Fiori e piante

Cos'è una pianta da appartamento

Per essere definita tale una pianta deve essere un vegetale capace di vivere in una casa con luminosità e temperatura medie, in modo permanente quindi riuscendo a conservare il proprio ciclo vitale ed essere decorativa. Naturalmente questi tre requisiti comportano una lunga lista di eccezioni e quindi di esclusioni. Intanto per poter vivere in un ambiente ristretto come il vaso è necessario che l'apparato radicale sia poco esteso, sia a crescita lenta ma allo stesso tempo con una vita abbastanza lunga. Poi deve adattarsi alla quantità di luce, calore e umidità ambientale disponibili. Infine per essere decorativa deve essere un sempreverde ed avere un gradevole portamento. Pertanto restano escluse dalla categoria di piante da appartamento tutte le piante annuali, tutte quelle che richiedono una fortissima quantità di luce e le piante sempreverdi delle zone temperate perché queste ultime hanno un apparato radicale troppo espanso che richiederebbe recipienti di grandezza eccessiva. In conclusione tutti i vegetali individuabili nella categoria di 'piante da appartamento' sono originari di zone tropicali o sub tropicali le quali, nella maggioranza dei casi, sono piante erbacee sempreverdi prevalentemente da fogliame, queste infatti presentano una gamma di bisogni notevolmente ampia per quanto riguarda temperatura, areazione ed umidità, cosicché quasi sempre si potrà trovare quella che si adatta ad un determinato ambiente.
Fiori e piante

T4U Bianco Disallineamento Triangolo Design Ceramica Vaso di Fiori Pianta Succulente Cactus Vaso di Fiori Contenitore Impianto Vasi Vivaio Bianca, Confezione da 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,93€
(Risparmi 16,93€)


Piante verdi

Piante verdiLe condizioni per poter coltivare piante in appartamento dunque dipendono dai diversi fattori che costituiscono l'ambiente e che sono differenti per ciascuna casa tra cui anche l'esposizione, il calore invernale, il tipo di riscaldamento impiegato, ma ciò che risulta essere essenziale è la luce. A differenza di altre zone europee le nostre finestre si aprono verso l'interno quindi non è possibile mettere le piantine sui davanzali o su un piano posto davanti alla finestra, posizione questa che assicurerebbe una maggiore quantità di luce oltre ad un adeguato ricambio dell'aria, a meno che non si voglia spostare tutto ogni volta che sorge l'esigenza di arieggiare la stanza. Qualora ci fossero più finestre nella stanza, si potrebbe tenerne chiusa una ma disponendo di una vetrata fissa si avrebbe la soluzione ottimale, allora si potrebbero disporre i vasi tutti vicini per creare un angolo verde, facendo attenzione a mettere davanti quelle piante che necessitano maggiormente di luce e dietro le altre. Inoltre è bene disporle in ordine: prima le più alte poi man mano quelle più basse per non dar luogo ad una composizione disordinata che darebbe una sensazione di confusione piuttosto che di armonia. Importante tenere i vasi abbastanza vicini in modo che la traspirazione delle foglie e l'evaporazione dai terreni risulti più intensa e formi un microclima favorevole. I rampicanti infine non vanno mai girati verso la luce perché le foglie, girandosi ad ogni spostamento, arriverebbero ad aver un portamento disordinato, invece le piante con portamento eretto possono essere girate verso la luce periodicamente per evitare che si pieghino troppo da un lato. Ovviamente i grandi esemplari, come ad esempio la diffusissima Kenzia o il Ficus Elastica, vanno posti in luoghi isolati ed anzi spesso risolvono qualche problema di arredamento.

  • photos Con questo nome ci si riferisce ad un genere comprendente alcune piante rampicanti sempreverdi, il nome scientifico è Scindapsus e appartiene alla famiglia delle Araceae. Queste piante si prestano si...
  • begonia Ci sono due tipi di begonie: quelle ottenute da semi e quelle da bulbi. Le begonie da seme, tendono a crescere un po' più piccole e sono abbastanza difficili da coltivare, mentre quelle nate da bulbi,...
  • Tillandsia La Tillandsia è una pianta tropicale originaria dell'America Centrale e, per molti versi, è considerata un simbionte perchè ha bisogno sempre di un sostegno per poter crescere, nutrirsi e svilupparsi....
  • esempio di coltivazione aeroponica La coltivazione aeroponica può essere definita come un tipo di coltura innovativa. Ciò è dovuto al semplice fatto che non si utilizza il terriccio per dare sostentamento alle piante. Questa pratica co...

14pcs strumenti di giardinaggio Giardinaggio Prodotti mini Attrezzi da giardinaggio Attrezzi fiori piante in vaso mini pala / multifunzione fiori selvatici piccola pala

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,5€
(Risparmi 10,4€)


Fiori e piante: Piante da fiore

Per quanto riguarda il ruolo decorativo delle piante da fiore questo risulta essere molto breve, anche perché la fioritura in se stessa copre un breve periodo della vita di una pianta, se poi si considera che queste vengono vendute quando sono al massimo della loro fioritura non c'è da aspettarsi molto. Tra quelle più diffuse c'è ad esempio l'azalea che ha bisogno di molta luce e molte cure: innaffiature frequenti, discreta umidità ambientale, temperatura 10-16°. Il ciclamino richiede temperature sotto i 15° in casa, che non sono certo auspicabili per gli abitanti della casa stessa. La stella di natale è tra le più conosciute ma pochi possono vantarsi di essere riusciti a farla rifiorire l'anno successivo. Tra le più resistenti c'è la Clivia miniata, sempreverde e moderatamente ornamentale anche nel periodo in cui non compaiono i fiori.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO