiale, sapere dove utilizzarlo e dove no, quali sono le sue caratteristiche, quali problematiche può causare e in quale contesto è ideale.

calcestruzzo

S&R mola a tazza diamantata, 125 x 22,2 mm, Standard, per calcestruzzo, 2 file

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,89€
(Risparmi 7€)


Che cos'è:

muro in calcestruzzoIl calcestruzzo è un materiale molto utilizzato in edilizia. Si tratta di un conglomerato costituito da varie componenti, tra cui acqua, legante, additivi, minerali e, cosa più importante, sabbia o ghiaia. Si tratta di uno dei materiali di costruzione più impiegati al mondo, proprio per i particolari vantaggi che esso offre: si tratta, infatti, di una miscela capace di garantire una resistenza molto simile a quella di una roccia. Questo perchè il cemento che vi è contenuto, riesce ad idratarsi tramite l' acqua presente nella miscela, facendo si che quest' ultima riesca ad effettuare una presa molto salda e, dopo essersi asciugata, sia caratterizzata da massima resistenza e durezza. E' possibile trovare facilmente muri, muretti e altre strutture realizzate in calcestruzzo, che riescono a durare nel tempo e a resistere alle sollecitazioni di fattori esterni, come agenti atmosferici, senza riportare danni di alcun genere.

  • blocchi di calcestruzzo Nell’ edilizia moderna fare a meno del calcestruzzo è quasi qualcosa di impossibile: si tratta, infatti, di un materiale che è diventato sempre più importante, e che infatti, oggi come oggi, rientra s...
  • calcestruzzo Il calcestruzzo non è una sostanza presente in natura, ma viene realizzato artificialmente realizzando una miscela: vengono utilizzati per comporlo in parti più o meno variabili una sostanza legante, ...
  • Calcestruzzo alleggerito Il calcestruzzo alleggerito oltre ad essere molto meno pesante del comune calcestruzzo è al contempo isolante ed idrorepellente.Tra i materiali aggregati più apprezzati occupano un posto di primo pi...
  • Alcune note Quando si parla di balaustre in calcestruzzo, si tratta di un argomento sì abbastanza interessante e, ad onor del vero, di facile descrizione e di facile interpretazione, ma, soprattutto, le balaus...

S&R Set Punta per trapano set per cemento, calcestruzzo, super punzone con gambo cilindrico in scatola di plastica, 7 pz: 4x85, 5x85, 6x100, 6x150,8x120, 10x120,12x150 mm, Made in Germany

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,89€
(Risparmi 15€)


Composizione:

Come è stato già detto nel paragrafo precedente, il calcestruzzo è una miscela composta sia da cemento che da materiali inerti, di cui un chiaro esempio è la sabbia. A questi componenti, poi, va aggiunta l' acqua. Prima di passare alla “creazione” del calcestruzzo, bisogna tenere in considerazione che in primis, la lavorabilità di questa miscela dipende da quanta acqua viene versata al suo interno , ma anche dalle caratteristiche (tra cui lo spessore) dei materiali inerti presenti; poi, che all' aumentare della dose presente nella miscela diminuisce la resistenza meccanica, la quale invece aumenta all' aumentare della dose del cemento. Infine, bisogna tener in conto che un buon calcestruzzo non è solo frutto dei materiali che contiene, bensì anche della lavorazione effettuata. Per quanto riguarda quest' ultima, bisogna sapere che ogni elemento va miscelato con gli altri quando tutti i componenti del calcestruzzo sono ancora asciutti, mentre l' acqua va inserita durante la lavorazione, un po' alla volta e, sopratutto, mentre si continua a impastare. L' impasto, poi, può avvenire sia attraverso un lavoro manuale sia attraverso l' uso dlle betoniere.


Calcestruzzo: Tipologie di calcestruzzo:

Ovviamente, esistono sul mercato vari tipi di calcestruzzo e, naturalmente, ognuna di esse possiede determinate caratteristiche. Queste ultime, poi, sono determinate dalle componenti presenti nella miscela e dal rapporto in cui esse sono presenti. Innanzitutto, bisogna sapere che il rapporto tra le componenti di una comune miscela di calcestruzzo è di una parte di cemento, una di acqua, due di sabbia e quattro di ghiaia. Ora, alterando questo equilibro, è possibile ottenere vari tipi di calcestruzzo: il calcestruzzo cosiddetto “magro”, infatti, viene ottenendo diminuendo la porzione di sabbia, di ghiaia, mentre la quantità di cemento rimane la stessa. Se si diminuisce la quantità d' acqua, invece, si può realizzare il calcestruzzo grasso. IL calcestruzzo alleggerito, invece, può essere ottenuto sostituendo materiali leggeri, come l' argilla espansa, a materiali inerti come la sabbia. Con l' aggiunta di ferro e di acciaio all' impasto, invece, si ottiene il cemento armato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO