Tinteggiare una parete

Tinteggiare una parete

Se l'ambiente è molto ampio, potreste prendere in considerazione l'idea di utilizzare degli spruzzatori di vernice, che svolgono l'intero lavoro in meno della metà del tempo, ottenendo risultati professionali. Negli altri casi, l'alternativa dello spruzzo non è indicata, e pertanto si dovrà ricorrere ai tradizionali rulli e pennelli. In entrambe le soluzioni, potrete comunque fare il tutto da soli. Il tempo necessario dipenderà ovviamente dalle dimensioni della stanza da dipingere.
tinteggiare parete

VERNICE per METALLI: WOLFGRUBEN Werke (WO-WE) W900 per dipingere e proteggere tutti i tipi di metallo per interni ed esterni, per esempio, porte, cancelli, recinzioni metalliche, capannoni giardino / estremamente resistente e di lunga durata / pomodori-rosso simile RAL 3013 - 1L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Come tinteggiare il soffitto con lo spruzzatore di vernice

tinteggiare il soffitto con lo spruzzatore di vernicePreparatevi a dipingere per prima cosa il soffitto, togliendo ogni traccia di polvere. Se si utilizzano due diversi colori per il soffitto e le pareti, è necessario mascherare queste ultime. Appendete della carta marrone da imballaggio con il nastro apposito sulla linea del muro appena sotto il soffitto. Coprite anche eventuali lampadari o ventilatori appesi al soffitto. Mettete quindi dei teli cerati sui mobili e sugli oggetti delicati. Indossate occhiali di sicurezza in modo da non far gocciolare la vernice negli occhi e dei guanti di gomma per proteggere le mani. Spruzzate il colore con movimenti regolari e lenti, rilasciando il grilletto dell'apparecchio al termine di un colpo e tirandolo nuovamente all'inizio del successivo. Fate la prima sezione al centro, e poi spostatevi nelle altre direzioni. Cercate di non spruzzare troppa vernice, perchè potrebbe gocciolare o diventare più scura dopo l'asciugatura. Pulire lo spruzzatore quando si è fatto. Dopo che il soffitto è completamente coperto, lasciare asciugare per una mezz'ora e controllate per vedere se ha bisogno di una seconda mano.


  • stucco veneziano State pensando che è arrivato il momento di rinnovare l'aspetto della vostra casa e vorreste trovare un modo per dare una finitura nuova alle vostre pareti, che sia bella e resistente? Lo stucco venez...
  • verniciare a spruzzo in cartongesso Il muro a secco è cosi chiamato quando è fatto con rivestimenti in cartongesso. Quest’ultimo infatti è il materiale più utilizzato per la finitura di pareti interne, e si trova in tutte le case che ha...
  • Alcune note La verniciatura del ferro rappresenta una di quelle operazioni che in casa un po’ tutti noi dovremmo saper fare o di cui dovremmo comunque conoscere l’abc, nel senso delle informazioni di base relativ...
  • Alcune note Nell’ambito della nostra vita all’interno di un’abitazione sono molte le occasioni in cui abbiamo dovuto fare i conti con una serie di piccoli interventi di manutenzione o riparazione. E, ovviamente, ...

BLACK+DECKER HVLP200-QS Pistola a Spruzzo, 400 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,76€
(Risparmi 42,24€)


Come si dipinge la parete con lo spruzzatore di vernice

tinteggiare parete con spruzzatore di vernice Preparatevi ora per la pittura delle pareti. Mascherate le guarnizionei, i rivestimenti delle porte e i battiscopa. Rimuovete la carta e il nastro dalla parte superiore delle pareti. Assicuratevi che esse siano prive di polvere. Utilizzate un trimmer se utilizzate un colore diverso dal soffitto. Un trimmer è un dispositivo metallico piatto di plastica con un lungo manico, che serve per non mischiare due colori adiacenti. Passatelo nella parte superiore della parete e spruzzate la vernice avanti e indietro su essa finché non si è abbastanza lontani dal soffitto. Ora spostatevi lateralmente e iniziate un'altra sezione. Una volta che avete completato il perimetro intorno alla stanza, è possibile dare una seconda mano senza il trimmer. Pulite lo spruzzatore. Lasciate asciugare la vernice e controllate che non vi siano macchie o discromie.


Come dipingere le pareti e i soffitti utilizzando pennelli e rulli

tinteggiare parete con rulloPreparate le pareti e il soffitto a ricevere il colore togliendo la polvere e le ragnatele con un aspirapolvere e pulendoli delicatamente. Se ci sono macchie di grasso, usate un detergente specifico, perché potrebbe non assorbire la vernice e quindi non cammuffarsi. Mettete i soliti teli in tutta la stanza e il nastro sulle guarnizioni, i rivestimenti delle porte e i battiscopa. Proseguite ad isolare con il nastro anche i bordi delle plafoniere e dei mobili. Utilizzando un pennello morbido ed angolato, immergetelo nella vernice e iniziate a dipingere la parte superiore dei bordi del soffitto, distanziandovi da esso di circa due centimetri. Ciò impedirà al vostro rullo di sbattere contro il muro. Se avete una mano molto instabile, è possibile utilizzare un pennello a spugna, provvisto di ruote laterali che vi guideranno nella stesura. Se utilizzate la stessa vernice del colore sia per il soffitto che le pareti, non è necessario preoccuparsi di ottenere una linea perfetta tra i due elementi.

Dipingete il soffitto. Stendete il colore sula superficie del rullo, senza esagerare. Potete sfruttare l'estensione del manico per eseguire la parte superiore della parete e poi toglierlo per quella inferiore. Il movimento deve essere regolare, partire dall'alto e proseguire verso il basso. Lasciate che la vernice si asciughi (ma non completamente) ed esaminate se vi è la presenza di macchie o zone non ben rifinite. Nella maggior parte dei casi, i muri avranno bisogno di una seconda mano. Quando siete soddisfatti del risultato, avvolgete la pellicola di plastica che ricopre il rullo, in attesa che il colore si asciughi alla perfezione. In genere occorre una notte intera.




COMMENTI SULL' ARTICOLO