Cipolla da seme

Perché coltivare la cipolla nel proprio orto

La cipolla è un ortaggio molto usato in cucina in quanto serve per preparare soffritti e per insaporire numerosi piatti e sughi: di conseguenza è una delle piante che vengono coltivate più spesso nell'orto in giardino. Al tempo stesso è presente in numerose varietà, così da poter andare incontro a tutte le esigenze culinarie e di coltivazione. Infatti, in base alla cultivar, variano anche il sapore dell'ortaggio e le tecniche colturali. Esistono tanti modi diversi di coltivare la cipolla e, proprio per le dimensioni ridotte di queste piante, è possibile farle crescere in vaso sul terrazzo oppure sul balcone di casa. Molto apprezzata è la cipolla da seme, che viene seminata nell'orto oppure in un contenitore. In questo caso occorre innaffiare regolarmente il terreno, così da favorire l'attecchimento delle radici e lo sviluppo della piantina.
Coltivare cipolla da seme

Dreamerd 2-Pack 7 Gallon Grow Borse / aerazione Tessuto Pentole / Borse Piantapatate con patta per coltivare ortaggi: patate, carote e cipolla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Quali sono le caratteristiche della cipolla da seme

Fase di raccolta delle cipolle Quando si parla della cipolla da seme in genere si procede alla fine dell’estate, da agosto fino al termine del mese di settembre. Si consiglia di seminare questo ortaggio a ridosso dell’avvicinarsi della stagione fredda, così da far crescere gli esemplari in maniera più rigogliosa ed evitare il rischio che il gelo possa danneggiarli. Infatti il bulbo si ingrossa con l'arrivo della bella stagione: in primavera avviene il diradamento delle piantine e la raccolta viene effettuata verso maggio. Questa fase viene messa in atto quando le foglie delle piantine sono ormai essiccate e bisogna tenere a mente che, prima di procedere al loro utilizzo e alla consumazione, le cipolle vanno lasciate asciugare all'aria. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che esistono alcune varietà invernali di cipolla da seme che permettono la raccolta degli ortaggi durante la stagione fredda.

  • Mosca della cipolla La mosca della cipolla possiede una strettissima somiglianza con l’insetto della specie cui appartiene, con la differenza che la prima, ha una colorazione che va tra il giallo ed il verdastro. Il pro...
  • coltivare cetrioli Per prosperare, il cetriolo ha bisogno di un clima caldo, con temperature che non scendano al di sotto dei sette gradi centigradi. Ha anche bisogno di molta acqua, che dovremo provvedere a fornire con...
  • Tipi di serre per ortaggi Esistono due tipi differenti di serre per ortaggi: la serra con struttura completa, ossia un edificio del tutto indipendente dalla casa e la serra addossata alla casa che consente di sfruttare una sua...

Flores Cortés 33530 – Zincato per CARCIOFI, Griglia 54 x 175 x 20 cm, zincato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,08€
(Risparmi 4,53€)


Come coltivare e curare la cipolla da seme

Come coltivare le cipolle Per coltivare la cipolla da seme è necessario seminare in un terreno sciolto e drenante, che consenta di evitare la formazione di ristagni idrici. Questi, infatti, sono molto pericolosi per la salute degli esemplari e possono portare facilmente a marciumi delle radici e del bulbo. Se la coltivazione avviene in giardino, è fondamentale lavorare il terreno con una vanga alcune settimane prima della semina vera e propria. In questo modo si è sicuri che il terreno rimanga compatto e sia privo di detriti. Al tempo stesso è necessario eliminare tutte le piante infestanti che possono sottrarre alle piantine di cipolla le sostanze nutritive necessarie per il loro sviluppo. Nel caso in cui la varietà di cipolla da seme coltivata preveda la raccolta al termine della primavera è bene effettuare una pacciamatura del terreno per proteggere i bulbi dagli sbalzi di temperatura.


Cipolla da seme: Cosa tenere a mente

Coltivazione cipolla Quando si coltiva la cipolla da seme bisogna tenere a mente che questo ortaggio teme gli sbalzi di temperatura, tuttavia è molto resistente al gelo. Al tempo stesso necessita di una buona esposizione al sole per potersi sviluppare al meglio. Inoltre spesso si decide di seminare in semenzaio per poi trasferire le piantine dell’orto una volta che si sono sviluppate a sufficienza, in genere dopo 2 mesi, quando hanno un’altezza di 15 cm. La cipolla è una pianta resistente, tuttavia è molto sensibile ai ristagni idrici e agli attacchi della mosca della cipolla. Invece di usare i pesticidi è possibile optare per soluzioni green realizzando un orto sinergico. Infatti le carote sono repellenti naturali per questo insetto, quindi è sufficiente coltivare questi due ortaggi vicini l'uno all'altro. Infine la cipolla può essere colpita dalla peronospora, una malattia fungina che fa seccare le foglie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO