Pavimenti in laminato

Perchè conoscerlo:

il fai da te include moltissime occupazioni, ognuna delle quali è capace di soddisfare un determinato tipo di persona, avente determinate capacità e determinati interessi. Infatti, sotto il nome di fai da te, sono incluse occupazioni che spaziano di campo i campo, dal giardinaggio, all' edilizia, fino alla creazione e al rinnovo di oggetti e alla manutenzione della propria automobile. Ogni persona può scegliere di dedicarsi al fai da te: questo non richiede particolari conoscenze o capacità, ma semplicemente la volontà di realizzare dei lavori utili, e di farlo seguendo precise indicazioni e munendosi dei materiali e degli attrezzi giusti. Inoltre, ogni occupazione di bricolage è capace di apportare a chi le pratica notevoli vantaggi da non sottovalutare: infatti, è possibile rilassarsi, imparare tecniche nuove, divertirsi, esprimere la propria creatività, personalizzare oggetti e le strutture da cui si è circondati con il proprio stile e le proprie idee, facendo in modo che rispecchino al massimo la propria personalità, prendersi cura di oggetti cui si tiene particolarmente o di altri esseri viventi, nel caso del giardinaggio. Tutte queste occupazioni permettono di ottenere dei risultati soddisfacenti ed appaganti, in modo semplice e divertente, ma comunque con un po' di attenzione. Inoltre, attraverso il fai da te, è possibile risparmiare notevolmente: tutte le operazioni che, senza il fai da te, sarebbero affidate a professionisti del settore, i quali, dopo le loro prestazioni, sarebbero dovuti essere remunerati, aggiungendo la spesa della manodopera a quella dei materiali. Invece, con il fai da te, siccome la manodopera è la propria, non deve essere remunerata, ma l' unico costo da sostenere sarà quello dei materiali necessari, e degli eventuali strumenti utili.

Come è stato già detto, il fai da te comprende attività anche nel campo delle costruzioni e delle ristrutturazioni: ciò vuol dire che è possibile costruire strutture come muri e muretti, e rinnovare altre strutture, come la propria casa, magari cambiando pavimenti, pitturando con colori nuovi e così via. Ma per farlo, bisogna imparare come il tutto va eseguito, con quali materiali e con quali strumenti.

pavimento in laminato

HG - Detergente per pavimento in laminato, 1 litro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,98€


Cosa sono:

pavimento laminato I pavimenti in laminato sono delle pavimentazioni particolari, composte da doghe a loro volta costituite da tre strati assemblati l' uno all' altro: il primo strato è chiamato base, quello centrale, compreso fra la base e l' ultimo strato, è chiamato “anima” e l' ultimo strato è chiamato laminato plastico superficiale. Questo, viene protetto con una pellicola formata con ossido di alluminio che, oltre a renderlo meno vulnerabile agli urti, ai graffi e a qualsiasi altro tipo di problema, tra cui anche alle macchie e, addirittura, al fuoco, è anche capace di conferirgli lucentezza. Il laminato permette di ottenere una pavimentazione dall' aspetto molto elegante, più o meno come quello ottenuto dal parquet, che è una tipologia di pavimentazione molto più nobile e, quindi, anche più cara. Il laminato, invece, consente di godere di un pavimento elegante e sempre in ottimo stato perchè resistente, che non si sciupa nemmeno con l' azione dei bimbi più vivaci o di animali, e che quindi appare sempre come nuovo. Inoltre, è molto economico rispetto ai tipi di pavimentazione di fronte ai quali non ha nulla da temere per quanto riguarda ad estetica ed è anche utile per chi non ha molto tempo da dedicarsi alla manutenzione: sopporta bene l' acqua e gli urti, è facile da installare e altrettanto facile da pulire, con qualsiasi prodotto. Questo, diversamente dal parquet, che invece ha bisogno di cure, di continue lucidature, e di molta manutenzione, e che è particolarmente fragile agli urti e ai graffi che, specialmente quando si tratta di particolari tipologie di legno, appaiono molto visibili e quindi, antiestetiche. Il laminato può essere utilizzato ovunque: nelle abitazioni, nei luoghi pubblici o privati, negli alberghi o nelle palestre. Il prezzo si aggira intorno ai 10-40 euro al mq.


  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimento in graniglia di marmo Il pavimento in graniglia di marmo è stato una tipologia di pavimentazione molto richiesta e apprezzata sopratutto durante il 1900, ma poi, già a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso il suo ...
  • cotto fai da te Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari lavori, dal giardinaggio alla costruzione di cucce e gabbie per i propri animali, dalla ristrutturazione di oggetti e di mobili fino al campo edile. Q...
  • pavimento in linoleum blu Il fai da te permette di eseguire moltissime tipologie di operazioni, dal giardinaggio alla realizzazione di oggetti di bigiotteria, dal restauro di mobili ed oggetti fino alla ristrutturazione della ...

10 m² TRECOR laminato in sughero in laminato e pavimento in parquet, spessore 2 mm, densità: 200 kg / m³, isolamento acustico a impatto ecologico per pavimenti in laminato e parquet | isolamento acustico di impatto ecologico | 10 m² Rotolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,39€


Pavimenti in laminato: Posa:

La posa del laminato è molto facile da eseguire , anche se si è da soli. E' possibile eseguirla anche al di sopra della vecchia pavimentazione, facendo bene attenzione, tuttavia, che questa sia perfettamente pulita ed asciutta e soltanto dopo aver steso su di essa un tappetino di materiale impermeabilizzante, avendo cura di evitare grinze. Dopo aver effettuato tutto ciò, bisogna posizionare le doghe prima della loro installazione vera e propria, in modo da verificare se tutte le misure, lo spessore ecc è perfettamente adatto al pavimento. Eventualmente, è possibile ritagliare le doghe negli angoli in modo che siano della misura perfetta.Questa operazione può essere eseguita con un seghetto. Bisogna considerare che è necessario lasciare circa 10 mm di spazio fra l' ultima doga e il perimetro della stanza, poiché queste si dilatano naturalmente. A questo scopo, possono essere utilizzati i distanziatori presenti nl kit di installazione. Successivamente, è possibile procedere incollando le doghe una ad una, utilizzando la colla che può essere reperita facilmente in tutti i negozi di bricolage. La colla in eccesso può essere lavata via con una spugnetta ben strizzata a fine lavoro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO