Serre per ortaggi

Tipi di serre per ortaggi

Esistono due tipi differenti di serre per ortaggi: la serra con struttura completa, ossia un edificio del tutto indipendente dalla casa e la serra addossata alla casa che consente di sfruttare una sua parete, dando una stabilità maggiore, minori perdite di calore e costi per il riscaldamento.
Tipi di serre per ortaggi

Serra per piante, con tetto arrotondato, di dimensioni 600 x 300 x 200 cm, colore verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129,95€
(Risparmi 70€)


Dove posizionare la serra

ortaggi in serraÈ molto importante scegliere con cura il posto dove situare la serra: deve avere un’esposizione che consenta di sfruttare al meglio i raggi solari e quindi deve essere posizionata in modo da poter ricevere una luce forte e diretta. Bisogna stare attenti che non vi siano case o alberi o altro che faccia ombra sulla serra.

Per il cosiddetto effetto serra la luce solare penetra attraverso il rivestimento trasparente della struttura: in questo modo i raggi infrarossi, che sono a onda lunga, sono assorbiti e restano intrappolati nella serra, tenendo costantemente riscaldata l’aria nell'ambiente. Bisogna comunque stare attenti a non creare all'interno delle temperature che siano troppo alte.

È molto importante anche lo spazio che si ha a disposizione per costruire una serra perché esistono delle superficie e dimensioni minime da rispettare, per le seguenti ragioni:

• nelle ore calde, in giornate miti, una serra piccola può essere riscaldata eccessivamente e si potrebbe danneggiare l’orto;

• invece in inverno, una serra piccola incamera minor calore e può disperderlo più facilmente e rapidamente di una più grande.

Quando si calcola la superficie necessaria alla serra bisogna ricordarsi anche dello spazio necessario per il camminamento all'interno, necessario per muoversi nella serra.

  • serre Le serre sono delle strutture o delle coperture realizzate per favorire la coltivazione di piante, fiori e ortaggi con le stesse condizioni climatiche del loro habitat naturale. Le serre servono anche...
  • serra La serra, è un ambiente artificiale, ideato per la coltivazione di piante e fiori. La funzione essenziale è quella di ricreare un ambiente il più similare possibile a quello naturale. Le serre, posson...
  • serre orto Su un piccolo o medio appezzamento di terreno, per coltivare con buoni rendimenti, è opportuno e conveniente sistemare una serra. In commercio ce ne sono di varie grandezze, forme e materiali.Le ser...
  • Alcune note Le serre per giardini si stanno diffondendo con sempre maggior successo all’interno del nostro Paese: in campagna, naturalmente, ma anche in molte zone urbane con gli accorgimenti necessari ad un buon...

Pianta crescita Lampade yanmw lampada LED per Piante 25 W E27 vollspektrum luce diurna lampada per giardino serre piante, fiori e ortaggi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,88€
(Risparmi 33,12€)


La struttura

struttura serreDiverse sono le caratteristiche della struttura: a campata unica, con campata doppia senza parete divisoria oppure a campate multiple. Ci sono serre a tunnel con singolo arco o con le pareti verticali e solo il tetto curvilineo oppure gotico, con una copertura totale di pellicole o lastre fatte di materiale plastico. Ci sono anche modelli tradizionali con uno o più elementi con copertura con una trave orizzontale e piccoli spioventi, in vetro o in plastica.


Materiali per struttura e copertura

Materiali per struttura e coperturaLe serre da orto poggiano su un fondo in muratura o su supporto mobile ma fissato al suolo. La struttura portante è in genere con telaio tubolare di alluminio o di acciaio zincato che è antiruggine e non si corrode. Il ferro è meno robusto e pesa di più. Il legno può essere soggetto a modificazioni e richiede continua manutenzione.

La copertura e le pareti, con alta trasparenza e lunga durata, sono costituite da lastre di vetro e di fibra di vetro che può essere lucida oppure traslucida. Devono essere fissate alla struttura mediante giunture. Possono essere fatte di materia plastica semi-rigida o rigida, liscia oppure ondulata, di resina, di vetroresina, di poliestere, di policarbonato (PC).

Esistono anche coperture imbullonate di montaggio e smontaggio facile: si tratta di serre mobili a tunnel con telaio con archi d’acciaio e con un telo per la copertura fatto di polietilene flessibile o di PVC oppure un doppio telo fatto di PE con una camera d’aria per garantire una coibentazione maggiore.


Le aperture

aperture nelle serre Le aperture della serra servono non solo per accedervi, ma nei momenti più caldi delle giornate creano un ricambio d’aria. Infatti alle piante fa male l’umidità e la formazione di condensa interna che può creare condizioni per far sviluppare malattie crittogamiche.

La porta per l’accesso può essere singola oppure doppia, chiusa con plastica o ermetica. Le strutture ampie possono avere finestre sul tetto con apertura sia manuale che automatica; anche finestre laterali, doppie o singole o a gravità. Un ricambio d’aria naturale si può avere anche con apposite feritoie o ventilatori messi agli angoli opposti o sui lati.

In inverno può essere necessario un riscaldamento supplementare per tenere il calore desiderato.

In estate invece le piante della serra devono essere protette dal calore con ricambio d'aria con ventilazione naturale o forzata.


Serre per ortaggi: Il sistema per l'irrigazione

Poiché è necessario innaffiare le piante anche nei mesi freddi, meglio se si crea un sistema per l’irrigazione. Si possono posizionare contenitori con acqua nella serra che consentono di avere acqua alla stessa temperatura interna ed evitare di annaffiare con acqua che sia troppo fredda che può provocare alle piante uno shock termico. Oppure si può installare un sistema per irrigare a goccia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO