Misure standard finestre

Misure standard finestre

La dimensione delle finestre dipende anche alla destinazione d’uso e dalla dimensione della stanza da illuminare. La legge infatti stabilisce che ogni stanza deve rispettare dei parametri minimi di luce naturale, quindi la grandezza delle finestre deve essere adeguata alla norma. Se la misure minime non vengono rispettate non viene rilasciato il certificato di agibilità e abitabilità. Le misure standard variano anche a seconda della zona e sono spesso determinate dal clima e dalla particolare architettura del luogo. In città dove ci sono importanti centri storici, caratterizzati da vecchi appartamenti con soffitti che talvolta superano i tre metri e mezzo, gli infissi saranno adeguatamente alti. Inoltre ogni azienda produttrice di finestre ha in genere le sue dimensioni standard che fanno parte integrante della proprio prodotto. Al giorno d’oggi è facile parlare di misure standard in quanto le costruzioni moderne tendenzialmente ripongono le stesse caratteristiche strutturali quasi ovunque.
misura finestra

Tenda/Moschiera in Corda – Modello CORDA - ASTA IN ALLUMINIO - Made in Italy - Misure Standard o Personalizzabili (80X200/90X200/95X200/100X220/120X230/130X240) PER ALTRI MODELLI CERCA "CIRILLO TENDE" (80X200, BIANCO & VERDE 22)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,8€


Le misure standard delle finestre nelle costruzioni moderne

misure standard delle finestre Molte nuove costruzioni costruite secondo una forma architettonica classica, hanno finestre di centoventi o centoquaranta metri di altezza, l’altezza delle finestre deve tener conto che rimanga uno spazio di circa un metro sotto la finestra.

Le finestre a due battenti tendenzialmente hanno dei modelli standard classificati a seconda delle dimensione e quasi sempre ripropongono queste misure standard: in centimetri novanta per centoventi, centodieci per centocinquanta, centoventi per centotrenta, centoventi per centoquaranta, centoventi per centocinquanta fino a centoventi per duecentoventi e centoquaranta per duecento ventotto nei balconi

Invece le finestre ad un’anta sono presenti generalmente in ambienti abbastanza piccoli, come ad esempio piccoli bagni e le misure più comuni sono sessanta per centoventi, settanta per centoventi, settanta per centoquaranta e settanta per duecentoventi per i balconi.

Ma l’architettura moderna vede anche l’impiego di strutture di simmetriche, asimmetriche di forma triangolare e ad arco. In questi casi è facile imbattersi in finestre quadrate con traversi a croce,finestre quadrate classiche, finestre ad arco a tutto sesto oppure finestre ad arco a tutto sesto con sole nascente e quant’altro. In questi casi non è opportuno cercare delle misure standard in senso generico quanto rispettare le misure standard offerte dalle aziende produttrici specializzate.

  • finestre La finestra è un elemento molto importante in un' abitazione, in un ufficio o in qualunque edificio, questo perchè, se essa non ci fosse, non sarebbe possibile sfruttare la luce solare, e sarebbe quin...
  • mattone di vetrocemento Il fai da te è un hobby cui tutti possono appassionarsi, infatti moltissime delle operazioni che ogni giorno vengono effettuate o affidate a dei professionisti del settore possono essere eseguite con...
  • finestre in legno Quando ci si occupa di una casa, tra le prime operazioni da compiere dopo la creazione o la ristrutturazione del “grezzo” di una casa, quindi della sua struttura, è molto importante preoccuparsi della...
  • L’ alluminio èn metallo duttile color argento, che si estrae dai minerali di bauxite ed è molto resistente all’ ossidazione, oltre ad essere morbido e abbastanza leggero. Esso viene lavorato in proces...

Lictin Zanzariera Magnetica per Porte - Dimensioni 140 x 240CM , Adatta a Porte di 140 cm - Rete di Ottima Qualità, Tenda Zanzariera per Porte d'Ingresso,Porte, Cortili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,89€


Come progettare una finestra

montaggio finestra La prima cosa da fare quando si progetta una finestra è valutare la funzionalità della proporzioni.

Se ad esempio ci troviamo in ambiente molto stretto una finestra con i battenti troppo larghi sarebbero di intralcio. La misura ideale consente che i battenti possano aprirsi verso l’interno ad angolo retto. Un altro aspetto importante è la stabilità dei battenti, a tal fine bisogna assicurarsi che essi non siano né troppo larghi né troppo bassi, in questi casi infatti, i pesanti vetri isolanti graverebbero eccessivamente sul telaio e sugli altri componenti.

In generale si può affermare che i battenti verticali sono quelli che garantiscono maggiore stabilità alla nostra finestra. Uno dei formati ideali, per una stanza di medie dimensioni, è la misura ottanta per centotrenta centimetri..

In generale un buon progettista, nel disegnare le finestre deve valutare che diversi aspetti siano armonici tra loro, come la simmetria e l’equilibrio, la proporzione e l’uniformità tra linee, forme e superfici.


Come cambiano le misure in rapporto al paese

esempio di finestra Poiché le finestre devono garantire un certo grado di luce naturale esse cambiano a seconda del luogo. Non a caso in Paesi dell’Europa Settentrionale e Centrale, che hanno per la maggior parte dell’anno poco sole e molte giornate nuvolose o piovose, ci sono molte aziende che producono finestre estremamente ampie, che possono arrivare anche a tre metri per tre, con vetri a bassa dispersione di calore.

Questo non avviene nei Paesi dell’Europa Meridionale e nei Paesi in genere dove la luce solare è molto forte durante tutto l’anno e le misure standard sono adeguate a quelle delle comuni strutture moderne.

Le finestre sono progettate per portare luce naturale, ventilazione e una visuale ottimale. Oggi esistono molti siti che forniscono soluzioni automatizzate dai quali si può accedere alle finestre più adatte alle nostre esigenze.


Dimensioni finestre

finestra decorata Può avendo ampia scelta nel tipo di finestre, sia per quel che riguarda le dimensioni che per i materiali da utilizzare, bisogna dire, però, che risulta importante tenere conto di alcuni fattori determinanti che contribuiscono a rendere una finestra sicura, pratica e funzionale.

Per prima cosa è necessario conoscere le regole presenti sul territorio in cui andrà installata la finestra, esse infatti possono subire variazioni in relazione ai diversi regolamenti edilizi; possiamo dire che, generalmente, una finestra deve essere sistemata ad almeno un metro dal pavimento, altrimenti deve prevede opportuni elementi di sicurezza, come un parapetto. Essa poi deve rispettare degli standard che consentano di avere un corretto rapporto aeroilluminante all'interno della stanza, generalmente esso è 1/8. Ciò significa che la superficie finestrata deve avere un'area che sia almeno un ottavo della superficie di pavimento.




COMMENTI SULL' ARTICOLO