Serra per funghi

Che cosa sono le serre per funghi

Una serra per funghi è una struttura molto particolare che può essere acquistata in un negozio specializzato. In alternativa si opta per una soluzione fai da te se si è appassionati di bricolage e se si possiede una buona manualità. In questo caso servono pochi strumenti e materiali molto semplici e la realizzazione avviene in maniera rapida e veloce. Una serra è fondamentale per coltivare i funghi, così da poter avere sempre a disposizione questi prodotti da usare in cucina. I funghi necessitano di poche cure perché hanno pochissime esigenze, tuttavia l'impiego di una serra e di questo particolare tipo di copertura consentono di ottimizzare il risultato. Di conseguenza la qualità degli esemplari è migliore e il sapore più intenso. Se si realizza una serra per funghi fai da te servono listelli in legno oppure in plastica, una spillatrice da tappezziere, un rotolo di cellophane trasparente, alcuni contenitori in cemento o in gres e dell'apposito terriccio per funghi.
Serra per funghi tubolare

TNC MycorrMax - Polvere Micorrize con Trichoderma e Batteri / Funghi Micorrizici / GRANDI Radici (75g)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,35€


Come coltivare i funghi in un'apposita serra

Serra per funghi in casa I funghi crescono in assenza di clorofilla: proprio per questo motivo, a differenza di tutte le piante erbacee e arboree, non presentano il caratteristico pigmento verde. Di conseguenza l'utilizzo di una serra risulta estremamente funzionale e consente di migliorare lo sviluppo degli esemplari in quanto consente di ottimizzare un processo opposto a quello della fotosintesi clorofilliana. Infatti i funghi emettono acido carbonico e assorbono ossigeno. Per ottenere i migliori risultati è bene acquistare un prodotto apposito in un negozio specializzato oppure, se si è appassionati di bricolage, è possibile optare per una soluzione fai da te. In questo caso si devono usare materiali idonei: ad esempio il telaio nel quale inserire i vasi contenitori dove far crescere i funghi deve essere in listelli di PVC oppure di legno. Si tratta di materiali atossici e che non si arrugginiscono come accade per i listelli in ferro: infatti questa sostanza rende velenosi i funghi.

    Compo DUAXO Rose del fungo libero AF 750 ML FUNGICIDA malattie dei Funghi serra piante ornamentali per casa e giardino

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,23€


    Come realizzare da soli una serra per funghi

    Esempio di serra per funghi Per realizzare una serra per funghi è necessario realizzare innanzitutto il telaio portante che deve sorreggere la copertura. In genere si costruisce un parallelepipedo fatto con listelli di plastica o legno con un'altezza di 50 cm e una larghezza di almeno un metro. Si tratta di una struttura sufficientemente ampia per ospitare un diversi contenitori, ma che è abbastanza compatta per evitare ingombri. A questo punto si effettua il rivestimento con il cellophane trasparente, facendo in modo che la copertura aderisca perfettamente al telaio. Si utilizza una spillatrice da tappezziere per l'ancoraggio della copertura e quindi si passa a realizzare la base della serra impiegando dei mattoni refrattari. Sono ideali in quanto sono molto resistenti e riescono a trattenere l'umidità e il calore all'interno dell'ambiente protetto realizzato. Una volta uniti i vari elementi si può terminare la progettazione della serra inserendo all'interno della struttura i contenitori per la coltivazione dei funghi.


    Serra per funghi: Come coltivare i funghi in una serra in casa

    Piccola serra per funghi Quando si decide di coltivare i funghi bisogna sempre tenere a mente che questi vegetali necessitano di un particolare terriccio. Infatti bisogna fornire le sostanze fondamentali per lo sviluppo (ad esempio zuccheri e proteine). Per questo motivo si consiglia di impiegare terricci già miscelati e rafforzati che sono facilmente reperibili nei vivai. Al tempo stesso si deve garantire il drenaggio, realizzando un substrato dove il terriccio si alterna a strati di tavolette di torba. Il terreno deve essere costantemente umido, tuttavia la quantità d'acqua somministrata è estremamente bassa per evitare la formazione di muffe. Inoltre bisogna studiare con attenzione la posizione della serra per funghi, che deve essere collocata lontana dai raggi diretti del sole, in una zona ombreggiata e ben ventilata.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO