piastrelle da giardino

vedi anche: Giardinaggio

Tipologie

Il materiale più utilizzato per la produzione delle piastrelle da giardino è senza dubbio la ceramica. È un prodotto che grazie ad un sistema di lavorazione particolare diventa molto resistente alla corrosione, non è scivoloso e non assorbe l’acqua garantendo una lunga durata nel tempo senza subire grandi alterazioni.

Le ceramiche utilizzate per i giardini in genere hanno una composizione di base compatta perché solo così si ha la garanzia di acquistare un prodotto che non assorba l’acqua e resista in maniera efficace all’usura dovuta all’esposizione degli agenti atmosferici.

Le aziende produttrici offrono alla loro clientela sempre più esigente un’ampia gamma di scelta per forme, colore e disegni originali e nuovi per stare al passo con le mode del momento e soddisfare i gusti di tutti.

Altro materiale impiegato per mettere in giardino è il gres porcellanato. Questo materiale nell’ultimo periodo sta conquistando un’ampia fetta di mercato. Presenta le stesse caratteristiche della porcellana e anche senza la smaltatura è impermeabile e antiscivolo.

Lo smalto sulle piastrelle consiste in una vernice vetrosa utile per dare alla piastrella diverse colorazioni e aumentarne la tenuta stagna. Fondamentale è che gli smalti utilizzati siano trattati in maniera da divenire antiscivolo per evitare che una volta bagnati dalla pioggia possano essere la causa di accidentali cadute.

Le piastrelle senza smalto sono quelle prive di ogni tipo di rivestimento e hanno superfici diverse per aspetto in base ai materiali di cui sono fatte. Possono presentarsi lisce, sabbiate o naturali.

Talvolta per le piastrelle da giardino viene utilizzato anche il cotto. Ha un aspetto ruvido e grossolano ma allo stesso tempo è un materiale pregiato e costoso che con il passare degli anni non subisce usura e rimane invariato sia per colore che per impermeabilità. Il cotto più prezioso è quello lavorato a mano e il suo costo è molto elevato.

piastrelle in giaridno

Piastrelle Flessibili in Plastica 55,5 x 55,5 cm da Interno, Esterno e Giardino, Verdi, Drenanti e Autobloccanti PEZZI 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,3€


Forme

piastrelle giardino In genere le forme più richieste dal mercato per le piastrelle da giardino sono quelle rettangolari o quadrate anche se esistono altri tipi con diversi tagli geometrici come l’esagono. La loro robustezza dipende molto dallo spessore del materiale di cui sono composte che in linea di massima varia da otto a dieci millimetri. A volte si arriva a spessori pari o superiori al centimetro per accontentare particolari necessità del cliente che in quel caso ha bisogno di avere una pavimentazione adatta a sorreggere carichi pesanti.

Se la parte di giardino piastrellata è sollecitata a sopportare pesi consistenti come le auto o altri mezzi è opportuno optare per piastrelle ben spesse e di piccole dimensioni mentre al contrario, se l’unico peso che devono sorreggere è quello delle persone si possono impiegare piastrelle grandi e non necessariamente spesse.


  • Piastrelle in gres porcellanato Le piastrelle in gres porcellanato sono molto versatili e si prestano molto bene a ricoprire vaste zone all’aperto. Hanno un costo medio alto e ne esistono di varie tipologie riportanti motivi interes...
  • piastrelle a mosaico Sempre più persone scelgono di dedicarsi al fai da te, ovvero ad un hobby che permette di soddisfare le esigenze di tutti, in quanto comprende tantissimi lavori in tutti i campi. Inoltre si tratta di ...
  • pavimento in uno spettacolare gres porcellanato Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari hobby, ognuno in un determinato settore e campo. Di conseguenza, tutti possono avvicinarsi al mondo del fai da te, in quanto ognuno può trovare in que...
  • pavimento bianco Quando si vuole rinnovare la propria casa, spesso si parte dandole nuovi colori: non sempre è possibile o comunque necessario rinnovare tutto l'arredo e le varie strutture, ma spesso basta un tocco di...

Toomax Z662RE52 Floory Set 10 Pavimentazioni, 40-H, 40X40X4, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,11€
(Risparmi 8,88€)


Costo

Il costo delle piastrelle subisce grandi oscillazioni in base alla qualità del materiale di cui sono fatte, alle dimensioni e alla forma prescelta. Ovviamente più grande sarà la parte di giardino da piastrellare più sarà elevata la spesa da affrontare.

Esistono piastrelle di prima, seconda e terza scelta. Quelle di prima non hanno difetti di sorta, sono uscite dalla fabbrica perfette ma costano di più di quelle di seconda e terza che presentano difetti più o meno grandi di vario genere. Queste ultime si possono acquistare a prezzi ridotti sempre che non di abbiano grandi esigenze estetiche o funzionali. Infatti a volte i difetti riportati dalle stesse possono compromettere la durata della pavimentazione mentre in altri casi è solo una questione estetica.

In linea di massima i prezzi variano da 28 a 50 euro il metro quadrato sia per la ceramica che per il gres porcellanato.


Posa delle piastrelle da giardino

installare piastrelle in giardinoLe piastrelle da giardino possono essere sistemate in loco seguendo diverse modalità. È sconsigliato il fai da te se non si è esperti del settore perché si rischia di lasciare spazi vuoti sotto le mattonelle creando dei punti deboli nella pavimentazione soggetti col tempo e con le sollecitazioni a creare spiacevoli crepe.

Per spazi angusti è consigliabile utilizzare piastrelle di colore chiaro che grazie ad un’illusione ottica allargano gli spazi. Le piastrelle scure sono indicate solamente per ricoprire ampie superfici.

Le piastrelle da esterni vengono prima inserite su di un’apposita base e poi affiancate l’una all’altra lasciando un’intercapedine a dividerle che in gergo si chiama fuga. In un secondo momento le fughe andranno riempite con malta bianca o nera a seconda dei propri gusti personali e delle proprie esigenze stilistiche.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO