Tettoie in plexiglass

Le tettoie da giardino

Le tettoie possono essere realizzate con diversi materiali: dopo una fase iniziale dove erano realizzate esclusivamente in legno oggi sono costruite prevalentemente con materiali plastici, come il plexiglass. Questo materiale è utilizzato moltissimo per questo tipo di strutture e sta diventando anche più diffuso del vetro, altro materiale molto utilizzato, e si sta affermando come componente della moderna edilizia. Sulla base di questo e delle sue caratteristiche, il plexiglass sta trovando applicazione anche nella realizzazione di tettoie e pensiline da giardino. Infatti, le tettoie in plexiglass sono molto utilizzate per creare delle pensiline copri ingressi o per coprire terrazzi e balconi. Uno degli aspetti che ha permesso la diffusione di questo materiale è stato soprattutto il costo più basso rispetto al vetro, garantendo nel contempo lo stesso valore estetico.

tettoie da giardino in plexiglass e ferro

Lastre in policarbonato 1000 x 600 x 10 mm trasparente piastra incolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60€


Caratteristiche delle tettoie in plexiglass

tettoia in plexiglass Il plexiglass è un materiale estremamente leggero ma allo stesso tempo molto resistente e si presta alla realizzazione delle tettoie, sostituendo di fatto il vetro ma garantendo gli stessi risultati, ossia il passaggio della luce e il riparo da intemperie e raggi solari. Le lastre per creare le tettoie vengono realizzate tramite diversi processi di lavorazione, come l'estrusione e la colatura che garantiscono la stessa tenuta ma hanno una differenza di spessore. Le lastre così ottenute sono delle strutture modulari che possono poi essere deformate in base alle richieste del cliente, assumendo così una forma tonda, piana e così via. Le piccole pensiline in plexiglass, che generalmente non superano i 240 centimetri, poggiano su strutture in alluminio sulle quali viene posta la lastra opportunamente modellata. E' necessario infatti garantire la colatura dell'acqua o delle nevi, in quanto pur essendo un materiale molto resistente non potrà comunque mantenere un peso eccessivo. Ovviamente la maggiore resistenza dipende anche dallo spessore della lastra.


  • pensilina in plexiglass Il plexiglass è un materiale plastico molto utilizzato nell'industria edile. Le sue proprietà sono notevoli: facilmente lavorabile a basso costo, si adatta perfettamente ad essere impiegato per la cos...
  • Quando ci si occupa del fai da te, spesso e volentieri ci si può trovare a doversi occupare del proprio giardino o dell’ allestimento anche esterno della propria casa. La tettoia rientra sicuramente n...
  • copertura tetto in pvc Spesso si ritiene che una copertura tetto economica sia solo una soluzione provvisoria e momentanea per risolvere problemi contingenti, ma, a ben guardare, questo tipo di copertura può essere utilizza...
  • Copertura in policarbonato per tettoia Una delle soluzioni più all'avanguardia per la copertura delle abitazioni, e delle tettoie in particolare, è il policarbonato. E' una materia plastica facilmente lavorabile fino a farle assumere diver...

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 300x93cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,99€


La manutenzione delle lastre

pensilina in plexiglass In considerazione della superficie e della lucentezza del materiale, il plexiglass non necessita di particolari attività di manutenzione. Unico neo di questo materiale è che tende a graffiarsi molto facilmente per cui, oltre perdere resa sull'effetto luminoso, diventa anche esteticamente fallace. Questa possibilità è amplificata se la lastra è lavorata con procedimento di estrusione, poichè se viene poi forata con il trapano tende a spaccarsi, motivo per il quale sarebbe opportuno decidere la forma della lastra solo in fase di lavorazione. Migliore invece la resistenza della lastre ottenute per colatura, che possono essere lavorate anche con un procedimento a freddo e che si possono curvare in base allo spessore della lastra. Inoltre le lastre ottenute per colatura possono essere trattate con speciali solventi che forniscono protezione da graffi ed abrasioni. Relativamente all'installazione delle tettoie in plexiglass non ci sono particolari difficoltà ma è comunque opportuno che questa operazione sia effettuata da personale esperto. La pensilina viene collocata su apposite staffe sia nella parte superiore che inferiore della struttura.


Tettoie in plexiglass: Costi e vantaggi delle pensiline in plexiglass

pensiline per balconi Il costo della pensilina dipende ovviamente dall'ampiezza delle lastre da applicare cui si deve associare il costo del telaio e di tutti gli accessori per il montaggio e fissaggio. Il solo costo della lastra non risulta eccessivo, considerando che l'acquisto online di lastre ondulate è davvero molto basso. Per risparmiare è consigliabile acquistare separatamente le lastre e la struttura e poi far effettuare il montaggio da personale esperto.

Le tettoie in plexiglass hanno una serie di vantaggi che le fanno diventare la migliore soluzione possibile. Innanzitutto la leggerezza che ne facilita il montaggio e l'installazione, cui si associa la trasparenza che ne permette l'utilizzo nelle situazioni in cui è fondamentale far passare la luce. Si pensi ad esempio ai vicoli o alle strade strette in cui la luce è sempre poca ed una tettoia in plexiglass permette di ripararsi dalla pioggia. Da ultimo il fattore economico rappresenta un indubbio vantaggio a condizione però che si effettui una scelta oculata e si acquisti separatamente tettoia e telaio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO