Pavimenti interni prezzi

La pavimentazione interna

La pavimentazione posata negli interni, serve per dare un tipo di rifinitura alle superfici abitative e accollarsi i carichi di esercizio alle opere orizzontali, soddisfacendo anche l’isolamento termico-acustico. I pavimenti possono essere realizzati con semilavorati, quali lastre e piastrelle; con semilavorati resilienti, come gomma, linoleum, PVC; con tecniche classiche, come alla genovese e alla veneziana; gettati in opera, stesura di cemento o resina.
pavimentazione interna

Vileda - Scopa, Elettrica, 2 in 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,99€
(Risparmi 12,91€)


Com’è fatta la pavimentazione

pavimentazioneLa pavimentazione è costituita da due strati, il rivestimento e il supporto. Il primo è la superficie con la funzione di opporre resistenza alle sollecitazioni meccaniche e alle aggressioni chimiche. Il rivestimento, di solito, è realizzato con mattonelle di ceramica, marmo, legno o PVC. Il supporto, invece, è un insieme di strati su cui poggia il pavimento, con la funzione di assicurare la perfetta orizzontalità, fornire isolamento, accogliere le canaline degli impianti, ecc. Gli strati del supporto hanno caratteristiche in funzione del tipo di pavimento scelto e del lavoro svolto dal rivestimento. Se il supporto del pavimento appoggia sul terreno, prima della posa occorre costruire altri strati, quali un "vespaio in ciottolate costipato" e un "vespaio ventilato", sui quali appoggiare i tavelloni o altro materiale, per dare forma a un’intercapedine d’aria tra il pavimento e il terreno.

  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimento in graniglia di marmo Il pavimento in graniglia di marmo è stato una tipologia di pavimentazione molto richiesta e apprezzata sopratutto durante il 1900, ma poi, già a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso il suo ...
  • pavimento in linoleum blu Il fai da te permette di eseguire moltissime tipologie di operazioni, dal giardinaggio alla realizzazione di oggetti di bigiotteria, dal restauro di mobili ed oggetti fino alla ristrutturazione della ...
  • pavimento in pvc Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di qualsiasi cosa, prendersi cura di qualsiasi oggetto o struttura, rimodernandoli o addirittura creandoli con i materiali necessari. Attraverso il fai da...

PAVIMENTO IN GOMMA GRIGIO ALTEZZA 120 CM (1,2 X 1 M )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,47€


Come fare

pavimento per interni Generalmente la pavimentazione interna con semilavorati, è posata o su uno strato di malta oppure incollata con determinati adesivi. La posa sul letto di malta richiede la formazione di uno strato cementizio di due centimetri, adagiando poi una alla volta le piastrelle che vanno quindi assestate. Al contrario, se si preferisce l’incollaggio, occorre prima di tutto avere un massetto ben orizzontale, spalmarvi uno strato di adesivo con una spatola dentata e disporre perfettamente le piastrelle. Due i modi di posare la pavimentazione: a giunto chiuso, con le mattonelle accostate tra di loro oppure a giunto aperto, dove tra un elemento e l’altro c’è un distanziamento di pochi millimetri. Con il primo tipo si ha uniformità della superficie, mentre il secondo è da scegliere in caso di mattonelle con profili irregolari.


Pavimenti interni prezzi: I prezzi

I prezzi dei pavimenti sono variabili, poiché dipendono da molti fattori, primo dei quali il tipo di materiale e la lavorazione sostenuta per arrivare al prodotto finito. Legno, ceramica, marmo, PVC, questi i principali materiali su cui sono orientate le scelte dell’utenza. Un pavimento sempre più gettonato è il parquet realizzato in legno, dove il rovere è una specie molto pregiata. Le rifiniture applicate al rovere mettono in risalto le sue qualità estetiche, in grado di dare agli ambienti un’immagine che va dal moderno, al classico al rustico. I prezzi medi di questo tipo di parquet vanno dai 24,90 ai 39,90 euro al metro quadrato. A un prezzo lievemente inferiore è il parquet in bamboo, un materiale sostenibile ed ecologico, adatto a pavimentazioni di tipo moderne, classiche e di design. Questo materiale sta acquistando sempre più consenso tra le professioni prettamente edili, come costruttori e tecnici, essendo un’ottima alternativa al legno tradizionale, con un’alta resistenza e una visione bella ed elegante. I prezzi che si possono spuntare, vanno in media dai 19,90 euro ai 34,90 euro al metro quadrato. Per quanto riguarda le mattonelle in ceramica, una buona proposta è il Gres porcellanato, un prodotto simile alla monocottura ma molto più resistente, vista l’alta temperatura di cottura (1250°C). Se si è disposti a sostenere una spesa maggiore, invece, per un Gres porcellanato si può arrivare a un prodotto di buona fattura a un prezzo di 16,89 euro al metro quadrato. Se poi non si bada a spese, una bellissima piastrella di marmo, con effetto pietra, di dimensioni 40x60 di colore bianco o beige, si paga 69,90 euro al metro quadro. Le lastre in PVC, invece, sono a disposizione in varie finiture e colori, con un rapporto prezzo/qualità ottimo. La gamma a tinta unita si trova anche in una fascia di prezzo tra i 7,80 euro e i 10,30 euro al metro quadro. Poi quelli adatti ai bambini, proposti in diversi decori, hanno un prezzo di 8,90 euro al metro quadrato. Infine il PVC decorato con motivi vari, che si può trovare con un prezzo medio che va da 5,50 euro al metro quadro a 12,30 euro al metro quadrato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO