Ceramiche per pavimenti

Tipi di ceramiche per pavimenti

Le ceramiche per pavimenti possono essere da esterno o da interno.

Entrambi i tipi devono avere una buona resistenza a macchie e agenti chimici, ma mentre per quelle che andranno all'esterno deve essere privilegiato l'aspetto antisdrucciolo e la resistenza agli agenti atmosferici, per le ceramiche da interno si può prediligere il profilo estetico.

Le qualità della ceramica la rendono idonea a sopportare usura e calpestìo ed inoltre è resistente al fuoco e alla luce, che non ne modifica le carattteristiche.

In più, la ceramica si presta ad essere decorata con facilità e quindi offre molte possibilità di scegliere colori e disegni che si adattano allo stile dello spazio da pavimentare.

E' possibile anche ordinare mattonelle personalizzate, nei disegni e nei colori, così da realizzare un ambiente unico e particolare.

Le fabbriche di ceramica più famose, come quelle di Vietri, dispongono di cataloghi su cui scegliere e prendere idee per personalizzare i propri pavimenti ed offrono anche la possibilità di "copiare" un disegno antico di cui conservano immagini.

Inoltre, con le moderne tecniche di fabbricazione, si possono ottenere piastrelle estremamente sottili che danno la possibilità di essere posate direttamente su un vecchio pavimento preesistente.

pavimento in ceramica

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle in bagno/cucina e per vari usi domestici. Per pulire le fughe ed eliminare la muffa superficiale. Setole blu (uso universale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Come scegliere le ceramiche per pavimenti

pavimento in ceramica moderno Tre sono le caratteristiche estetiche delle ceramiche di cui tener conto, una volta deciso che il nuovo pavimento sarà di questo materiale.

Innanzitutto il formato.

Le piastrelle in ceramica possono avere diversi formati. Ai classici quadrati o rettangoli, si affiancano tutte le forme geometriche, dai rombi agli esagoni, dal provenzale al moresco.

I diversi formati portano a disegni di fughe diverse e quindi ad impatti visivi nettamente differenti.

Il secondo aspetto è quello del colore.

Sulle ceramiche smaltate il colore viene dato dallo smalto ed è possibile creare tutte le gamme di colori. Oltre al colore, c'è la brillantezza, l'aspetto lucido o quello opaco. Intersecando tutti questi elementi, si può ottenere una vasta gamma di colori possibili, adattabili ad ogni ambiente, ad ogni stile e al gusto di ciascuno.

Il terzo elemento da considerare nella scelta estetica del pavimento in ceramica, è quello del decoro.

Anche in questo campo, grande scelta e grandi possibilità, grazie alla tecnica della serigrafia. Si possono realizzare disegni anche complessi sia su singola mattonella, che divisi su un certo numero di pezzi, in modo da formare disegni articolati su spazi ampi.

Il decoro in rilievo viene scelto per ambienti in cui si desidera aumentare la sicurezza anti scivolo, come cucina o bagno, ed è possibile realizzarlo col metodo della pressatura, sia su ceramica smaltata che non smaltata.

  • pavimento per esterno A queste ultime deve essere data molta importanza, in quanto gli esterni di una casa rappresentano un vero e proprio biglietto da visita per tutti gli ospiti che ci vengono a fare visita. Infatti, da ...
  • pavimento in ceramica classico La scelta di texture ceramiche per pavimenti interni è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui si acq...
  • esempio di gres porcellanato lappato Il fai da te permette di eseguire moltissime operazioni in svariati campi, quindi tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie necessità e le proprie capacità, possono occuparsi di fai da te...
  • pavimento in graniglia di marmo Il pavimento in graniglia di marmo è stato una tipologia di pavimentazione molto richiesta e apprezzata sopratutto durante il 1900, ma poi, già a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso il suo ...

Vernice ad acqua con Nano particelle (1 L) in ceramica: per parquet e pavimenti in sughero e sughero mosaico/solventi/Pur/altamente elasticizzato/streichbar/spachtelbar/trasparente – trasparente/antigraffio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,95€


La posa dei pavimenti in ceramica

esempio di pavimento in ceramica In questo settore, le tecniche per ottenere un buon risultato sono cambiate e si sono rinnovate. Se prima si usava una base di cemento, adesso le speciali colle garantiscono una stabilità migliore delle piastrelle e rendono più semplice e veloce la posa.

Per la linearità dei pezzi, bisogna tracciare delle linee sul suolo che formino un angolo retto, partendo da una porta fino al muro di fronte. Le mattonelle possono essere sistemate a filo, e cioè con spazi quasi invisibili tra i vari pezzi, oppure con le fughe, più o meno grandi, che si ottengono sistemando una specie di crocetta tra una mattonella e l'altra, che verrà rimossa alla fine.

Normalmente, la posa con le fughe non viene attuata in cucina e in bagno per motivi igienici, in quanto il materiale posto a formare le fughe è più poroso e più propenso all'insediamento di sporco e batteri.


Ceramiche per pavimenti: Consigli per l'acquisto

pavimento in ceramica moderno Poiché anche ceramiche di prima qualità possono presentare qualche pezzo difettoso e considerando che alcune piastrelle potrebbero rompersi o scheggiarsi quando si tagliano, conviene sempre ordinare un quantitativo leggermente superiore di quello che effettivamente si calcola che debba servire.

Tenere qualche pezzo di scorta in caso di rottura è sempre una buona cosa, quindi il quantitativo perfetto da ordinare è di circa il 10% in più del necessario.

La scelta del pavimento in ceramica per interni è molto ampia e il gusto personale di ciascuno può essere accontentato con una breve ricerca, anche online.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO