Come applicare la carta da parati

Come applicare la carta da parati

La posa della carta da parati non è difficile: bisogna però avere una buona precisione e lavorare con una certa attenzione. In commercio sono disponibili un gran numero di versioni di carte da parati: tinte chiare o scure, disegni geometrici o fantasia, spessori di vario tipo e consistenza cartacea molto diversificata. Le carte da parati in tinta unica creano indubbiamente meno problemi, mentre quelle con disegni ripetitivi (soprattutto se geometrici) esigono di essere posate con accostamenti precisi altrimenti si notano immediatamente le giunzioni. Nella scelta della carta da parati bisogna tener presente che, se nell’ambiente in cui questa andrà applicata vi sono molti quadri, la carta deve essere di colore chiaro e con disegni poco importanti. Le carte da parati di tonalità chiare si adattano bene ad ambienti piccoli, mentre quelle con tonalità più scure possono modificare la prospettiva di ambienti troppo vasti. Da valutare anche la possibilità di rivestire una parete a mezz’altezza in modo da rendere visivamente più alta una stanza, strutturalmente bassa di soffitto.
applicare carta da parati

Carta da parati porta 100 x 211 cm – Top. Carta da parati fotografica PREMIUM PLUS porta. Poster da porta XXL Poster Panel immagine carta da parati fotografica per la porta schermo porta carta da parati Decorazione Fiore Amore fiori – no. 190

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,95€
(Risparmi 37€)


Preparazione delle pareti

Una parete che si intende rivestire con carta da parati, va accuratamente lisciata per liberala da eventuali protuberanze. Può anche essere utile, prima di applicare la carta, trattare i muri con un fissativo che serve a compattare la superficie, sigillare i piccoli fori per evitare che la colla venga assorbita. Bisogna utilizzare l’adesivo adatto al tipo di parati che si intende attaccare. Per tutte le carte da parati standard, si usa un adesivo a base di cellulosa che è reperibile in diversi tipi normali e ad alta tenuta (questi ultimi vanno usati per carta più spessa). A questo punto bisogna tagliare i fogli misurando l’altezza necessaria, aggiungendo dai cinque agli otto centimetri per evitare mancanze. Dopo l’incollaggio, una riga metallica aiuta a definire il margine basso della parete. Partendo da un lato, stendete il primo foglio e se ci sono motivi decorativi accostate man mano gli altri avendo cura di far coincidere le figure.

  • carta da parati Fin dai tempi antichi l’uomo ha sempre sentito la voglia di migliorare l’ambiente in cui viveva e di adattarlo alle proprie necessità e alle proprie esigenze, in modo tale da poterne ricavare sempre m...
  • rimuovere carta da parati In passato, in particolar modo nelle famiglie appartenenti alle fasce medio basse della società, la maggior parte dei lavori di casa veniva svolta direttamente dagli appartenenti al nucleo familiare, ...
  • carta da parati Utilizzata fin dal Medioevo per abbellire le pareti di palazzi nobiliari, la carta da parati continua a essere molto impiegata e in molti casi il suo utilizzo si rivela decisivo per modificare l’aspet...
  • Posa carta da parati Procuratevi uno strumento di punteggio e praticate dei piccoli buchi su tutto il perimetro della carta da parati esistente. Più fori ci saranno, più sarà facile la rimozione della carta.Fatto questo...

3D Porta Sticker decorazione domestica, Porta di carta da parati, PVC impermeabile autoadesivo buccia e bastone Murales porte Wallpaper Arte contemporanea decalcomanie della parete di camera da letto, 77 x 200cm (Passi europei di pietra)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,13€
(Risparmi 26,86€)


Come si applica la carta da parati

preparare carta da paratiL’applicazione alla parete non presenta particolari difficoltà: l’unica regola è che i fogli siano posati perfettamente verticali . Per ottenere questo risultato, tracciate aiutandovi con un filo a piombo, una linea (verticale) lungo la quale applicare il bordo del primo foglio. Le prime volte è consigliabile farsi aiutare da qualcuno che lo sorregga, mentre lo si applica con precisione per evitare di partire male. Una volta steso sulla parete, con la spazzola lato legno, fate una piega secca tra la parete e la soffitta, mentre per incollarla e farla aderire sulla parete liscia utilizzate la parte della setola. Ogni singolo foglio di carta da parati va cosparso di colla sulla parte bianca e piegata a metà congiungendo la parte inferiore con quella superiore; in questo modo se la parete è alta cinque metri il foglio viene ridotto giusto la metà per cui, diventa agevole attaccarlo al muro scollandolo leggermente fino a stenderlo del tutto.


Carta da parati preincollata

applicare carta da parati preincollata A differenza della classica carta da parati, esiste un tipo molto pratico in quanto è già dotato di uno speciale adesivo nella parte che va a contatto con la parete, che si attiva bagnandolo con l’acqua. Dopo aver tagliato i fogli, arrotolateli (non stetti) creando dei rotoli che hanno la parte a vista all’interno. Immergete i rotoli in una vaschetta piena di acqua tiepida e lasciateli per il tempo indicato sulla confezione. Adesso prendete il primo foglio bagnato per i due angoli superiori e sollevatelo fino al soffitto, applicandolo alla parete con una spugna per eliminare l’acqua in eccedenza e le bolle d’aria. Fate pressione accuratamente passando con la spugna asciutta e con un rullo sui bordi, poi tagliate l’eccedenza. Quindi procedete come con la normale carta da a parati facendo attenzione a non danneggiarla in quanto essendo impregnata d’acqua potrebbe lacerarsi. A lavoro ultimato nel caso fossero presenti piccole bollature potete rimediare utilizzando una normale siringa riempita con adesivo leggermente diluito con cui, perforate la bolla iniettando contemporaneamente il liquido per far ricompattare la carta alla parete.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO